Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | « 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 | Pagina successiva
Facebook  

TRAM DI TRIESTE

Ultimo Aggiornamento: 13/11/2018 22.34
Autore
Stampa | Notifica email    
23/12/2017 21.34
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 270
Registrato il: 19/12/2010
tranviere junior
Non vicinissimo, a circa un km
Stagione 2018/2019 - Mercato invernaleblog1912106 pt.21/11/2018 17.05 by muggiò.1912
Sara Benci di Sky SportTELEGIORNALISTE FANS FORU...28 pt.21/11/2018 17.12 by Boy.1984
SPUNTI DI DISCUSSIONE PER LE ADUNANZETestimoni di Geova Online...23 pt.21/11/2018 16.46 by Amalia 52
25/04/2018 14.35
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 241
Registrato il: 09/06/2008
tranviere junior
25/04/2018 18.20
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 191
Registrato il: 22/07/2005
tranviere junior
E' stata collaudata la funicolare (rev. quinquennale); nulla è stato fatto relativamente all'aspetto peggiore della faccenda e cioè la sostituzione con binari nuovi di tratti di linea usurati ed ormai sono passati quasi due anni dal fermo della linea.
31/05/2018 14.20
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 521
Registrato il: 19/11/2012
tranviere senior
Tram di Opicina, Lodi: «Richieste del Ministero del tutto inaspettate»
www.triesteprima.it/politica/tram-lodi-richieste-del-ministero-sono-una-doccia-fredda-e-del-tutto-inaspett...
Cade dal pero...
19/06/2018 18.46
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 270
Registrato il: 19/12/2010
tranviere junior
Ancora nulla di fatto per la ripartenza...
Riporto di seguito una notizia di stampa......
si noti che dopo quasi 2 anni dico 2 dall'incidente e chiusura si discute ancora cosa fare per il ripristino in sicurezza........
I tram sono stati riparati con tutta calma e ora stanno invecchiando tutti assieme tranquilli in "casa di riposo" (pardon... deposito di Opicina), ogni tanto un giretto a vuoto per non arrugginire.
E' inevitabile ricordare che a inizio '900 in meno di due anni la linea fu costruita ex novo, dal nulla al servizio attivo..... Che sia il progresso?


TRIESTE (14.6.2018) Si avvicina il via ai lavori per la ripartenza del tram di Opicina. Ieri si è tenuto un vertice a Roma tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e la “task force del tram di Opicina” composta dal direttore dei trasporti della Regione Fvg Mauro Zinnanti, dall’architetto Russian e dal consulente ingegnere Daniel Zorn per il Comune, dal direttore di esercizio del tram Andrea Cervia per Trieste Trasporti.
Lo scopo dell’incontro era quello di confrontarsi sulle richieste di chiarimento giunte a fine maggio dal ministero in merito agli interventi necessari per la riapertura all’esercizio della linea, alle quali sarà necessario rispondere per ottenere la concessione del relativo nulla osta e che si temeva avrebbero potuto prolungare ulteriormente i termini dei lavori. Nell’occasione, la delegazione locale ha donato al ministero due libri sulla storia del tram di Opicina, da parte del Comune di Trieste e della Trieste Trasporti. Archiviato il colloquio, sembra ormai scongiurata la soluzione più drastica ipotizzata alla vigilia dell’incontro, ovvero la discesa in campo delle parti politiche per sbloccare la situazione, e sarà quindi possibile proseguire il dialogo su un piano strettamente tecnico.
L’incontro si è articolato in due ore intense e collaborative durante le quali si è rimasti su un piano strettamente tecnico, esaminando puntualmente le richieste di chiarimenti e fornendo le risposte provvisorie, in attesa della stesura del documento ufficiale. Le due parti si sono infatti lasciate condividendo un cronoprogramma che prevede l’invio delle dovute risposte da parte di Comune, Regione e Trieste Trasporti entro la fine del mese e il successivo passaggio nell’ufficio competente (Divisione V) della direzione generale per i sistemi di trasporto ad impianti fissi e il trasporto pubblico locale, che si riunisce mensilmente e la cui riunione di luglio potrebbe rivelarsi quella decisiva per il rilascio del parere e quindi del nulla osta per il prosieguo degli interventi. Sempre ieri, la consigliera comunale Antonella Grim del Pd ha presentato un’interrogazione al sindaco Roberto Dipiazza e agli assessori competenti sulla situazione dei lavori per il ripristino del tram di Opicina, anche alla luce degli ultimi aggiornamenti.



21/06/2018 12.23
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 21
Registrato il: 04/12/2012
apprendista tranviere
Buongiorno
come vecchio triestino mi dispiace leggere di come il Tram di Opicina sia così poco "protetto" dalla Amministrazione comunale in carica.
Mi ricordo di quando ragazzino mio nonno mi portava ad Opicina,per poi ritornare in citttà a piedi,per"fare movimento".
La manutenzione veniva fatta regolarmente e nessuna notizia di disservizi o incidenti;lo stesso valeva per i tram cittadini (eccetto l'incidente del turista francese caduto dalla rimorchiata con i terrazzini senza protezioni.
Probabilmente i nuovi amministratori non hanno una mentalità "austroungarica" (vedi Innsbruck dove hanno sostituito degli efficentri filobus con più longevi,ma meno duttili,tram).
Per differenziarsi dall'amministazione Illy,e dal suo utopistico progetto Stream,preferiscono comprare autobus snodati,che poi rivendono(o svendono) a Cremona.
So che se si vuole (vedi Svizzera)lo scartamento ridotto è validissimo,ma non si potrebbe ipotizzare un rifacimento completo dell'armamento e valutare un cambio di scartamento?
potrebbe essere possibile aumentare la velocità del tracciato e garantire maggiore confort di marcia.
Qui a La Spezia gli appassionati e le maestranze di Fondazione FFSS hanno riportato a nuovo una E 454 e carrozze tipo59 erimesso in ordine di marcia E 626 ed E 636 di Napoli;penso che qualcosa d'analogo si potrebbe fare a Campo Marzio .
Le Banche le Generali o altri sponsors potrebbero aiutare finanziariamente l'operazione?
Considerate che qui hanno comprato 8 filobus bimodali Trollino col 50% di aiuto della Comunità Europea,così come hanno attivato una "semi linea" di filobus (solo il tratto elettrificato,il resto è previsto in modalità diesel,così vi viaggiano solo degli autobus da 10 m,ma i finanziamenti sono stati "giustificati",così como il mancato completamento della linea 3,percosa parzialmente in modalità dieasel dai "bimodali".......
[SM=x346245] [SM=x346222] [SM=x346255] [SM=x346255] [SM=x346255]
04/07/2018 12.25
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 270
Registrato il: 19/12/2010
tranviere junior
L'amministrazione comunale cerca di impegnarsi per il tram, almeno a livello politico, non possiamo negarlo. Il sindaco Di Piazza si è dato da fare, anche se non tempestivamente. Purtroppo la Trieste Trasporti non è motivata alla ripartenza veloce (piglia il contributo KM per la tranvia anche a impianto fermo.... assurdo, essendo contributo ben più alto rispetto al k bus), in più ci si mette l'USTIF che ogni anno diventa più esigente....

Riguardo gli sviluppi, ormai è tutto accantonato. Molti anni fa si pensava ad un ammodernamento della tranvia, per velocizzarla e prolungarla per renderla un asse portante per il trasporto locale.
Poi è prevalsa l'ipotesi conservativa, ossia tenere la tranvia immutata, come un museo vivente, a scopo prettamente turistico.

Da qui la scelta di non acquistare nuovi mezzi moderni, ma di conservare adeguando quelli storici, ormai del tutto inadatti ad un trasporto di massa. Sono circolate anche fantasiose proposte di prolungamento urbano verso le rive, ma sempre orientate esclusivamente all'utilizzo turistico.

I programmi per la riapertura accentuano ancor più questa vocazione che diventerà univoca, infatti il servizio bus sostitutivo diventerà permanente in parallelo al tram, come preteso dagli abitanti di Opicina, con tempo di viaggio dimezzato rispetto al tram, che probabilmente avrà un orario e frequenze ridotte (40 minuti anziché 20), così si risolve anche il problema della protezione degli incroci...
04/07/2018 15.49
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 5.628
Registrato il: 07/01/2008
maestro tranviere
non la vedo come una cosa negativa: ferrovie e tranvie turistiche sono molto comuni all'estero, e calamitano molti utenti che si dilettano con la lentezza e la macchinosità di questi impianti anomali (io, presente!)
rinnovare il parco? e a che scopo? in ogni caso la tranvia non eguaglierebbe mai la velocità dell'autobus, e il risultato sarebbe solo quello di allontanare i turisti che come si sa amano molto il vintage.
eliminare l'autobus parallelo? il risultato sarebbe quello di aumentare il traffico automobilistico da parte di quegli utenti frettolosi, che poi sono la quasi totalità di quelli che non si spostano per diletto.
05/07/2018 13.01
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 270
Registrato il: 19/12/2010
tranviere junior
non è infatti cosa negativa.... la vocazione turistica è quella che la ha salvata negli anni 70.
Bene quindi assecondarla, accontentando anche quella utenza locale non servibile dagli autobus (non del tutto paralleli). Ma era meglio conservare alcuni vecchi tram per qualche corsa in stagione, e comprare mezzi nuovi, capienti, comodi e panoramici, molto più apprezzabili dalla massa dei turisti.
I vecchi tram restaurati ed equipaggiati elettronicamente sono una grande fregatura, bruciano continuamente i motori, martellano il binario, deragliano con più facilità per lo squilibrio dei pesi. Sono costati finora il triplo di mezzi nuovi. Hanno causato una valanga di disservizi, ritardi e guasti che hanno allontanato i pendolari, anche i più affezionati.
L'unica vettura ad andare bene è la 407, rimasta alla stato originario, col suo bel tradizionale reostato......
05/07/2018 15.14
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 191
Registrato il: 22/07/2005
tranviere junior
Per non parlare poi dei tempi di percorrenza degli anni 60 quasi paragonabili all'attuale servizio automobilistico sostitutivo...
16/08/2018 17.41
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 191
Registrato il: 22/07/2005
tranviere junior
Oggi è il triste anniversario (2 anni) della sospensione del servizio del nostro tram. Al momento nulla si relativamente ad una futura ripresa del servizio. Nessun lavoro in questi due anni è stato eseguito, il sindaco se la prende con l'Ustif , appellandoli insistentemente quali "servitori dello Stato", con evidente acrimonia. Secondo me l'Ustif non c'entra niente, piuttosto c'è qualcuno a Trieste che rema contro ed a quanto pare ci riesce benissimo...
17/08/2018 10.41
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 521
Registrato il: 19/11/2012
tranviere senior
29/09/2018 08.58
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 191
Registrato il: 22/07/2005
tranviere junior
Finalmente buone notizie: Roma ha dato il via libera ai lavori di manutenzione straordinaria dell'impianto (nuovi tratti di binario, linea aerea e traversine). Quello che sorprende è l'affermazione del sindaco che prevede la ripartenza a breve quando sono da fare ancora le gare d'appalto per i nuovi materiali.
30/09/2018 19.47
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 521
Registrato il: 19/11/2012
tranviere senior
13/11/2018 22.31
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 270
Registrato il: 19/12/2010
tranviere junior
riapertura e false promesse
Dopo più di due anni, finalmente c'è un accordo di massima sui lavori da effettuare…..
considerati i tempi di progetti, capitolati, gare, ecc. ecc. direi che -se tutto va bene- si riparte in estate 2020, tra un anno e mezzo….

Ricordo che dopo il banale incidente del 2012 si programmarono quasi subito lavori "per una durata massima di 6 mesi" e poi il tram rimase fermo quasi 2 anni.

Stavolta, sarò pessimista, ma arriviamo a 4 anni di sospensione…
Più di 100 anni fa bastò un anno o poco più per costruirlo ex novo…… eh il progresso….
13/11/2018 22.34
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 270
Registrato il: 19/12/2010
tranviere junior
riapertura come?
Eppoi è probabile che ripartirà modello luna park per turisti… orario speciale (ogni 40', forse solo sabato e festivi)), biglietto speciale.
E' certo che il servizio sostitutivo bus rimarrà attivo.
Per cui dobbiamo scordarci per sempre il tram come mezzo di trasporto integrato.
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | « 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 17.28. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com