New Thread
Reply
 
Facebook  

Auto d'epoca

Last Update: 4/20/2013 11:10 PM
Author
Print | Email Notification    
1/16/2010 11:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Sono d'accordo con te! Sia chiaro, non sono un fautore dell'impianto a gas ma, ovviamente, come tu dici, se proprio sarà una necessità oggi la sua installazione è molto meno dolorosa che non 15 o 20 anni fa (a parte il dolore lombo-sacrale lato portafoglio....). Peraltro nell' Alfa si può anche optare per un serbatoio toroidale da sistemare nel vano ruota di scorta (che è anche abbastanza profondo visto che ospita una ruota 185/70-14); questo anche in virtù del fatto che essendo un'auto non più destinata ad utilizzo quotidiano l'autonomia è un fatto relativo. Si può anche sistemare la bocchetta di rifornimento nello sportellino della benzina in modo da rendere l'impianto quasi totalmente invisibile all'esterno (e salvare le apparenze...)!

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
Qual'è il nome di Dio?Testimoni di Geova Online...16 pt.10/20/2019 7:39 PM by barnabino
Matteo Salvini - Se questo è un CarismaticoAnkie & Friends - L&#...10 pt.10/20/2019 4:02 PM by Gag Lee Hano
Pesca la coppia EFP8 pt.10/20/2019 8:48 PM by Dark Sider
4/8/2010 2:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Novità in Campania...
Per tutti i possessori di auto e moto ultraventennali (e non oltre i 30 anni...per queste, come si sa vale la Legge 342/2000) con la Legge finanziaria REGIONALE n°2/2010 si è finalmente recepita anche in Campania l'interpretazione autentica dell' arti.63 della Legge 342/2000 che in altre regioni (una per tuttl l'Umbria) si è dovuta imporre via Corte Costituzionale!
L'articolo 46 della citata Legge regionale cita: "I cittadini residenti in regione Campania possessorio di auto e moto ultraventennali ricomprese negli elenchi pubblicati dal Ministero delle Finanza, ai sensi dell' articolo 63 della Legge 21 novembre 2000, n°342 (misure in materia fiscale), possono produrre autocertificazione di possesso dei requisiti di autenticità".
In altre parole, anche in Campania, cade finalmente la vessazione dell'ASI che, da ENTE PRIVATO, pretendeva PER CERTIFICARE UNA COSA PREVISTA DA UNA LEGGE DELLO STATO (in questo caso la storicità di un veicolo con più di 20 anni), di pagare un balzello ad essa... e a tele prestesa si erano subito, sdraiatamente, accodate le regioni (tranne la Lombardia che, da subito, assoggettò le ultraventennali allo stesso regime delle ultratrentennali...ovvero tutte esenti dal bollo senza nessuna certificazione!), subordinando l'esenzione dal bollo a questa ventilata certificazione ASI!
Ho il dubbio che la Regione Campania abbia voluto evitare il trascinarsi dentro un contenzioso che alcune migliaia di collezionisti campani (visto che nelle altre regioni le stesse, per via legale, hanno visto soccombere le loro pretese....nessuna esclusa) stavano per intraprendere, compreso il sottoscritto, per vedere loro riconosciuto un diritto che la legge gli ha concesso da ben 10 anni!!!!!
Resta, tuttavia, il problema dell'assicurazione agevolata d'epoca...purtroppo qui le c.a pretendono ancora l'odiato certificato (acnhe per le ultratrentennali).

BOLLETTINO UFFICIALE N°7 DELLA REGIONE CAMPANIA 21/01/2010
[Edited by Francesco E. 4/8/2010 2:42 PM]

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
7/15/2010 8:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,436
Registered in: 4/19/2004
tranviere veterano
una Rools Royce trasparente
Messaggio per gli estimatori del settore.
Durante un mio recente viaggio all'estero, ho casualmente assistito alla proiezione televisiva di un vecchio film con Jane Fonda ed Alain Delon. Abbinamento abbastanza inedito. Alain Delon era l'autista della bella Jane. L'auto di famiglia era una Rolls Royce con il tetto trasprarente tipo plexiglas. La cosa mi ha incuriosito per ambedue i motivi. Rientrato in sede ho scoperto che il film in Italia si era chiamato "Crisantemi per un delitto". Restava da scoprire la seconda stranezza ossia la vettura trasparente.
Nessuna informazione dalla rete. Ho chiesto aiuto a Ruote Classiche che a loro volta hanno fatto un'indagine. Hanno scoperto che la vettura disegnata sulla locandina era ispirata da una vettura americana e che loro il film non lo avevano visto. Volevano qualche frame. Con ulteriore indagine ho scoperto che in Italia hanno girato due locandine. La seconda riportava disegnata una Rolls Royce. Circa il frame tratto dal film, non possiedo la copia però me la sto per procurare. Ho risposto alla rivista ringraziando della collaborazione e chiedendo un aggiornamento alla luce del frame da catturare. Vi terrò informati......
7/15/2010 8:53 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Lodevole spirito investigativo

[SM=x346220]

7/15/2010 9:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 3,052
Registered in: 1/20/2008
tranviere veterano
Un'auto trentennale esentata dal bollo non può circolare se non per raduni (almeno è quello che ho letto da più parti). La stessa limitazione varrà anche per quelle con più di 20 anni?
7/15/2010 9:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 436
Registered in: 10/16/2009
tranviere senior
Per Vincenzo201
Posseggo una Citroen DS del 1974 (quindi a settembre compirà 36 anni!) pago il bollo entro il 31/01 di ogni anno (euro 29,00 circa) e circolo sempre, quando voglio e dove voglio. Una volta mi hanno fermato i carabinieri [SM=x346248] e dopo aver controllato "patente e libretto" mi hanno fatto proseguire senza problemi [SM=x346242] , anzi... mi hanno fatto anche i complimenti per la bella auto [SM=g1914996] .
Saluti Luciano.
[Edited by lucianotramtram 7/15/2010 10:00 PM]
7/15/2010 10:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 140
Registered in: 12/27/2006
tranviere junior
I complimenti te li faccio anch'io: é la mia auto preferita in assoluto.
Saluti
Tom

Tommaso Greco
7/15/2010 10:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 436
Registered in: 10/16/2009
tranviere senior
Grazie Tom.
Luciano
7/15/2010 10:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 624
Registered in: 10/3/2009
tranviere senior
è un'auto protagonista di quegli anni direi, molto originale. E propio sul suo mito la Citroen sta giocando con la nuova citroen DS che dovrebbe competere con la 500. Ma il revival a mio parere non è stato azzeccato come quello dell'italiana. La nuova DS più che alla DS d'epoca assomiglia ad una Mini
7/15/2010 11:32 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 140
Registered in: 12/27/2006
tranviere junior
Hanno sfruttato solo il nome che, per carità, senza nulla togliere al prodotto attuale, é molto lontano come impatto (novità) sul mercato che ebbe la sua progenitrice ed a conti fatti come collocazione di mercato.
Se non erro, nei piani Citroen c'é l'intenzione di lanciare tutta una nuova serie di vetture con la sigla ds: esempio ds1 ds2 o qualcosa di molto simile.

Tommaso Greco
7/15/2010 11:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 140
Registered in: 12/27/2006
tranviere junior
Estetica della Déesse (dea)
La linea, dovuta ad un italiano Flaminio Bertoni, suscita ancora ogi ammirazione e consensi per la purezza di forme e per la incontestabile originalità.
Un poco meno all'altezza del resto, ma di poco, é la parte posteriore.
In alcune interviste a noti designer su ruoteclassiche, automobile club dell'aci o altro ... non ricordo bene, alle domande: quale vettura avrebbe voluto disegnare / qual é il miglior esempio stilistico nel campo dell'automobile, la risposta é stata la ds.
Gli interpellati erano Walter de Silva, Sergio Pininfarima e udite udite Chris Bangle.
Ma parlare delle sole innovazionni stilistiche non rende merito alla vettura.
La sicurezza, con il famoso circuito idropneumatico che era un tutt'uno per sospensioni, freni e cambio (antesignano nella manovra dei successivi cambi sequenziali); la scocca, con il sistema di montaggio; l'ergonomia degli interni e della plancia.....
Il motore, doveva essere un 6 cilindri contrapposti, raffreddato ad aria di curca 2000 cc
Ma la Citroen aveva già speso tanto per lo sviluppo della vettura n se e della carrozzeria, che come motore, si ripiegò sulla versione riveduta e corretta della Traction Avant (la sua progrnitrice) e questo ne mortificò un poco le prestazioni.
Penso che vi ho annoiato abbastanza, saluti a tutti i forumisti

Tommaso Greco
7/16/2010 12:23 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 168
Registered in: 7/28/2007
tranviere junior
la DS
Accanto alla Versione Cabriolet, fu prodotta anche la Familiare (o Station Wagon), da cui fu ricavata la versione Ambulanza usata dalla Croce Rossa Italiana. Curiosamente la Familiare lasciava visibile la coppia di ruote posteriori che potevano esse facilmente cambiabili!
7/16/2010 1:07 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
DS Cabrio...
una delle vetture di serie (non sportive) d'epoca dal maggior valore in assoluto: con circa 1250 esemplari costruiti (cifra stimata...) oggi questa meravigliosa cabrio è valutata tra gli 80 ed 120 mila Euro a seconda delle versioni!

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
7/16/2010 2:15 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
Che auto meavigliosa!

La cabrio credo di averla vista solo in foto. Bellissima (credo ne circoli anche qualcuna fasulla, cioè modificata cabrio da carrozzieri privati partendo da un modello normale).

In versione non-cabrio, invece, era l'auto dell'Ispettore Ginko.

7/16/2010 10:06 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,436
Registered in: 4/19/2004
tranviere veterano
La DS cabriolet
Per rinfrescare la memoria, c'è una mia foto sulla pagina precedente (o due) di questo thread.
7/16/2010 2:33 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
La versione cabrio fasulla è facilmente riconoscibile perché conserva le quattro porte! Mentre la vera Chapron (l'atelier che le produceva) ha il passo un po' più corto e due sole porte...

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
8/25/2010 4:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,436
Registered in: 4/19/2004
tranviere veterano
La Rolls Royce con il tetto trasparente
A metà luglio vi ho raccontato la storia della Rolls Royce dal tetto trasparente. Ebbene, l'indagine è andata avanti: mi sono procurato il film, ho catturato i frames che ho inviato a Ruote classiche. E stamattina è arrivata puntuale (se pensate che è Agosto) la risposta che ritengo più che esauriente. Il caso o per lo meno la mia curiosità, è chiuso. Vi allego due frames tratti dal film e la risposta di Ruote classiche che pongo tra virgolette essendo tratte dal messaggio della rivista.


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE



CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE


"""Gentile signor Fiorentino,
si tratta di una Rolls Royce Silver Wraith del 1956 con carrozzeria Hooper e dotata di tetto trasparente in perspex. La vettura ha n. di telaio LELW74 e apparteneva al petroliere Nubar Gulbenkian che la usava in Costa Azzurra.
L’auto venne impiegata nel film che lei ha citato (titolo originale Les fèlins) per poi finire nelle mani del proprietario di un night di Nizza che la ridipinse in giallo. Venne poi rivenduta e riportata allo stato originale. Nel 2007 fu messa all’asta da Frank Dale & Stepson.
Sperando di esserle stati utili la salutiamo cordialmente Firmato Albertini"""

Tutto qui; contento e soddisfatto




8/25/2010 10:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 9,191
Registered in: 2/22/2004
maestro tranviere
[SM=x346220]

8/26/2010 11:42 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,339
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Antò...fatti una Rolls!

www.novaconcentusvocalis.it
"Where no man has gone before"
8/26/2010 1:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,436
Registered in: 4/19/2004
tranviere veterano
una proposta da considerare
La proposta sarebbe da considerare; infatti credo che la vettura sia ancora in vendita. Foto da catalogo della casa d'aste.


CLICCARE SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRE

New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 9:34 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com