New Thread
Reply
 
Facebook  

Tram di celluloide (ovvero, tutte le volte del Tram al cinema, in Italia)

Last Update: 6/19/2019 2:35 PM
Author
Print | Email Notification    
4/2/2006 10:00 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
L'anamorfico rivelato


Per Ingrandire L'Immagine Clicca Qui

GIOVANNI 5,18Testimoni di Geova Online...54 pt.8/24/2019 11:08 AM by geremia60(2019)
indovina la cittàIpercaforum34 pt.8/24/2019 8:40 AM by rufusexc
Cibo & Bellezza BOSCHETTO18 pt.8/23/2019 11:22 PM by nonchalance
4/2/2006 9:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 769
Registered in: 10/17/2005
tranviere senior
Il tetto
Questa volta voglio inserire le scene tramviarie di questo film, già segnalato nelle lista . Si tratta di una pellicola girata nel 1956 con la regia di Vittorio De Sica. La trama è la seguente: Luisa e Natale, due giovani squattrinati, si sposano ma non potendosi permettere una casa tutta loro vengono ospitati temporaneamente dai parenti di lui. La coabitazione forzata da un lato sottrae alla giovane coppia libertà e indipendenza e dall'altro fa nascere continue discussioni con i parenti. Così, costretti dalle circostanze a cercare un altro alloggio, i due sposi trovano ospitalità uno in un cantiere e l'altra dalla sua datrice di lavoro. Luisa riesce a sapere che c'è la possibilità di costruire una casetta, in terreni comunali nella periferia della città. Basta solo edificare questa casa durante una nottata e coprirla con un tetto. In questa maniera la casa si considera finita e quando al mattino arrivano le guardie non possono cacciare gli occupanti. Il primo tentativo fallisce ma i due non si scoraggiano e spostandosi in un'altro luogo riescono nell'impresa. Ora passiamo alle scene del film. Nella prima ci troviamo in Viale Scalo S. Lorenzo e si vedono i due protagonisti con alle loro spalle un tram Stanga



Arriva il tram, sempre una stanga, che Luisa prenderà.



Il tram si ferma alla fermata. Si vede chiaramente il numero della vettura che è il 7035,in servizio sulla linea ED, la mitica circolare rossa con l'indicazione del percorso.



La protagonista sale sul tram



Saluta il marito dall'interno della vettura



Passiamo alla seconda scena girata in Via Prenestina, tra Largo Preneste e Largo Telese. Qui purtroppo non vediamo passare nessun tram, ma è sempre interessante perchè si vede la linea aerea a catenaria simile a quella FS, tuttora esistente. L'anno precedente a quello di realizzazione di questo film, veniva inaugurato il prolungamento della linea 12 da Largo Preneste a Villa Gordiani. E questo è il primo tratto del nuovo prolungamento.



In questo ultimo fotogramma vediamo sempre questo luogo ripreso dal lato verso Largo Telese.



Saluti. [SM=x346219]

[Modificato da =rosmau= 15/06/2006 14.31]

4/4/2006 11:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,576
Registered in: 2/5/2004
tranviere veterano
Rosmau, sei molto in gamba nella ricerca sul binomio tram/films [SM=x346220] [SM=x346220]

Dall' ultimo fotogramma che hai inserito (credo via Prenestina), si potrebbe ideare un "com' era; com' è"?

grazie!!

Alessandro
4/5/2006 2:37 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 769
Registered in: 10/17/2005
tranviere senior
Il suggerimento fatto da Alessandroch di realizzare sull'ultimo fotogramma un " com' era; com' è", e un ottima idea. In quel punto ci passo tutti i giorni con il 5. Non mi resta che fare la foto attuale e inserire il tutto nella apposita sezione.
Saluti. [SM=x346219]
4/5/2006 3:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,576
Registered in: 2/5/2004
tranviere veterano
Ringrazio Rosmau x la disponibilità [SM=x346239]


[SM=x346219] [SM=x346219] [SM=x346219]

Alessandro
4/8/2006 8:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 769
Registered in: 10/17/2005
tranviere senior
Peccato che sia una Canaglia
Vorrei riaprire il discorso su questo film per mettere un'altra scena tramviaria non inserita nei messaggi dedicati a questa pellicola. Anche in questo caso la sequenza è breve. Siamo in Viale del Muro Torto, Villa Borghese, e oltre all'autobus fermo alla fermata si vede passare una Mrs.



Una curiosità quella fermata nella realtà non esisteva. La vera fermata era alle spalle di questa sequenza dove vi erano anche i famosi ascensori di Villa Borghese.
Saluti. [SM=x346219]

[Modificato da =rosmau= 15/06/2006 14.24]

4/8/2006 9:58 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Muro Torto

Bravissimo Rosmau che ha colpito ancora nel segno...ricordo bene questa bella scena del film. Incredibile la veduta del Muro Torto sgombro di automobili e spartitraffico...il tram è una MRS in servizio forse sull'8
4/9/2006 7:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 769
Registered in: 10/17/2005
tranviere senior
La Romana
Inserisco la scena che manca di questo film, dove si vede una vettura MRS e Gina Lollobrigida. Era già stata segnalata l'esistenza di questo pezzo da Roberto Amori. Ho prodotto tre fotogrammi. Nel primo si vede arrivare la MRS numero 2033. Siamo in Piazza del Mattatoio a Testaccio.



Nel secondo si vede Gina Lollobrigida in procinto di salire in vettura.



Infine sempre la Lollobrigida all'interno della vettura.



Saluti. [SM=x346219]



[Modificato da =rosmau= 15/06/2006 14.21]

4/13/2006 9:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 238
Registered in: 9/26/2005
tranviere junior
Volevo chiedere, come detto nell'altra sezione del forum, una info su film e tram 28 a Roma. A parte il film la Romana, che hanno fatto qualche notte fa e che mostra il 28, oltre a quei fotogrammi che ha postato Rosmau (debbo terminare di vedere il film e sono curioso: non sono arrivato al punto con le mrs!), c'era un film con Totò, forse con Aldo Fabrizi (o Peppino) che mostra uno dei simpatici attori che tenta di prendere un tram 28 pieno stracolmo. Che film è ?
Una curiosità: ho visto che Rosmau ha postato immagini del film "Peccato che sia una canaglia": ma per caso lo hanno trasmesso una notte di queste tipo su rete 4 e me lo sono perso ? Ma esiste in Dvd ? Se sì mi metto a cercarlo perchè è un film girato anche nel mio quartiere.
Ciao
4/13/2006 10:08 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,435
Registered in: 4/19/2004
tranviere veterano
Peccato che sia una canaglia!
Scrivimi in privato al gefiox@virgilio.it Forse posso collaborare. Ciao
4/16/2006 5:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 769
Registered in: 10/17/2005
tranviere senior
Le ragazze di Piazza di Spagna
Questa volta voglio parlare di questo film e inserire le scene tranviarie che ci sono. E' stato girato nel 1952 con la regia di Luciano Emmer. Gli interpreti principali sono Lucia Bosè, Cosetta Greco, Liliana Bonfatti, Ave Ninchi, Renato Salvatori, Marcello Mastroianni e Edoardo De Filippo. La trama è la seguente: Marisa (Lucia Bosè) Elena (Cosetta Greco) e Lucia (Liliana Bonfatti) sono tre ragazze che lavorano come modiste, nella sartoria Fontana a Piazza di Spagna. Abitano entrambe in periferia: Marisa alla Garbatella, Elena a Monteverde e Lucia a Capannelle. Marisa è fidanzata con un operaio (Renato Salvatori). Quando gli viene proposto di fare l'indossatrice il suo fidanzato la vuole lasciare, ma alla fine i due si rinconciliano. Elena stà insieme ad un impiegato ministeriale. Quando scopre che questa persona in realtà cerca solo di impadronirsi del modesto appartamento dei suoi genitori, tenta il suicidio. Per fortuna riesce a superare questo momento e ritrova l'amore con un autista di piazza che la porterà al matrimonio. Marisa è sempre circondata da ragazzi molto alti, lei che è bassa di statura. Non si accorge dell'amore di un fantino, suo vicino di casa. La costanza di questa persona viene premiata è alla fine i due si sposeranno. Le scene che ci interessano sono due. Nella prima si vede Elena con il suo fidanzato seduti al tavolino di un bar. Ci troviamo alla fine della Circonvallazione Gianicolense di fronte alla chiesa dei Santi Patroni e alle spalle della stazione di Trastevere. Nella prima foto si vede passare una Mater.



Nella seconda e terza invece c'è una vettura a due assi con rimorchiata giardiniera.






La seconda scena è girata di notte. Siamo su un taxi il cui conducente è interpretato da Marcello Mastroianni. A bordo c'è Lucia che stà inseguendo l'auto dove c'è Marisa con un uomo. Ella crede che quest'uomo la stà portanto in qualche posto per approffitare di lei. In realta la stà riaccompagnando a casa, alla Garbatella perchè è completamente ubriaca. Si vedono due strade con i binari.







Questa volta non è facile capire dove esattamente ci troviamo visto che siamo di notte. Da quello che si vede penso che sia la Garbatella. Comunque vediamo che se qualcuno sa indicare esattamente i luoghi dei fotogrammi.
Saluti. [SM=x346219]







[Modificato da =rosmau= 14/06/2006 20.58]

4/16/2006 8:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Le ragazze...
Complimenti sempre a Rosmau espertissimo cacciatore di questo suo personale safari. Roma e i suoi mille film ci riserveranno ancora tante belle sorprese!
Qualche dubbio sulle locazioni: nelle Ragazze siamo certamente sulla Gianicolense ma non ho idea se alla fine...ho una foto che posterò nella sezione dei vecchi tram di Roma con l'antico capolinea sulla Circonvallazione già verso Monteverde cui in effetti c'è un bar che potrebbe anche essere questo ma con molti alberi che in questa scena non si intravedono. La Mater in sosta è sicuramente in servizio sul 13 come spesso avveniva in quegli anni: tra poco inizierà uno splendido giro sul Lungotevere in contromano, al Circo Massimo su Via dei Cerchi, al Colosseo in Via degli Annibaldi e così fino a Largo Preneste.

La palificazione notturna e linea aerea mi paiono, e sono pure andato a controllare, possano forse essere quella Stefer...però non ho idea dove, certo una zona che oggi sarà del tutto diversa. Per esclusione direi più tragitto di Cinecittà che Capannelle...chissà. E' anche probabile che abbiano usato queste strade Stefer, dandogli poi nel film una diversa collocazione cittadina, per sfruttare la vicinanza agli Sudios di Cinecittà e non doversi per forza allontanare troppo col set.
4/20/2006 12:27 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,602
Registered in: 12/3/2004
tranviere veterano
Tempi Nostri 1954
Ciao!

Segnalo per gli amici napoletani questo film composto da più episodi: l'ultimo si intitola Don Corradino ed è interpretato da Vittorio De Sica che fa il conducente donnaiolo sulla linea 102 P.za Amedeo - Montesanto, con Eduardo de Filippo nei panni del capodeposito con tanto di sidecar Atan. Vi lascio solo immaginare gli scorci partenopei...

Sempre dallo stesso film, l'episodio di apertura "Mara" da un racconto di Vasco Pratolini, con il protagonista interpretato da Yves Montand. Ambientato nella Firenze appena liberata, si possono osservare soltanto dei brevisssimi fotogrammi con le rotaie tranviarie in via de'Benci, però, in compenso, quando il protagonista scende le scale della casa che si affaccia sulla predetta via, si sente lo sferraggliare e lo scampanare dei tram! Vista l'atmosfera (neo)realista del film, tutto fa pensare che quei rumori (ma io la definirei musica) siano proprio quelli originali dei tram a due assi fiorentini! Documento unico!

Stefano

Mal voluto un'è mai troppo
4/21/2006 5:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,435
Registered in: 4/19/2004
tranviere veterano
Il ritorno
Per quei quattro o cinque che mi seguono (falsa modestia) sono ritornato dopo un grande safari tranviario e con tanto materiale per il TdS. Dove? Sorpresa! Mi leggerete presto! Intanto confermo l'episodio di don Corradino De Sica conducente ATAN e una vera sfilata di bus aziandali. Se interessa posso collaborare
4/21/2006 10:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Interessa ...
... e quindi, orsù, collabora [SM=x346220]

4/22/2006 10:36 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 18
Registered in: 4/14/2006
apprendista tranviere
Tempi nostri
L'autobus con tabella 102 guidato da un donnaiolo Vittorio De Sica che parte a tutta velocità (tra l'altro) scendendo da via Martucci è il Fiat 640 matricola 256, di cui vi allego foto.

4/22/2006 7:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 769
Registered in: 10/17/2005
tranviere senior
Tempi Nostri
Ho visto che Stefagin76 e Filobustiere hanno parlato di questo film è in particolare di Don Corradino con Vittorio De Sica. Di questo episodio ho preparato alcuni fotogrammi che vi voglio proporre. Comincio con questo dove si intravede una motrice tramviaria.



Purtroppo non è molto chiara visto che si trova tra le due ragazze. C'è voluta molta pazienza, visionare fotogramma per fotogramma e cercare il punto migliore. Non conosco la zona ma sicuramente i napoletani del forum indicheranno il luogo. Passiamo alla seconda foto dove si vede Piazza Amedeo con in primo piano l'autobus guidato da De Sica.



Vista laterale con la tabella della linea 102.



Passiamo ora al momento più bello di questo episodio con la scena dell'inseguimento per le strade di Napoli. Anche in questo caso aspetto commenti sulle foto inserite.









Con questa serie di foto concludo per il momento il discorso.
Saluti. [SM=x346219]










[Modificato da =rosmau= 14/06/2006 20.51]

4/22/2006 9:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
i luoghi delle foto
Nella prima foto il bus è in zona centro, a piazza Dante (si intravvede il convitto Vittorio Emanuele sullo sfondo ed un pezzettino di tram a due assi al capolinea); nella seconda il bus è in piazza Amedeo (zona Chiaia), alla fermata davanti alla stazione della metropolitana (a pochi passi dal mio ufficio), con un filobus da 12 metri diretto a Mergellina che 150 metri più avanti girerà nella stretta via Pontano, dove oggi c'è la direzione della DIA; nella terza foto il bus è dalla parte opposta della piazza, davanti all'attuale bar Amadeus, e si vedono i bifilari in discesa su via Vittoria Colonna (verso via Dei Mille, via Filangieri); nella quarta e quinta foto il bus è in via Matteo Renato Imbriani, un tempo via Salute. Oggi questa strada è a senso unico a salire in direzione Arenella, e uno di quei bifilari è ancora in opera (ma abbandonato). Continuando a scendere (per i non napoletani) si arriva al Museo e a piazza Dante; nelle ultime due foto il Fiat 640 è all'Arco Mirelli, prima in salita e poi in discesa in via San Filippo/Santa Maria della Neve, non lontano da Piazza Amedeo, in zona Arco Mirelli. Già mi sembra assurdo che in questa strada sia entrato in autobus a quell'epoca, per la sua strettezza e la sua pendenza, figuriamoci oggi! Un grazie a Rosmau per le immagini.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
5/2/2006 10:54 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Il Cantante E Il Campione (Napoli) - 1985, Ninì Grassia
Non ho parole per descrivere la bruttezza, l'inconsistenza, la stupidità di questa indegna polpettina (anche definirla "polpettone" sarebbe troppo) dell'impunito Ninì Grassia (per i più masochisti, eccone la filmografia) una ignobile schifezza capace di far rivoltare i fratelli Lumière nella loro fossa.

Per descrivere il film "il cantante ed il campione" (diretto nel 1985 da Ninì Grassia con due illustri sconosciuti, giustamente rimasti tali, Marc Daimon ed Ettore Squillace), lascio la parola all'indistruttibile Filobustiere che, di animo sicuramente più gentile del mio, ne fa una recensione quasi comprensiva, sottolineando tuttavia come esso non sia stato ...

"... riportato in alcuna delle note guide alla produzione cinematografica di tutti i tempi, proprio per il suo modesto contenuto artistico. Ne troviamo invece la scheda nel sito www.cinematografo.it che si conferma strumento insostituibile per queste ricerche. Lo stesso sito, riferendone l'impietosa recensione di un critico, ricorda che il film fu visto probabilmente solo dal regista e dai suoi stretti parenti."

Dal canto mio, interrompo Filobustiere per notare che anche cinematografo.it può sbagliare, ed infatti ho colto in fallo il sito proprio sul nome di uno dei due protagonisti, Marc Daimon, riportato erroneamente come Mark Damon (a sua volta onesto caratterista di pellicole non necessariamente memorabili). Ciò deto, torniamo alla recensione:

"La trama è veramente esile e racconta l'amicizia nata per caso tra un cantante ed un ballerino e la loro ascesa al successo.

Però questa pellicola qualche merito ce l'ha, almeno per gli appassionati tranviari, che sentitamente ( [SM=x346225] ) ringraziano Mastro Cracco che l'ha scoperta, scanalando per caso su una TV locale.

Il merito, appunto, è quello di riportare diverse scene del tram di Napoli, ripreso a Piazza Nazionale (spacciata per Piazza Garibaldi per esigenze operative di ripresa), la Riviera di Chiaia (un arrivederci?), piazza Sannazzaro, Fuorigrotta (un addio?). Addirittura ci sono anche scene girate all'interno di una vettura. Molte scene sono girate nella discoteca MYTOY di Giugliano.

Per finire c'è anche una nota d'interesse per i fer-patiti. All'inizio del film quasi nei titoli, si vede un bel convoglio di Ale 601 che entra nella direzione Sud/Nord nella stazione di Mergellina. Anch'esso rappresenta un documento. Ma ora godiamoci le foto tratte dal film".


Allora, cominciamo con l'incomprensibile scenza iniziale, nella quale al cimitero di Poggioreale, alcuni individui non meglio identificati farfugliano di un artista morto. Il TrAmatore si aspetterebbe una panoramica sull'Emiciclo, dove stazionavano i tram, e invece niente.



Cambia la scenza, e ci troviamo alla Stazione di Mergellina, con il convoglio di ALE 601 menzionato sopra da Filobustiere



Perché inquadrare Mergellina, quando poi le inquadrature successive ci mostrano Piazza Garibaldi?





Mah! Bisognerebbe chiederlo a Ninì Grassia, ma credo che finirebbe per invocare la licenza artistica ( [SM=x346225] ). Comunque, dal treno scende il ballerino (il campione!) e chiede ad un passante dove sia la fermata del tram. Sbaglia lui a capire, o viene maliziosamente indotto in errore? O è un'altra licenza artistica? Fatto sta che la fermata la trova ...



... ma non è quella di Piazza Garibaldi ...



... bensì quella di Piazza Nazionale, con tanto di ristorante-pizzeria "Manine D'Oro" sullo sfondo (nota gastronomica. Se siete a Piazza Nazionale e volete andare in pizzeria, la scelta quasi obbligata è Pellone. In alternativa, segnalo il gradevole Ristorante "La Fila" che fa anche una buona pizza, ma è più caro).



E qui il campione, incontra il cantante (Marc Daimon), al quale chiede del tram per arrivare a Piazza Municipio.



"Oh che fortuna. Ci vado anch'io!" - Dall'espressione dell'attore (chiedo scusa alla categoria per la definizione), con l'occhio un po' malandrineggiante/bovino/perverso (notate o no una certa somiglianza con Riccardo Schicchi? Come Riccardo chi? Orsù, non fate gli ipocriti [SM=x346236] ), e dalla constatazione che la professione di ballerino non è necessariamente tra quelle considerate a maggior tasso di virilità, ci si potrebbe immaginare un'evoluzione in stile gay/pecoreccio della pellicola [SM=x346243] E invece no (ma non è detto che vada tanto meglio).



E già. Sta per nascere una bella amicizia (!)



Ma ecco che arriva il tram. La vettura 1047 ...



... che istantaneamente si trasforma nella 1023 [SM=x346234]



Sì, è proprio la 1023. Difficile sbagliarsi.



Il tram si ferma per far salire i nostri eroi ...



... e poi riparte ...



... ma, sorpresa, è di nuovo la 1047 ... [SM=x346240]



... velocissima, tra l'altro, visto che in un batter di ciglia ci porta a Piazza Sannazzaro. Praticamente all'altro capo della città ...



... ma ... non era la 1047? Che c'entra la 1010?



Boh! E comunque poco male, chi è che si sofferma su tali minuzie? Anzi, giacché ci siamo, torniamo indietro, alla Riviera di Chiaja ...



... mentre all'interno (di chissà quale vettura, poi), i nostri due amici parlano della città tentacolare e dei diversi ritmi della metropoli rispetto al paesello (da piangere ... [SM=x346225] ).



Grazie all'ardito montaggio, tra l'altro, notiamo che fuori siamo ancora alla Riviera.



Ma chi? Chi è il colpevole di tanto scempio? Ah, già. Come dimenticare ... [SM=x346245]



Vabbé, ora sembra che il tram stia procedendo in maniera logica. Anche se Piazza Municipio, che era la meta del cantante e del campione, è ormai passata da un bel pezzo ...



... questa poi, l'avevamo già vista ...



... ma il regista avrà pensato che siccome repetita iuvant, tanto valeva riproporla ...



E mò? La 1024? A Fuorigrotta? [SM=x346235]



Non c'è che dire ...



... è proprio lei ...



... e, se ce ne fossimo nel frattempo dimenticati, questo, invece, è lui ...



Per farla breve, comunque, la coppia diabolica scende dal tram a Fuorigrotta, convinta di essere a Piazza Municipio ...



...e la favola continua. Ma poiché non ci sono più tram da mostrare, interrompiamo qui la nostra cronaca, per fortuna, e risparmiamo a chi ha avuto la pazienza di seguirci fin qui lo spasimo intellettuale di chi invece si è fatto infliggere, a puro e lodevole scopo documentaristico, cotanta opera dell'ingegno (in)umano.

5/2/2006 3:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
I tram de "Il cantante e il campione", la stazione e Mark Daimon
Ci voleva questa sequenza di immagini! La 1047 e la 1010 sono le uniche vetture superstiti fra tutte quelle ch si vedono. La 1024 è stata alienata pochi anni dopo questo film, e demolita alla fine degli anni '90. Stesso discorso per la 1023. Il tram nella foto che precede la prima immagine della 1024 è immatricolata 991, ed è il fantomatico tram rinumerato (quale sarà stata la sua matricola originaria?) da me segnalato mesi fa, dato che la 991 ufficialmente era una ricostruita di 1^ serie. Il tram alla fermata della Riviera di Chiaia ha la tabella 4 rosso crociato, linea post-terremoto Sperone-Piazza Sannazaro, rimasta in esercizio anche dopo il ripristino dell'1. Altre due piccole notazioni: la 1024 che arriva alla fermata di via Fuorigrotta scampanella invece di suonare il clacson. Quest'ultimo, forse in pochi lo ricordano, all'inizio era leggermente diverso da quello attuale: i tram montavano, infatti, il clacson delle Fiat 1100 anni 50/60, poi sostituito con uno dal suono più acuto. Se si fa caso alla porzione di binario davanti alla 1047 in piazza Nazionale, si scorge facilmente una porzione scura fra le due rotaie: trattasi delle tre rotaie rovesciate saldate fra quelle ad uso del tram che spesso (si possono vedere anche in altri punti della rete) venivano installate a robusta copertura di uno scarico fognario, presente anche quando veniva rimosso uno scambio in disuso. E' proprio questo il caso, in quanto in quel punto confluiva il binario proveniente da via Francesco Pignatelli. La 1024 ha la matricola verniciata con lo stesso normografo con cui stanno rifacendo le matricole negli ultimi mesi (non hanno più l'"8", però, e fanno uno "zero" con una barretta centrale) in quanto la vettura già aveva ricevuto una riverniciatura. La 1023 e la 1047 hanno le cifre adesive della ricostruzione fine anni '70.
A proposito di Mark Daimon, c'è il fortissimo sospetto che questo signore, oggi presumo ultraquarantenne, adesso faccia il geologo, e appaia (la somiglianza è fortissima) spesso in una rubrica di libri che si chiama "il Vaso di Pandora", in onda su Canale 10 a cura dell'editore Pisanti. Chiudo a proposito della ripresa dell'Ale 601 e di piazza Garibaldi: volendo fare arrivare il personaggio alla stazione centrale, cosa c'è di meglio che inquadrare un treno in arrivo? Riprenderlo in stazione avrebbe comportato chiedere una sfilza di permessi e problemi logistico-organizzativi vari. Molto più facile, invece, mettersi sulla salita della Tomba di Virgilio (dove stanno i carrozzieri, la porzione di muretto lo testimonia) e riprendere un treno che esce dalla galleria su una strada pubblica, senza chiedere permessi e senza curiosi che guardano. Ecco svelato l'arcano!

[Modificato da Augusto1 02/05/2006 15.59]


1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:13 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com