New Thread
Reply
 
Facebook  

Cinema dell'AlTramMondo - Il tram nel cinema internazionale

Last Update: 5/29/2019 12:47 PM
Author
Print | Email Notification    
11/9/2004 10:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Re: Alessandro, Alessandro ... tu quoque ...

Scritto da: XJ6 09/11/2004 22.33
Severa reprimenda!


B - Barnaba Cecchini (Adriano Celentano) è un conducente di autobus, non di tram (e questo sito si chiama MondoTram, non MondoAutobus!), lavora all'ATAC e non all'ATM, ed utilizza a fini privati un minibus dell'azienda capitolina per fare colpo sulla Principessa Cristina di S. Tulipe (Ornella Muti). Cosa che non sta bene (anche se il fine giustifica i mezzi, ove si consideri l'Ornella Muti, bella ancor oggi, con 23 anni in meno!)




Antò... mi hai fatto morire dal ridere!!!! Ma suppongo che la citazione proverbiale abbia fatto di te un umorista involontario...
direi, visto che siamo in pseudo-argomento che il proverbio vada parafrasato in "il fine giustifica i mezzi pubblici"!!!!!![SM=x346236] [SM=x346223] [SM=x346225]

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
E' giusto adorare Gesù?Testimoni di Geova Online...98 pt.7/19/2019 8:11 PM by barnabino
Calciomercato estivo - Stagione 2019/2020blog191264 pt.7/19/2019 8:28 PM by m.totaro
Il relitto della naveL'isola nuda30 pt.7/19/2019 8:27 PM by sansasleep
11/9/2004 11:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,190
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
il fine giustifica i mezzi pubblici ...

Scritto da: Francesco E. 09/11/2004 22.48
(...) suppongo che la citazione proverbiale abbia fatto di te un umorista involontario...

Eh già, mi era proprio sfuggito, ma il riferimento ai mezzi pubblici cade effettivamente a fagiuolo [SM=x346236]

11/11/2004 1:09 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
per completezza d'informazione...
...il bus di Barnaba Cecchini era un 316 Menarini con insegne ATAC. Alessandro si sbaglia fino a un certo punto perchè diverse scene sono state girate all'interno di rimesse ATM, dove vengono inquadrati chiaramente dei mezzi dell'azienda milanese.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
12/10/2004 2:16 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Chi ha incastrato Roger Rabbit e i tram di Los Angeles nel 1947
Riguardando coi miei ragazzi il bel film della casa di produzione di Spielberg, Roger Rabbit, ho pensato che le numerose scene dei tram, ancorchè finti ma bellissimi, potevano trovare un posticino qua dentro.
Il film " Chi ha incastrato Roger Rabbit " è del 1988 per la regia di Zemeckis. Nella storia i tram oltre ad essere spesso presenti hanno pure un ruolo: Dolores, la ragazza del detective Valiant lavora infatti presso il bar all'interno del deposito\stazione dei tram extraurbani per Santa Monica e Long Beach...


Qui siamo nel 1947, anno di ambientazione del film, in Sunset Boulevard

Qui siamo di fronte agli Studios della Maroon, casa di produzione per la quale lavora Roger Rabbit, questa immagine poteva pure essere postata nella sezione Attaccatici...


Una finezza: mentre Eddie Valiant cerca di entrare nel Night Club dove lavora Jessica Rabbit un tram in transito sulla strada principale accende una scintilla tra il trolley e il filo aereo...


Uno dei tanti inseguimenti: qui per un istante si scopre il trucco, sotto i carrelli tranviari si scorgono i pneumatici...è tutto finto, il tram, i binari, la linea aerea...però è fatto tutto molto bene e in scala. Mi chiedo se per realizzare tutto questo sia stato davvero conveniente costruire ogni cosa ex novo oppure se non fosse magari convenuto affittare 3 o 4 tram veri da uno dei tanti musei americani. Forse il problema sarebbero stati il binario e la linea aerea realmente funzionanti.


Una curiosità: nel titolo del film manca il punto interrogativo perchè si presuppone, nel mondo dello spettacolo americano, non porti fortuna.


12/10/2004 5:26 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,190
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Re: Chi ha incastrato Roger Rabbit

Scritto da: Roberto Amori 10/12/2004 2.16
(...) questa immagine poteva pure essere postata nella sezione Attàccatici(...)

Che bella questa sequenza che hai inserito, Roberto, veramente un grande film. [SM=x346220]

A te l'onore, comunque, di replicare l'immagine di Bob Hoskins/Eddie Valiant appeso al tram nella sezione Attàccatici [SM=x346236]

12/10/2004 4:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,434
Registered in: 4/19/2004
tranviere veterano
metro di L.A.
Grazie Roberto per aver catturato i bellissimi frames di Rabbit. Volevo aggiungere una cosa aspettando riscontri anche da XJ6 che sicuramente è stato a L.A. Quando la visitai nel 1990, la guida ci spiegò con atteggiamento un pò trionfalistico, che finalmente a L.A. era in costruzione la Metropolitana. Aggiunse che difficilmente i locali sarebbero stati disponibili ad usarla. Infatti la città è talmente estesa (questo è notorio) che l'uso dell'auto è talmente radicato, da ritenerla quasi un'appendice della persona. Tuttavia è fuori discussione che la veletta del tram per posticcio che sia, reca un'indicazione ben precisa (Subway). Difficilmente la pedanteria della produzione avrebbe scritto una cosa inesatta. Chi si sente di aggiungere qualcosa documentale?[SM=x346219]
12/10/2004 10:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Metropolitana di Los Angeles
Ecco il sito della metropolitana di Los Angeles, all'interno la rete e informazioni varie

http://www.mta.net/

ed ecco la mappa

http://www.mta.net/riding_metro/metro_rail/mr_system_map.htm

[Modificato da Roberto Amori 10/12/2004 22.26]

12/26/2004 2:13 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Sister Act
Avendo rivisto dopo diversi anni il film (1992) in tv con Whoopy Goldberg, mi sono accorto che entrano nelle inquadrature diverse volte i tram articolati Boeing di San Francisco, tra l'altro riprodotti fedelmente in scala HO dalla Mehano. Per la scheda completa del film rimando al sito internazionale di cinema e tv www.imdb.com, dove è possibile trovare di tutto su film, telefilm, attori e cineasti di tutto il mondo.

[Modificato da Augusto1 26/12/2004 2.15]


1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
12/26/2004 9:59 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Re: Sister Act

Scritto da: Augusto1 26/12/2004 2.13
Avendo rivisto dopo diversi anni il film (1992) in tv con Whoopy Goldberg, mi sono accorto che entrano nelle inquadrature diverse volte i tram articolati Boeing di San Francisco, tra l'altro riprodotti fedelmente in scala HO dalla Mehano. Per la scheda completa del film rimando al sito internazionale di cinema e tv www.imdb.com, dove è possibile trovare di tutto su film, telefilm, attori e cineasti di tutto il mondo.

[Modificato da Augusto1 26/12/2004 2.15]




Visto anche io! Se le citazioni toponomastiche degli Americani nei film sono giuste (non come fanno in Italia) le inquadrature in oggetto dovrebbero riguardare la Church Street di San Francisco...

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
1/2/2005 12:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
LA DAME DANS LE TRAM (Gent -?-)
Stanotte Canale 5 ha trasmesso a raffica 5 ore di "corti", nel bel mezzo dei quali, se ne trova uno tranviario di primo livello... Primo livello inquanto il tram non fa da corollario (voluto o casuale) ma é sia titolo che proscenio:
Questa la scheda, per quel che ho potuto acquisire
ANNO: credo 2000 o 2002... recente
NAZIONE : Belgio
REGISTA : Jean Philippe Laroche
PRODUZIONE : NotaBene
BN/COL : Colore
DURATA : 10 Minuti
GENERE : Corto

TITOLO ITALIANO : LA SIGNORA NEL TRAM
NOTE TECNICHE SUL TRAM : Tram Giallo-Blu nr.7077,
veletta indicante " 33 - MADELEINE ".
Non si tratta di un prémetro ma di un tram classico,
che passa per le strade cittadine.
La brevissima trama vede una signora di mezza età salire su
un tram e tirar fuori (a volte pensando, a volte parlando)
banalità e pregiudizi stile "piccolo borghese", tra lo
sguardo di biasimo degli altri passeggeri, mentre questo
tram 33 si aggira per le stradine di questa città belga.
Ad un certo punto sale un nero che le si siede accanto,
e lei giù a tirare pregiudizi a "mezza-bocca" sul fatto del
perché non si lavino ed altre "amenità" simili... Tra lo
sguardo degli altri passeggeri che da biasimato assume una
smorfia disgustata. Quando sale il controllore la signora tira
fuori il biglietto ma l'UOMO NERO se lo mangia, rapido come
lo schiocco di lingua del camaleonte, senza che nessuno se ne
accorge. Arrivato il controllore, la signora riferisce il fatto
ma lui non le crede, né gli altri passeggeri che ascoltano con
un'aria sempre più infastidita... Multa !
Subito dopo, l'uomo si alza e ringrazia la signora per il
biglietto che "aveva proprio un buon sapore", mostra il suo
(di biglietto) e scende.
Il controllore, sarcasticamente, riferisce al conducente del
tram : "hai sentito, adesso dicono che quelli mangiano anche
i biglietti".
Ho supposto il titolo originale traducendolo, che in francese
sembra quasi uno scioglilingua. Ho capito la maternità belga
sia dalla forma del tram (mi ispirava al ricordo) sia
sopratutto dal giornale che sfogliava un viaggiatore, che mostra
per un attimo un titolo con scritto "BELGIQUE".
La città non ho capito bene quale sia. Posso escludere Antwerpen (Anversa) e Charleroi (i loro tram sono prémetro e con percorsi
dedicati). Sulla mappa tranviaria che ho di Bruxelles non ho trovato alcuna linea 33... Delle altre città belghe col tram (Gent e Oostende) non ho le mappe... Ho supposto sia GENT (GAND in Fiammingo), perché dall'architettura urbana non mi sembrava una città di mare, e altresì sembrava piuttosto grande.
1/2/2005 12:24 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
DOCTOR ZHIVAGO (Moskva)
Tratto dall'omonimo romanzo di Boris Pasternak, il celeberrimo (nonché torrenziale... le durerà 4 ore ?) film di David Lean, con Omar Sharif e Julie Christie viene già mensionato dalla raccolta "Locomotive del Mondo" tra i titoli del "cinema ferroviario" (che fin'ora, vabbé che la raccolta é lunga e non é italiana, ha glissato su titoli più specifici come CAFÉ EXPRESS, CASSANDRA CROSSING, DESTINAZIONE PIOVAROLO, HANNO RUBATO UN TRAM, SPIRITI NELLE TENEBRE , TRAIN DE VIE etc).
Rivedendolo con maggiore attenzione, mi sono accorto di varie
e nenache tanto rare scene in cui compare il tram moscovita,
spesso in un tracciato parzialmente coperto di neve.
La trama e lo sfondo della rivoluzione d'ottobre (1917) é cosa nota, così come anche il "Tema di Lara"
QUESTA UNA SCHEDA TECNICA
ANNO: 1965
REGIA: David Lean
NAZIONE: U.S.A.
AMBIENTAZIONE: Russia, 1917
TRATTO DAL LIBRO: Doctor Zhivago - B.Pasternak
BN/COL : Colore
GENERE : Drammatico
CAST : Omar Sharif (Jurij Zhivago); Julie Christie
(Lara Antipova); Geraldine Chaplin (Tanja);
Alec Guinness (gen. Jevgraf Zhivago);
Tom Courtenay (Pasa / Strel'nikov)
DURATA : 197 Minuti
TITOLO IN ITALIANO : IL DOTTOR ZIVAGO
2/13/2005 11:19 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Ancora sul Dottor Zivago

Eccolo qua il tram, originale di Madrid, usato per le scene del film:


A sinistra il vecchio tram a due assi ad inizio restauro. Questo tram si presentava in condizioni davvero disastrose al ritorno a Madrid, finì mi pare per moltissimi anni in campagna dove era stato usato come spogliatoio o magazzino.
A destra la vettura dopo lo splendido restauro che l'ha riportata anche in ordine di marcia. Può così festeggiare il suo 100° compleanno e tornare a circolare sulla nuova rete tranviaria di Madrid.

Non sapevo nulla circa le riprese del filmone, evidentemente l'ambientazione sovietica fu ricreata sul set, presumibilmente in Spagna. Hanno preso un vecchio tram di Madrid, gli hanno scritto sopra qualcosa in cirillico ed eccoci così in Russia.
Da questo tram Omar Sharif morente non riesce a chiamare Julie Christie, scende, stramazza, lei manco si volta...non ho mai capito quale fosse più pesante da far arrivare alla fine tra il Dottor Zivago e Via col vento...

[Modificato da Roberto Amori 13/02/2005 23.45]

2/25/2005 10:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 59
Registered in: 1/6/2005
apprendista tranviere
Tram di Madrid spacciato per moscovita
Il falso si poteva ad un certo punto intuire, quando viene inquadrato per qualche istante il trolley a rotella del tram in corsa che scintilla sotto la linea di contatto: per quanto mi ricordo dalle immagini storiche di Mosca pre-rivoluzione, i tram sono sempre stati dotati di archetto a strisciante ! Almeno, così mi sembra ...
Franco
3/4/2005 12:17 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,434
Registered in: 4/19/2004
tranviere veterano
TERESA RAQUIN
HO RIVISTO DI RECENTE UN FILM NOIR MOLTO INTERESSANTE DEL 1953 TRATTO DA UN ROMANZO DI EMILE ZOLA ED AMBIENTATO A LYON. L'HO TROVATO BELLISSIMO MA LA COSA ANCORA PIU' SIMPATICA E' CHE VI HO TROVATO QUESTO TRAM SFIZIOSISSIMO IN SERVIZIO DA LYON A FONTAINES. MA E'UN TRAM? DUE TROLLEYS DUE FARI (UNO SOPRA E UNO SOTTO) ED UN RIMORCHIO. INTANTO UNA GIOVAME SIMONE SIGNORET SCENDE E CORRE TRA LE BRACCIA DI UN ALTRETTANTO GIOVANE RAF VALLONE. BEATO LUI! APPENA HO VISTO L'IMMAGIME HO PENSATO DI CONDIVIDERE LO SFIZIO CON GLI AMICI DI MONDO TRAM. MA COME SI FA A PRENDERE UN FRAME DA UN DVD? XJ6 MI HA INCORAGGIATO ED ECCO QUA IL RISULTATO. XJ6 MI HA DATO ANCHE LA FORMULA PER INGRANDIRLO. ANTO'NON CHIEDERMI TROPPO ANCHE PERCHE' E' MEZZANOTTE. CIAO A TUTTI
3/4/2005 12:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,434
Registered in: 4/19/2004
tranviere veterano
TERESA RAQUIN
[Nota: ecco le immagini rippate da Filobustire. A]




Per Ingrandire L'Immagine Clicca Qui




Per Ingrandire L'Immagine Clicca Qui

[Modificato da XJ6 04/03/2005 7.05]

3/4/2005 12:46 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Per Filobustiere

Ecco il tram che Gennaro ha visto nel bel film da lui citato.
E' una delle motrici della linea extraurbana a scartamento ridotto Lyon - Fontaines soppressa nel 1957.
Il tram è dotato di due differenti prese di captazione della corrente: pantografo per la linea propria e asta con rotella per l'inserimento nella tratta urbana di Lione. Fra l'altro una volta immesso sulla rete urbana il tram doveva pure, tramite una terza rotaia comune, adeguarsi allo scartamento normale delle tramvie di Lione.
Queste vetture erano molto potenti, dotate di quattro motori erano in grado di trascinare 6 vagoni con 400 persone a bordo e i libroni dicono pure che il comfort non era nemmeno malvagio.

5/28/2005 11:20 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,189
Registered in: 6/22/2004
tranviere veterano
Il tram nel cinema d'animazione - Kiki's delivery service
Uscito in Italia come "Kiki - Consegne a domicilio", nome originale giapponese "Majo no Takkyuubin", regia del celebre Hayao Miyazaki (Studio Ghibli), uscito nelle sale giapponesi nel 1989.

Si tratta di uno dei pochi film d'animazione in cui vengono disegnati dei tram (l'unico?) e questo lo rende sicuramente particolare.
La storia è ambientata in una immaginaria città Europea di alcune decine di anni fa (forse è per questo che sono presenti i tram) come si può anche vedere dalle immagini.



La protagonosta è appunto Kiki, una piccola streghetta di 13 anni, che prende il volo con la sua scopa lasciando casa e famiglia per un anno di pratica in arti magiche, insieme al suo gatto nero di nome Jiji (Gigi).

Più che un anno di pratica in arti magiche, le uniche magie sono volare su una scopa (che strega sarebbe sennò?) e parlare con il suo micetto, per Kiki sarà un anno in cui dovrà crescere e maturare psicologicamente per riuscire ad affrontare i grandi problemi della vita e alla fine.................

Tornando ai nostri amati tram, è possibile ammirarne di due tipi anche se abbastanza simili tra di loro: un tipo stondato e uno più squadrato





Il primo ha addirittura ha un nome; KUMADEN II, anche se ne ignoro il sognificato.

Non credo che i tram disegnati si ispirino ad un modello in particolare (ma su questo credo ci siano persone molto più esperte di me che lo possono o meno confermare) penso sia più probabile che sia un disegno verosimile cioè si ispira a molti tram dell'epoca e del luogo anche se non ne rappresenta uno in particolare.



In questa foto si vede in mezzo alle braccia di Kiki il suo gattino Jiji, con sullo sfondo l'inconfondibile Kumaden II fermo ad una banchina di sosta.





Ultime foto verso la fine del film in cui si può ammirare il dettaglio con cui è stato disegnato il tram, in particolare dall'alto e le rotaie a gola della seconda foto.


Piccola filmografia di Hayao Miyazaki (OT):

i ragazzi della mia età ricorderanno senz'altro il cartone "Conan ragazzo del futuro" andato in onda fino a pochi anni fa in molti canali italiani.

Altri capolavori in ordine cronologico:
- Nausicaa nella valle del vento
- Laputa castello nel cielo
- Porco Rosso
- Princess Mononoke
- La città incantata
- Il castello errante di Howl

Tra i vari premi vinti ricordo il premio Oscar come miglior film d'animazione 2003 e soprattutto Orso d'Oro al festival di Berlino 2002 come miglior film (avete letto bene, miglior film non miglior film d'animazione) per La città incantata.
Il prossimo settembre il regista riceverà il Leone d'oro alla carriera alla mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.

7/26/2005 9:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
RESIDENT EVIL 2 -Apocalypse-
Questo recentissimo film, sequel del primo ed a sua volta spin-off di un notissimo videogioco, ha una scena piuttosto lunga (circa un minuto e mezzo) girata a bordo di un tram... ecco un frame della prima inquadratura:



Il tram non è una ricostruzione scenica; tutti gli esterni del film (praticamente quasi tutto) sono stati girati a Toronto di notte (nel fil la città si chiama Raccoon City) e la vettura ha la matricola 4080 (si vede nelle scene girate dentro il veicolo... il numero è impresso sopra i finestrini posteriori); la scena è situata a 38 minuti e 30 secondi dall'inizio ed i nostri eroi, un manipolo di sopravvissuti alla contaminazione del virus-T (compresa una tremendamente bella Alice- Milla Jovovich, a sua volta sopravvissuta dal primo film, ed una nondimeno bella Jill Valentine-Sienna Guillory), si rifugiano nella vettura inseguiti, anzi braccati, praticamente da tutti gli abitanti della città, trasformati dal virus in zombie (per mano della multinazionale Umbrella alla quale il Virus è sfuggito nel primo film). Come se non bastasse hanno il problema di salvare una ragazzina (la bravissima Sandrine Holt), figlia di uno scienziato (per questo finiranno in un college infestato da teen-agers zombie.... non aggiungo altro!) e devono farlo entro le 5 del mattino... ora in cui è stato deciso, da parte dell' Umbrella, di "sterilizzare" tutta la città mediante una mini bomba atomica da 5 Kiloton... e Alice dovrà vedersela anche con un mutante (il classico "boss" di fine livello) "ex" amico suo, una specie di armadio 4 stagioni armato fino, ed altre, ai denti!!!

Ecco la scheda del film:

Regia di Alexander Witt.
Con Milla Jovovich,
Sienna Guillory,
Sandrine Holt,
Thomas Kretschmann,
Oded Fehr,
Jared Harris,
Mike Epps,
Sandrine Holt,
Matthew G. Taylor,
Zack Ward,
Iain Glen.
Azione fanta-horror,
COLUMBIA-TRISTAR 2004, colore, 94 min.



www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
7/29/2005 8:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Simon Templar

Qualche notte orsono facevo zapping da un canale all'altro quando mi sono imbattuto in un vecchio Simon Templar con Roger Moore nel ruolo The Saint. Il telefilm era del 1966 e nella sigla presentava una splendida e duratura inquadratura a colori di una MRS al Colosseo: il titolo del telefilm era " The Man Who Liked Lions "
Purtroppo estasiato com'ero da questa bella ripresa a colori e con sonoro di quasi 40 anni fa non sono riuscito a vedere la linea del tram che poteva comunque essere la ED, 5, 11, 13 oggi tutte scomparse coi loro binari alla Garbatella, sul Lungotevere e così via.
Il tram era la 21xx, quindi un terza serie delle MRS. A quel tempo le prime serie erano state tutte fermate in quanto in eccesso e anche in previsione di una, allora, scontata radiazione dell'intero sistema tramviario romano. Sappiamo che per fortuna non andò così, anzi con la creazione del 30 tutte le Mrs della prima serie furono rispolverate e rimesse in circolazione dopo oltre 10 anni di stop...tornarono per le vie di Roma la 2001, 2003 ecc. per altri incredibili 25 anni.
7/29/2005 11:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Re: Simon Templar
Il colore è stato aggiunto a questi telefilm solo in occasione del recente "restauro"... gli originali in b/n (a loro volta restaurati) sono stati ritrasmessi, in edizione integrale col reinserimento delle scene censurate a suo tempo da mamma Rai, un paio di anni fa da Canal Jimmy (su Sky).

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 8:40 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com