New Thread
Reply
 
Facebook  

BOLOGNA

Last Update: 1/25/2018 5:42 PM
Author
Print | Email Notification    
2/12/2006 12:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,602
Registered in: 12/3/2004
tranviere veterano
reportage e passione
Una sola parola: magnifico.

Mal voluto un'è mai troppo
Azzurra L'isola nuda143 pt.8/20/2019 11:47 AM by azzuraluna
Sara Benci di Sky SportTELEGIORNALISTE FANS FORU...26 pt.8/20/2019 12:12 AM by docangelo
Discussione sparitaAssistenza FreeForumZone25 pt.8/20/2019 1:59 PM by Robert.x
2/12/2006 12:36 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
I rosoni di Roberto
Che dire? Davvero un lavoro di passione e sensibilità, alcune tra le molte qualità di Roberto. Bravo sul serio!

2/12/2006 10:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Rosoni
Lavoro affascinante - Bravo Roberto [SM=x346220]
2/20/2006 1:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 3,881
Registered in: 8/1/2002
tranviere veterano
Re: bastian contrario...

Scritto da: Augusto1 17/05/2005 14.36
...dirlo a me suona male o no, Francè...? :Sm13: Poi in genere con Alex sono d'accordo, con te un pò meno [SM=x346232] , peggio ancora con Pabbamo [SM=x346231] , anche se ultimamente siamo in sintonia. [SM=x346219]



Solo oggi leggo questo post per puro caso: dal momento che si tratta di Augustus, lo perdono in quanto non sa mai quello che fa.... [SM=x346231] [SM=x346231] [SM=x346231]
3/28/2006 9:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Il rosone di Via Ugo Bassi
Ringrazio tutti coloro che hanno scritto gentilmente belle parole al mio racconto sul rosone all'angolo fra Via Ugo Bassi e Via Indipendenza.
Per festeggiare la mia promozione a Tramviere Veterano vi scrivo la storia, analoga, del rosone che si trova all'inizio di Via Ugo Bassi a due passi dal filobus scarrucolato di cui ho postato un breve filmato http://xoomer.virgilio.it/robertoamori/





Eccolo, nel cerchietto bianco, il rosone di cui stiamo parlando: anch'egli ha circa un secolo ( è più semplice e privo di cesellature rispetto a quello visto in precedenza ) e per 60 anni ha sostenuto la rete aerea tramviaria in una strada trafficatissima, giorno e notte, di vetture.
In secondo piano una bella Sibona articolata, in servizio sull' 11 Stadio , che è proprio sugli scambi per Via Montegrappa: siamo alle 14,10 di un bel primo pomeriggio 1956 ( massimo prima metà del 1957 )...
Il tram ha poco innanzi la sua fermata ma alla sua destra, sul marciapiede, appare anche la fermata dei bus che stanno già incominciando a prendere sempre più spazio. Sullo sfondo una piccola Sibona in servizio sulle ultime corse del 12 la linea collinare per S.Michele in Bosco.





A quasi 50 anni di distanza da quella giornata il nostro rosone era ancora ai giorni nostri in pieno servizio a sostegno della causa filoviaria: un filoarticolato MAN in servizio sul 13 è in attesa, alla fermata, giusto nei pressi del palazzo in questione.
Notare che il bellissimo orologio è sempre lì, presente in entrambe le immagini, cambiando nel corso di tanti anni solamente le rèclame.





Ma nel 2005 purtroppo ne viene deciso il pensionamento: la nuova rete aerea filoviaria in procinto di essere installata in Via Ugo Bassi sarà pesantissima coi suoi tre bifilari K&M e il vecchio rosone di 100 anni potrebbe non dare sufficienti garanzie di tenuta...il nuovo, brutto e semplicissimo, gancio già incombe da qualche mese ...





Ed ecco infine come si presenta oggi la scena: il nostro rosone è definitivamente andato in pensione ma fortunatamente è sempre lì, il palazzo in cui è installato è stato restaurato pochi anni fa e quindi per almeno altri 10 o 12 lo vedremo sempre al suo posto...poi chissà. Sono passato in quel punto sia in tram che in filobus e quindi posso dire in una qualche maniera di averne usufruito ma sono anche passato, nei miei 48 anni, milioni di volte da Via Ugo Bassi a piedi perchè si trova esattamente a metà strada fra le mie ultime due case in centro e la casa dei miei genitori così come pure da quella di mia nonna. Incalcolabile il numero di volte passate lì sotto in bicicletta, in scooter, in moto, in macchina...
E' strano come certi oggetti, certi particolari che per tanti non significano nulla e di cui ignorano l'esistenza, per altri ancora invece siano dei costanti punti di riferimento...dei cari ricordi cui gettare di tanto in tanto un'occhiata quando si passa lì sotto.
Anche ieri un mio collega calabrese, meravigliato io conoscessi le Calabro Lucane, mi chiedeva cosa esattamente rappresentasse questa nostra passione...non è facile spiegare che passiamo ore a guardare dei muri, dei ganci...ne cerchiamo di questi vecchie foto d'archivio da ingrandire...ci divertiamo a guardare gli orologi, le fermate, se c'è per strada una 600 o un Appia e guardarne le targhe per stabilire una data.
Insomma son buoni tutti ad innamorarsi delle due Torri, delle imponenti Basiliche, dei vicoletti medievali o delle belle piazze porticate...
3/29/2006 4:31 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,576
Registered in: 2/5/2004
tranviere veterano
Sono d'accordo con te, Robe'...
Anch' io sia in radio che durante l' intervista che mi hanno fatto ho avuto difficoltà nel descrivere a parole la nostra passione per il tram.
Inoltre apprezzo molto la letteratura del tuo ultimo post sulla "vita" del rosone (come se avesse un' anima).
Vorrei porti una domanda: facendomi i calcoli, la tranvia a Bologna è stata chisa nel 1963; quindi, dato che hai scritto la tua età, avresti fatto in tempo, per quel che ricordi, di vedere (o di salirci) le ultime macchine tranviarie girare per la città.
Dopo la soppressione, cioè una volta che l' ultimo tram è entrato ufficialmente in deposito, a tua memoria, ricordi se ci sono state delle corse fuori servizio (per l' utenza) effettuate a scopo di trasporto merce o per motivi similari?

Ho consideratto che cmq l' armamento non l' hanno smantellato subito (ricordo ancora i binari in pieno centro nei primi anni 80).

Grazie (e buongiorno dato l' orario)

Alessandro
3/30/2006 2:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 453
Registered in: 10/12/2005
tranviere senior
A Pasqua 1989 venni in visita a Bologna. Ricordo dei binari al piazzale San Francesco. Possibile? O erano solo rimaste le tracce tra il selciato e le scambiai per binari (sapete com'è, vediamo binari dappertutto...).
Ciao ciao [SM=x346243]
4/3/2006 3:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Rispondendo...

ALESSANDROCH: Vorrei porti una domanda: facendomi i calcoli, la tranvia a Bologna è stata chiusa nel 1963; quindi, dato che hai scritto la tua età, avresti fatto in tempo, per quel che ricordi, di vedere (o di salirci) le ultime macchine tranviarie girare per la città.

Ricordo bene i vecchi tram della mia città, avevo 6 anni nel 1963 ma fecero a tempo a rimanermi in testa tutta la vita...
La via dove abitavo allora, Via Marconi era dal 1958 l'asse portante del sistema tramviario bolognese dopo la chiusura di Via Indipendenza ( la lunga ed elegante strada dove in HRUT Fabrizi di fronte all'Arena del Sole fa salire in vettura le belle gigogin )
Le 10 linee superstiti al 1958 per andare e venire dal deposito Zucca dovevano per forza passare sotto casa mia e di soppressione in soppressione anche l'ultimo tram, la carrelli 218, passò da Via Marconi il 3 Novembre 1963.

ALESSANDROCH: Dopo la soppressione, cioè una volta che l' ultimo tram è entrato ufficialmente in deposito, a tua memoria, ricordi se ci sono state delle corse fuori servizio (per l' utenza) effettuate a scopo di trasporto merce o per motivi similari?

Ufficialmente no...però c'è una leggenda metropolitana che racconta di una cosa del tutto analoga a quanto accaduto a Roma dopo l'ultima corsa dell' ultimo tram per Cinecittà. Dicono che un tram pieno di impiegati e operai abbia di sera tardi fatto un romantico giretto d'addio in Via Rizzoli...vero, falso? Ci sarebbe pure una foto, che vidi anni fa, scattata da un impiegato dell'Azienda con questo tram, che forse era addirittura una due assi, tutto illuminato in Via Rizzoli...quando ho provato ad interessarmi ho ricevuto risposte di un sacco di gente che diceva essere vero e di altre che dicevano essere impossibile!
A me ovviamente piace pensare che sia vero perchè anche io ero a Roma su quel tram che, fatto non organizzato, improvvisamente ripartì carico di dipendenti Stefer alla volta di Cinecittà. Se è successo là perchè non potrebbe essere stato così pure a Bologna?

ALESSANDROCH: Ho considerato che cmq l' armamento non l' hanno smantellato subito (ricordo ancora i binari in pieno centro nei primi anni 80).

E' vero. Per decenni quasi tutta la rete tramviaria bolognese in città era ancora al suo posto: kilometri di binari, scambi e incroci erano stati solamente riempiti di catrame nella gola. Giravo ore in bicicletta alla scoperta di questi misteriosi percorsi in ferro, col tempo il catrame spesso si sbriciolava così da rivelarmi negli scambi la posizione degli aghi e quindi pure la direzione dell'ultimo tram l'avesse impegnato.

Ricc404: A Pasqua 1989 venni in visita a Bologna. Ricordo dei binari al piazzale San Francesco. Possibile? O erano solo rimaste le tracce tra il selciato e le scambiai per binari...

Ora a Bologna è stato quasi tutto rimosso ma in Piazza S.Francesco i due binari di sosta e transito per Via del Pratello ancora resistono sotto l'asfalto che, come già detto, spesso però si sbriciola.



Ecco il fianco della splendida chiesa gotica di S.Francesco con i binari che Ricc404 vide anni fa. Sullo sfondo due vetture a carrelli e due a 2 assi in sosta nello stesso punto che poi divenne fine agli anni '80 rimessa a cielo aperto per i filobus articolati della linea 42 Casalecchio e per i piccoli due assi della linea 43 Stadio...una strada che per 80 anni è stata sempre usata per la sosta di tram e filobus.
La basilica e convento di S.Francesco è sempre stata la chiesa di famiglia: mio padre e mia madre si sposarono lì nel 1953 mentre mia nonna, che abitava a due passi, era una devota animatrice della Milizia Mariana e delle Dame di S.Vincenzo.
A sinistra si vede bene la grossolana quanto inutile cancellatura di una antica fontana: è l'unica sopravvissuta delle quattro che circondavano in Piazza Nettuno la splendida statua del Nettuno. Mio nonno ogni mattina alle 7,00 si recava nella chiesa a pregare la Madonna di Pompei, cui era devotissimo, e quindi all'uscita era solito bere un sorso d'acqua a questa caratteristica fontanella. Da diversi anni la fontanella è stata restaurata e riportata nuovamente a Piazza Nettuno in uno dei quattro angoli, dov'era stata per secoli, attorno alla grande statua del Giambologna.
Tutte le domeniche, alla Messa di mezzogiorno in S.Francesco, ci ritrovavamo coi parenti alla funzione per poi andare tutti assieme a pranzo dai nonni in Via del Pratello: ho anche un vago ricordo della Messa celebrata in latino, fino al 1963, anno in cui il Concilio Vaticano II° rivoluzionò la Chiesa.



L'asfalto si sbriciola: ed ecco allora un tratto di binario riaffiorare in Piazza S.Francesco proprio nel punto in cui nell'altra foto sono i tram. Ricordo che quando Antonio Verde è venuto a trovarmi siamo passati a piedi in quel punto ed osservato sia la rotaia così come il vago delinearsi del doppio flesso che nella cartolina sta dinanzi alle due carrelli.

[Modificato da XJ6 03/04/2006 4.01]

4/3/2006 4:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Alla ricerca della rotaia perduta

Roberto Amori>> Ricordo che quando Antonio Verde è venuto a trovarmi siamo passati a piedi in quel punto ed osservato sia la rotaia così come il vago delinearsi del doppio flesso che nella cartolina sta dinanzi alle due carrelli.

Come dimenticare le mie sortite bolognesi! Giornate indimenticabili trascorse a cercar rotaie, col naso in aria a guardar rosoni, a ripercorrere le strade del tram di Fabrizi, a mangiare alla trattoria "Da Leonida" immortalata in "Hanno Rubato Un Tram", a beneficiare dell'amicizia di Roberto e della sua conoscenza della città, dei suoi monumenti e della sua storia. Eh già, quella rotaia sepolta mi ha riportato con la mente a momenti assai piacevoli, e mi ha rischiarato la giornata.

Potenza dei ricordi stimolati dalla nostra madeleine tutta di ferro. [SM=x346236]

4/3/2006 7:13 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,576
Registered in: 2/5/2004
tranviere veterano
Piazza s. Francesco come Mergellina... raffiorano le rotaie dall' asfalto [SM=x346226]


Alessandro
4/3/2006 9:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,928
Registered in: 4/3/2006
tranviere veterano
Non so se qualcuno l'ha gia postato ma tra via ugo bassi all'angolo con via zecca c'è una rotaia mai levata che finisce nell'asfanto..

[Modificato da XJ6 04/04/2006 0.27]

4/3/2006 11:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,508
Registered in: 2/23/2005
tranviere veterano
Novembre e finale 3...

Scritto da: Roberto Amori 03/04/2006 3.23
...anche l'ultimo tram, la carrelli 218, passò da Via Marconi il 3 Novembre 1963.

Da sempre novembre è ritenuto un mese un po' triste, ma i bolognesi ed i cagliaritani hanno buoni motivi e malinconiche ricorrenze.
Infatti il 18 novembre 1963 venne soppressa la Cagliari - Quartu, e sempre a novembre (il 17 o il 18) la Cagliari - Poetto, in un anno ancora, fatalmente, con finale 3: 1973!

[SM=x346225]

[Modificato da XJ6 04/04/2006 0.28]


4/3/2006 11:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Via Venezian


CORI X: Non so se qualcuno l'ha già postato ma tra via ugo bassi all'angolo con via zecca c'è una rotaia mai levata che finisce nell'asfalto..



Innanzi tutto un saluto a Cori x che leggo conoscere Padova, studiare a Bologna e frequentare Firenze...
La rotaia di cui parla Cori è in Via Ugo Bassi ma non all'angolo con via della Zecca ma bensì con via Venezian:



La rotaia non è una rotaia qualsiasi perchè oltre a ricordarmela bene quand'era in uso è stata ripresa anche in HRUT in una delle famose scene in cui Fabrizi giunge al capolinea in ritardo...

[Modificato da Roberto Amori 04/04/2006 0.01]

4/5/2006 11:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
L'asfalto si sbriciola...
Torno a parlare di S.Francesco perchè ci sono molto legato e anche perchè vedo ha un poco interessato:

Questo è lo splendido complesso gotico ripreso negli anni '30. Cerchiato in rosso la caratteristica fontana di cui abbiamo parlato giorni fa e che appunto era l'unica superstite delle quattro fontane che circondavano il Nettuno.





Ed ecco il particolare che più ci interessa: la fontanella a sinistra mentre a destra un convoglio M+R in sosta su quell'unico binario allora esistente. Probabilmente si sta effettuando in quel momento la manovra per il salto della motrice.





Lo stesso punto ai giorni nostri: la fontanella è stata rimossa e lungo la cancellata si vede ancora l'arco in ferro che ne delimitava i contorni. Una semplice fontanella, ora anch'essa in disuso, in ferro venne installata sulle tubature comunque esistenti, vi si dissetavano i filovieri dopo aver sistemato in fila i filobus dove ora sono parcheggiate quelle macchine e dove io passavo ore a guardare tutte quelle manovre con le aste sulle vetture a due assi, le articolate e i tre assi. Il lungo bifilare di servizio di Piazza S.Francesco è stato definitivamente rimosso proprio alcuni mesi fa.








Ed ecco infine la fontanella che è ritornata, restaurata, dopo tantissimi anni in Piazza Nettuno a dissetare viandanti e turisti



4/6/2006 2:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,576
Registered in: 2/5/2004
tranviere veterano
Grande Roberto
[SM=x346220] [SM=x346220] [SM=x346220] [SM=x346220] [SM=x346220] [SM=x346220] [SM=x346220] [SM=x346220]

Reincontrarti a Napoli sarà molto bello, ma a Bologna sarà superlativo x la tua ogniscienza filotranviaria che hai in pugno; Signore di tale Contado!!!

[SM=x346220] [SM=x346220] [SM=x346220] [SM=x346220] [SM=x346220] [SM=x346220] [SM=x346220]



DAZIOCH




Alessandro
4/6/2006 2:30 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,576
Registered in: 2/5/2004
tranviere veterano
Perdonate
la mia ignoranza: si scrive "onniscienza"


[SM=x346249] [SM=x346249] [SM=x346249] scusate

Alessandro
4/6/2006 3:20 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,928
Registered in: 4/3/2006
tranviere veterano
Via Venezian era...
Ci sono passato sto pomeriggio per quella via...non so perchè via della zecca..comunque era una strada che portava in p.za roosvelt dove ci sono ben 2 capolinea ( li prendo per andare a fare colazione o merenda). Quell'angolo lo pesto quasi come se fosse un porta fortuna e la gente manco se ne accorge

per quanto riguarda piazza san francesco credo di aver fatto sogni ad occhi aperti vedendoli ( ma son stati davvero rimossi???) Effettivamente a settembra c'erano ma come cavolo facevano ad unificarsi nell'unica vietta prima della piazza??

io della fontanella non me n'ero mai accorto,del barista sul crescentone all'angolo con quella fontanella si,dio quantè scorbutico..

beh grazie mille delle foto che son smpre splendide...quasi in concorrenza con augusto a quanto pare!

sòrbole!
4/6/2006 11:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
per Cori x
Bontà tua, io sono l'allievo, Roberto è il maestro, anche se devo riconoscere che me la sto cavando abbastanza bene... [SM=x346233]

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
4/7/2006 2:56 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Delle foto

Nel forum di Mondotram abbiamo incontrato parecchie persone in grado di creare belle immagini: Augusto è davvero sempre più bravo così come mi vengono in mente anche Gennaro Fiorentino, Francesco Esposito, Paolo Muraro...e ce ne sono certamente altri ancora.
4/7/2006 6:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Augusto è sicuramente migliorato assai ...
... ricordo agli inizi, soprattutto quando si ostinava a fotografare col cellulare, abbiamo sfiorato la rissa (ma no, ma no, ci siamo sempre voluti bene [SM=x346236] ), in quanto ne criticavo severamente i risultati. Francesco lo ricordo anche bravo (se non dimentica di mettere la pellicola in macchina, o le batterie, la scheda di memoria e quant'altro). Io pure, modestamente, con un passato di camera oscura e discreto parco macchine, mi ritengo non male (non ai livelli di Roberto, comunque, la cui capacità di costruire l'immagine rimane, ad oggi, insuperata tra i frequentatori di MT).

New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 2:11 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com