New Thread
Reply
 
Facebook  

Tram di celluloide (ovvero, tutte le volte del Tram al cinema, in Italia)

Last Update: 6/19/2019 2:35 PM
Author
Print | Email Notification    
8/11/2005 2:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Re: Bainsizza

Scritto da: Settantaquarantuno 11/08/2005 8.48
In che senso "???"?



Quale presentazione? Cmq, non ho visto tutto il film... anzi... sono stato fortunato, facendo zapping ogni tanto sul canale che lo trasmetteva (ormai ho un'abitudine... ogni volta che trasemttono qualche vecchia pellicola Italiana in b/n, non potendo registrarle tutte per ovvi motivi, restare nei "paraggi" del canale per vedere se scorgo qualche tram!) a beccare proprio la sequenza del deposito!!

[Modificato da Francesco E. 11/08/2005 14.53]


www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
GIOVANNI 5,18Testimoni di Geova Online...312 pt.8/24/2019 11:21 PM by GNico
Concorso PRONOSTICI serie A 2019-2020Ipercaforum59 pt.8/24/2019 5:04 PM by cannonball
FORMAZIONI I GIORNATAFantazzeccati League23 pt.8/24/2019 5:54 PM by The Basterds
8/11/2005 4:14 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,026
Registered in: 3/4/2004
tranviere veterano
Presentazione
Il film è stato trasmesso l'altra sera nell'ambito del programma di La7 "La valigia dei sogni".
E' un programma molto carino, anche se credo che non lo veda nessuno. La parte interessante è proprio la presentazione (una mezz'oretta) che precede il film: oltre ad interviste con attori e registi del film stesso, quando possibile, ci sono anche varie inquadrature girate espressamente nella stessa posizione di quelle del film; in questo modo, si può vedere la differenza (generalmente abissale) tra la zona com'è oggi e com'era al tempo del film. Ad esempio, veniva inquadrata una via (di cui non ricordo assolutamente il nome) che oggi è senza binari, mentre pochi secondi dopo si vedeva, dalla stessa identica angolazione, la 2179 (mi pare) sulla linea 5 che percorreva la stessa strada nel 1962, anno del film; su quel tram, tra l'altro, veniva girata una scena.
La ragazza che illustra queste scene "comparative" racconta anche a parole l'evoluzione della città; è qui che è stato citato il deposito di piazza Bainsizza, in cui le scene del film si svolgono.
Per ovvi motivi, la città è praticamente sempre Roma, con pochissime eccezioni; una fu Torino col film "Italian Job", in cui uno splendido Benny Hill, proprio quello delle comiche, stava seduto al fondo di una 3250.
8/11/2005 5:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Re: Presentazione

Scritto da: Settantaquarantuno 11/08/2005 16.14
Il film è stato trasmesso l'altra sera nell'ambito del programma di La7 "La valigia dei sogni".
E' un programma molto carino, anche se credo che non lo veda nessuno. La parte interessante è proprio la presentazione (una mezz'oretta) che precede il film: oltre ad interviste con attori e registi del film stesso, quando possibile, ci sono anche varie inquadrature girate espressamente nella stessa posizione di quelle del film; in questo modo, si può vedere la differenza (generalmente abissale) tra la zona com'è oggi e com'era al tempo del film. Ad esempio, veniva inquadrata una via (di cui non ricordo assolutamente il nome) che oggi è senza binari, mentre pochi secondi dopo si vedeva, dalla stessa identica angolazione, la 2179 (mi pare) sulla linea 5 che percorreva la stessa strada nel 1962, anno del film; su quel tram, tra l'altro, veniva girata una scena.
La ragazza che illustra queste scene "comparative" racconta anche a parole l'evoluzione della città; è qui che è stato citato il deposito di piazza Bainsizza, in cui le scene del film si svolgono.
Per ovvi motivi, la città è praticamente sempre Roma, con pochissime eccezioni; una fu Torino col film "Italian Job", in cui uno splendido Benny Hill, proprio quello delle comiche, stava seduto al fondo di una 3250.



Ecco... allora (misero me) mi sono perso il meglio!!!![SM=x346245] [SM=x346245]
Mi sa che devo tenermi un paio di VHS vuote di emergenza....

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
8/11/2005 6:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
per settantaquarantuno
Personalmente ho perso pochissime puntate de La valigia dei sogni, e comunque è un programma che fa un discreto ascolto, non è vero che non lo vede nessuno...

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
8/12/2005 8:41 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,026
Registered in: 3/4/2004
tranviere veterano
La valigia dei tram
Tutti i giorni mi guardo i dati di ascolto e La valigia dei Sogni in questo periodo fa quattrocentomila spettatori o poco più. Non direi che sia proprio un sacco di gente, visti gli ascolti di qualunque cosa diano in tv (monoscopio compreso)
Poi magari tra noi e i nostri amici lo guardiamo tutti, ma siamo un po' una nicchia, non facciamo granchè testo. E la cosa non mi preoccupa per nulla, naturalmente; sono nicchia da quando sono nato.
***
Consiglio anche io i VHS di emergenza, perché si tratta quasi sempre di film anni '50 e '60 in cui, bene o male, qualche tram o qualche filobus viene infilato... Questo film era il trionfo del tram, ma non mi stupirei di vedere anche "Avanti c'è posto", tra qualche settimana.
Quindi, prepariamoci!
Ciao
7041
8/12/2005 7:23 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
per settantaquarantuno
E tu credi che per un programma di quel tipo, in questi giorni, senza alcun tipo di traino, 400.000 spettatori siano pochi? Ad ogni modo mi riferivo agli ascolti del periodo invernale.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
8/16/2005 8:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 603
Registered in: 2/23/2004
tranviere senior
Tram di Torino in "The Italian Job"
Ciao, ecco le immagini tranviarie di "Un Colpo All'Italiana" (The Italian Job, Peter Collinson, 1969) citate da 7041.
Per visualizzarle in formato più grande basta cliccarci sopra.

La scena con Benny Hill si trova a 55 minuti dall'inizio ed è abbastanza breve.
Nel primo fotogramma il Comico Inglese tenta di aiutare una signora in difficoltà a salire in vettura (eh si, bisognera' aspettare ancora 21 anni prima di vedere dei tram a pianale ribassato circolare in citta'!)...





...ed eccolo a bordo del tram.






La vettura parte...e ci svela la sua identità: è la 3132, in servizio sulla linea 15.














Non sono riuscito ad individuare il luogo in cui si svolge la scena, e quindi a capire se la linea 15 percorresse quel binario anche per il servizio regolare (siamo nel 1969), oppure si trovasse li' solo per comodità tecnica...ma sono sicuro che gli esperti lo capiranno in un batter d'occhio!

Quella con Benny Hill è l'unica scena tranviaria degna di nota in un film in cui le vere protagoniste sono le automobili. Per il resto vi sono soltanto sporadiche apparizioni, come questa, in via Pietro Micca (a 64 minuti dall'inizio), dove due motrici sono accodate ad un autobus nel maxi-ingorgo provocato dai protagonisti.




...o come in questa veduta aerea di piazza Castello.




...o ancora sul ponte Vittorio Emanuele I, mentre le tre Mini dei rapinatori guadano il Po transitando sullo sfioratore della diga dei Murazzi (sic!).




Piccolo (ma doveroso) OT:

Nel film fa' una breve apparizione anche un autobus rosso a due piani di fronte alla stazione di Porta Nuova.




Potete consultare la scheda tecnica e la trama a questo indirizzo.
[SM=x346219]

[Modificato da sottostazione 14/09/2005 10.17]

8/17/2005 12:35 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Un Colpo All'Italiana (Torino) - 1969, Peter Collinson
Bravo Sottostazione. Bel servizio.

A titolo di curiosità, aggiungo che "Un Colpo All'Italiana" è stato oggetto di un remake nel 2003. La nuova versione, modestissima da un punto di vista qualitativo, ha mantenuto il titolo in inglese The Italian Job, ma di italiano c'è ben poco (alcune scene ambientate a Venezia) e, soprattutto, non ci sono più i tram. Molti effetti speciali, poca trama.

8/17/2005 4:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,026
Registered in: 3/4/2004
tranviere veterano
La valigia di Benny

Scritto da: Augusto1 12/08/2005 19.23
E tu credi che per un programma di quel tipo, in questi giorni, senza alcun tipo di traino, 400.000 spettatori siano pochi?


Esatto, è proprio quello che dico. Chiaro che quattrocentomila persone sarebbero tante se dovessi telefonare a ciascuna di esse, ma per la prima serata di un canale nazionale in un paese da sessanta milioni di abitanti non sono pressoché nulla. Per sostenere la programmazione servirebbe uno zoccolo duro ben più cospicuo. Poi, onore a La7 che lo manda in onda lo stesso, visto che è un programma molto ben fatto e molto "coraggioso", ma non mi stupirei se lo troncassero lì.


Ad ogni modo mi riferivo agli ascolti del periodo invernale.


Saranno cinquecentomila anziché quattrocentomila, ma su un numero totale di spettatori maggiore. Stesso discorso.
***
Direi che all'epoca il 15 non passasse di lì (corso Massimo d'Azeglio) ma transitava nelle vicinanze (sul corso Sommeiller). In realtà credo che all'epoca da quel tratto di binario non transitasse nulla: il 16 girava cinquanta metri prima, su via Valperga Caluso, mentre quella è la svolta con corso Raffaello.
La scena sul tram con Benny Hill, tra l'altro, è tanto più godibile perché assolutamente "gratuita": non si capisce che cosa ci faccia il caro Benny in giro per tram. Tanto meglio!
Ciao a tutti e grazie per i fotogrammi
[SM=x346219]
7041

[Modificato da Settantaquarantuno 17/08/2005 16.23]

8/18/2005 12:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 603
Registered in: 2/23/2004
tranviere senior
3132 in The Italian Job
Ciao, sono contento che i fotogrammi vi siano piaciuti.
Ringrazio 7041 per le informazioni sulla "location" (da solo non sarei mai riuscito a riconoscere il posto, non è una zona che conosco bene).
Chissa' che fine ha fatto la 3132, probabilmente sarà stata demolita...anche perchè non credo appartenesse al gruppo di quelle rimaste in servizio fino a fine 2002/inizio 2003.
[SM=x346219]

[Modificato da sottostazione 18/08/2005 12.53]

8/28/2005 2:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 603
Registered in: 2/23/2004
tranviere senior
Ossessione (Ancona) - 1943, Luchino Visconti
Ciao, ecco alcune immagini dal film "Ossessione" (opera d’esordio di Luchino Visconti nel 1943) nelle quali compare una vettura tranviaria di Ancona.
Siccome l’esercizio della tranvia urbana termino’ nel 1949 (e quello della linea per Falconara nel 1944), questa sequenza è probabilmente una delle rare apparizioni di un tram anconetano sul grande schermo.
Il passaggio della vettura si trova a circa 36 minuti dall'inizio, ed introduce l'arrivo in città di Gino (Massimo Girotti, il co-protagonista) e dello "Spagnolo" (Elio Marcuzzo). La qualita' delle immagini non è delle migliori, perchè la versione in DVD che posseggo non è restaurata.
Inoltre, il primo fotogramma (che ritrae la testa della vettura) si sovrappone all'ultimo della scena precedente, secondo una tecnica di montaggio in voga all’epoca.

Per visualizzare i fotogrammi in formato più grande basta cliccarci sopra.












Potete consultare la scheda tecnica e la trama a questo indirizzo.

[SM=x346219]

[Modificato da sottostazione 29/08/2005 1.45]

8/29/2005 2:17 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Re: Ossessione (Ancona) - 1943, Luchino Visconti
Complimenti a Paolo per questa assai interesante scoperta. I fotogrammi sono molto scuri e poco definiti, ma lavorandoci un po' con un programma di fotoritocco si può riuscire a migliorarne la leggibilità.



PER INGRANDIRE L'IMMAGINE CLICCARE SULLA FOTO

9/1/2005 11:25 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Concorrenza Sleale, Tutti a Casa e (OT) Paperissima Sprint.
Nel primo, trasmesso qualche giorno fa, c'era una bella MRS di Roma biverde che, vista di sfuggita perchè stavo facendo altro, mi sembrava riprodotta a grandezza naturale; il secondo, con la scena della OFM 2^ serie n° 735 di Napoli rovesciata, verrà trasmesso martedì prossimo di sera su Retequattro; nella terza, ieri se non vado errato, era ripreso un bus Fiat 314 Menarini col parabrezza a sperone (ossia come quelli dell'ATAN) in Argentina!

[Modificato da Augusto1 01/09/2005 23.29]


1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
9/2/2005 1:25 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Riepilogo

Mi accorgo ora che durante il mese di Agosto avete toccato alcuni argomenti interessanti:
innanzi tutto anche io sono un amante del programma " La valigia dei sogni ", purtroppo ho perduto diverse puntate e me ne pento. Avendo quasi sempre visto i film presentati la mia concentrazione era tutta per il programmino introduttivo che, come ricordavate, spietatamente ripropone a distanza di decenni gli stessi luoghi del film ai giorni nostri.
Nei fotogrammi di " Ossessione ", proposti da Sottostazione, si vede una autentica rarità: una delle 6 motrici bidirezionali a carrelli della linea tramviaria extraurbana Ancona - Falconara. La linea fu quasi interamente distrutta dai violentissimi e ripetuti bombardamenti del 1944 e non venne più ricostruita, il tram in questione è stato ripreso perciò ad un anno dalla sua scomparsa. La linea venne successivamente ricostruita come filovia, la ricordo bene da ragazzo, nel 1949 con materiali molto interessanti come l' articolato sperimentale a 4 assi, i vari tipi di filobus a due e tre assi e le vetture ex Genova. Anche la linea filoviaria venne in buona parte distrutta e non più ricostruita...nel 1972 dal terremoto.



Sulla destra alcune rimorchiate della linea extraurbana per Falconara che erano 8, gli altri tram in giro per la piazza della Stazione sono motrici a due assi del servizio urbano



La MRS biverde del film " Concorrenza sleale " è stata totalmente costruita dalle maestranze di Cinecittà che già si erano dedicati anni prima alla ricostruzione della MRS della STEFER per il film " L'intervista " di Federico Fellini. Anche tutta la strada e i dintorni sono ricostruiti, con grande cura dei dettagli, in studio proponendo angoli romani inesistenti. La MRS compare diverse volte nel film e anche negli interni, è più corta delle originali ed è falsamente bidirezionale con le porte aperte su entrambi i lati. Comunque si muove molto bene, è doppiata nei motori e negli stridii sui binari da quelle vere e fa pure le scintille quando passa sotto alcuni punti nel filo aereo.
9/3/2005 7:02 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Rimango ammirato ...
... di cotanta scienza! Fortissimo, Robe' [SM=x346220]

9/3/2005 1:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 983
Registered in: 2/5/2004
tranviere senior
Re: Tram di Torino in

Scritto da: sottostazione 16/08/2005 20.10
Ciao, ecco le immagini tranviarie di "Un Colpo All'Italiana" (The Italian Job, Peter Collinson, 1969) citate da 7041.
.....

Non sono riuscito ad individuare il luogo in cui si svolge la scena, e quindi a capire se la linea 15 percorresse quel binario anche per il servizio regolare (siamo nel 1969), oppure si trovasse li' solo per comodità tecnica...ma sono sicuro che gli esperti lo capiranno in un batter d'occhio!

...




Mi pare che la locazione sia Corso Massimo D'azeglio, il tram ha appena svoltato in Corso Raffaello. Siamo nei pressi dell'ingresso di Torino Esposizioni e, soprattutto, non mi risulta che il 15 transitasse in Corso Massimo D'Azeglio all'epoca. [SM=x346239]
9/3/2005 2:45 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
I TARTASSATI (ROMA) 1959 -Steno- (Stefano Vanzina)
E che ne parliamo a fare! Film strafamoso e stradivertente con Totò e Aldo Fabrizi (solo un pochino inferiore all'icona "Guardie e ladri"). Anche quì c'è, incredibile, un tram (in verità a metà pellicola compaiono anche due filobus); purtoppo è proprio in chiusura, praticamente sulla dissolvenza a nero, che appare la sagoma (poiché è una ripresa in controluce), invero molto grande (prende tutto il fotogramma), di quella che io penso sia una MRS che taglia la scena da sinistra a destra... tutto quì!
La coproduzione francese spiega la presenza del grande Louis de Funes

Ecco un breve accenno alla trama:

Il commerciante Pezzella tenta di corrompere il maresciallo Topponi,che sta effettuando dei controlli nel suo negozio,con una serie di regali che però giungono ad un indirizzo sbagliato.Si ritrovano per caso a caccia e al ritorno hanno un incidente stradale,e finiscono nella stessa camera dell'ospedale.Una volta dimessi Pezzella ruba la borsa del maresciallo che contiene documenti che lo riguardano,ma consigliato dal parroco la restituisce.I due diventano cosi' amici ed anche consuoceri.


SCHEDA


Regia : Steno(Stefano Vanzina)
Soggetto : Metz,Gianviti
Sceneggiatura : Metz,Gianviti,Maccari,Steno,Fabrizi
Fotografia : Marco Scarpelli
Scenografia : Giorgio Giovannini
Musica : Piero Piccioni
Montaggio : Araldo Da Roma
Aiuto regia : Mariano Laurenti
Produzione : Maxima Film,Cei-Incom,Roma/Champ Elyses,Paris
Durata: 105 minuti
Interpreti e personaggi:

Totò ( il cav. Torquato Pezzella )
Aldo Fabrizi( il maresciallo Fabio Topponi )
Miranda Campa( sua moglie )
Katia Caro(Laura,sua figlia )
Louis De Funès( Ettore,il ragioniere )
Luciano Marin( Tino Pezzella )
Anna Campori( Dora )
Fernand Sardou( Ernesto )
Ignazio Leone( la guardia forestale )
Nando Bruno( l'ubriaco )
Piera Arico( Bruna )
Gianna Cobelli( Maria )
Lella Fabrizi( l'infermiera )
Cesare Fantoni( il prete )
Ciccio Barbi( il brigadiere baldi )
Mario Meniconi( un facchino )
Lamberto Antinori( il giovane finanziere )

[Modificato da XJ6 06/09/2005 4.10]


www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
9/6/2005 4:13 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
La lista completa ...
... è stata aggiornata (finalmente!). Si trova qui

Ho aggiunto anche un altro titolo, segnalatomi di recente, Viale della Speranza, di Dino Risi.

9/7/2005 8:07 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Totò E Le Donne (Roma?) - 1952, Steno - Monicelli
Mi è stato segnalato questo film del 1952, che ho visto tantissimo tempo fa e che non ricordo particolarmente bene. Ci sarebbe, mi dicono, una scena ambientata in un tram, protagonisti Peppino De Filippo e Giovanna Pala. La città dovrebbe essere Roma. C'è qualcuno che ne sa di più?

9/7/2005 12:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,576
Registered in: 2/5/2004
tranviere veterano
Re: Totò E Le Donne (Roma?) - 1952, Steno - Monicelli

Scritto da: XJ6 07/09/2005 8.07
Mi è stato segnalato questo film del 1952, che ho visto tantissimo tempo fa e che non ricordo particolarmente bene. Ci sarebbe, mi dicono, una scena ambientata in un tram, protagonisti Peppino De Filippo e Giovanna Pala. La città dovrebbe essere Roma. C'è qualcuno che ne sa di più?



A me pare + un autobus che un tram. ti riferisci al momento in cui P. De Filippo ha una colluttazione con un passeggero a causa della fidanzata (appunto G. Pala)?



Alessandro
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 12:02 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com