New Thread
Reply
 
Facebook  

FILOBUS: SCAMBI, LINEA AEREA E TECNICA IN GENERALE

Last Update: 8/18/2019 8:26 PM
Author
Print | Email Notification    
5/27/2014 12:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,775
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
io i disegni li faccio con word o excel, poi con il tasto stamp copio la vista e la incollo su paint, ritaglio il necessario lo copio e lo incollo su un nuovo paint e infine lo salvo come jpeg
un poco arzigogolato, ma per ora non so fare diversamente
5/27/2014 12:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
mi scuso con tutti per l'O.T....quindi il passo "finale" è il salvataggio come jpeg..

Ciao
5/27/2014 1:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,775
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
sulle istruzioni del forum ci sono i vari formati accettati, comunque il jpeg è quello più comune, bitmap non è ammesso
5/27/2014 9:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 3,886
Registered in: 3/7/2007
tranviere veterano
giuro trammue che giro subito l'idea a chi di dovere qui....ehehehe
5/28/2014 11:11 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,718
Registered in: 2/11/2007
tranviere veterano
Beh non sarebbe mica male! Fine dei problemi e rallentamento solo in deviata. E' stato mai fatto altrove questo tipo di intervento?

Bifilare
5/28/2014 11:44 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,704
Registered in: 1/30/2008
tranviere veterano
il sistema è buono per un retrofit di scambi esistenti, ma devi comunque disabilitare i sitema con sensori di corrente, altrimenti il problema dei falsi azionamenti non lo risolvi.
Molto più sempolicemente potresti risiolverlo dotando ogni filobus di un trasponder tipo telepass , e comunichi agli scambi gli itinerari, comne il filobus passa sotto lo scambio lo instrada correttamente.
5/28/2014 1:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,775
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
questo sistema così com'è va bene nella fase di transizione, quando non tutti i filobus sono dotati di telecomando
poi è sufficiente scollegare le due slitte e successivamente, con calma, eliminarle del tutto
ovvio che durante la fase di transizione le vetture dotate di telecomando devono fare attenzione a transitare sotto le slitte con motori ed ausiliari ad alto assorbimento disinseriti
5/28/2014 2:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 38
Registered in: 8/23/2013
apprendista tranviere
Rispondo a Bifiliare, che aveva scritto:

Tutto vero, ma l'errore capita soprattutto quando si pensa di andare "dritti" e si da corrente, vuoi per una distrazione dovuta magari all'utenza, vuoi per il traffico o la vicinanza tra i punti critici. Un telecomando, anche senza l'incrocio mobile che preveda una terza scatola, diciamo con le dimensioni dei nostri K+M, per me sarebbe il giusto compromesso. Ne avevo visti in giro.




Qui a Parma i "punti critici" dove molto spesso i filobus scarrucolano è il Ponte di Mezzo su entrambi i lati, ma soprattutto per chi proviene dall'Ospedale ed è diretto verso la Piazza principale... ce ne sono ben 3 di scambi e sono pure in una (seppur lieve) salita con le strisce pedonali a metà... dal lato opposto, ovviamente, è l'esatto contrario: autisti che passano col mezzo a "folle" velocità (> 50 km/h) sotto lo scambio e, essendo la strada leggermente in discesa, le aste non riescono a tenere la linea e si sganciano dai cavi. Più raro, per entrambi i casi, è l'instradamento sbagliato dovuto ad un errore da parte dell'autista.
Comunque, qui ti allego qualche foto del punto "incriminato", spero si capisco abbastanza. Appena avrò un po' di tempo andrò a scattarne alcune dove si vede bene... ;)


(L'immagine si vede che è stata ritoccata al computer per quel che riguarda la superficie stradale, ma la filovia non è stata modificata, si vedono benissimo i 3 scambi "in fila" sul lato alla destra)










Molto più sempolicemente potresti risiolverlo dotando ogni filobus di un trasponder tipo telepass , e comunichi agli scambi gli itinerari, comne il filobus passa sotto lo scambio lo instrada correttamente.


Bell'idea, sotram... vedrai (e spero!) che ci arriveranno presto a pensarlo e a fornirlo a tutti i mezzi elettrici! [SM=x346220]
[Edited by TheCityClassDriver 5/28/2014 2:45 PM]
5/28/2014 3:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,775
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
è un qualcosa che, non so dove, ma già esiste
comunque il funzionamento degli scambi è sempre lo stesso, quello che cambia è il software e l'interfacciamento con la vettura in transito, che può essere realizzato con un sistema di trasmissione dati wifi installato in loco, o addirittura con un sistema che utilizza i satelliti del gps per localizzare la vettura, la rete gsm per trasmettere la propria posizione localizzata ed infine un sistema di comando a distanza da parte di una centrale che indirizza lo scambio nel momento opportuno
sembra fantascienza, ma è ciò che normalmente si usa per le paline elettroniche delle fermate
oppure potrebbe essere la vettura stessa che, una volta localizzata dal gps, aziona automaticamente il radiocomando al momento opportuno
5/28/2014 9:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 38
Registered in: 8/23/2013
apprendista tranviere
trammue, 28/05/2014 15:30:

è un qualcosa che, non so dove, ma già esiste
comunque il funzionamento degli scambi è sempre lo stesso, quello che cambia è il software e l'interfacciamento con la vettura in transito, che può essere realizzato con un sistema di trasmissione dati wifi installato in loco, o addirittura con un sistema che utilizza i satelliti del gps per localizzare la vettura, la rete gsm per trasmettere la propria posizione localizzata ed infine un sistema di comando a distanza da parte di una centrale che indirizza lo scambio nel momento opportuno
sembra fantascienza, ma è ciò che normalmente si usa per le paline elettroniche delle fermate
oppure potrebbe essere la vettura stessa che, una volta localizzata dal gps, aziona automaticamente il radiocomando al momento opportuno


Intanto qui alla TEP, sembrerà incredibile ma è vero, tre autisti su quattro staccano questo sistema di localizzazione, così anche sulle paline delle fermate viene scritto l'orario di arrivo previsto dalla tabella di marcia e non quello in tempo reale. Forniscono gli autisti delle migliori tecnologie (chissà quanto vengono a costare, visto che tutta la flotta TEP li ha installati a bordo...) e loro le disabilitano... mha...
5/28/2014 9:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 3,886
Registered in: 3/7/2007
tranviere veterano
a Parma spendono milioni per filobus futuristici....e tocca vederli passare sotto antidiluviani scambi Galvani... mah...
con centomila euro li rifate quasi tutti...
quanto ai mezzi, il radiocomando semplice (niente gps o software inutili) costa 5000€ cadauno...

ho girato lo schemetto di trammuè e mi son sentito rispondere:
idea già provata e realizzata, anche se con qualche cambiamento.
nulla da fare. gli scambi devono essere obbligatoriamente certificati da una ditta del settore e l'Ustif così non li omologherebbe MAI

amen
cordiale vaffa ai ministeriali...
5/29/2014 9:27 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,775
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
e fanno bene! che sia chiara una cosa: se dovesse succedere qualche cosa di grave, io non pago EH !!!
5/29/2014 10:59 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
[SM=x346228] [SM=x346220]
5/29/2014 10:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,718
Registered in: 2/11/2007
tranviere veterano
Scusate ma ha ragione Trollino, quelli che vedo sono scambi più vecchi dei nostri!!! Almeno qui un paio di K+M di media velocità (+ incrocio) e con angoli ben diversi ci sono! Fa impressione vedere quegli spigoli quando sappiamo che in giro ci sono apparecchi molto più moderni. A che serve una curva perfetta se poi si va a sbattere su uno spigolo? Ora non conosco bene le problematiche e gli spazi ma negli ultimi anni mi era stato riferito che la prassi comune consisteva nel posizionare scambi in tratte dove un minimo sdoppiamento "preventivo" è possibile, non direttamente in curva, dove come ho letto subentrano difficoltà di guida per il giusto posizionamento del mezzo.

Bifilare
5/29/2014 11:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,718
Registered in: 2/11/2007
tranviere veterano
Scambi - Ancona
Questo l'avevo girato anni fa, quando erano attivi i nostri Menarini I e II. In questo caso i mezzi erano stati dotati di pulsante per l'assorbimento della corrente necessaria alla deviata, quindi non c'era bisogno di acceleratore premuto. Buona visione:

[Edited by Bifilare 5/29/2014 11:33 PM]

Bifilare
5/31/2014 1:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 38
Registered in: 8/23/2013
apprendista tranviere
Qui a Parma, a volte, capita si scarrucoli proprio perché imboccando o uscendo da quegli scambi ad una velocità sostenuta i pattini non riescano a tenere la linea o comunque "sobbalzino" senza poi riagganciarsi.
8/27/2014 5:54 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,074
Registered in: 11/2/2007
tranviere veterano
Ciao, perchè non spostano lo scambio visto che lo scarrucolamento può benissimo derivare da un falso piano stradale che influisce dull'aderenza dei pattini alla linea?
10/19/2015 1:04 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 6
Registered in: 3/25/2011
apprendista tranviere
Sapete se esistono scambi fissi per deviare esclusivamente in una direzione in maniera da create una percorso racchetta?

Grazie
Leoraffa
10/19/2015 8:57 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,775
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
poco chiaro..... io ho capito che ti riferisci agli scambi a molla usuali sulle linee tranviarie, cioè quelli che quando vengono presi di calcio nella posizione sbagliata, poi ritornano in posizione primitiva
se è così io penso che la cosa è tecnicamente possibile e anzi in passato sono state realizzate racchette di capolinea su linee a bifilare unico (una notevole era a palermo sulla linea 33 di addaura)
bisogna però considerare che in uno dei due sensi di marcia il filobus viene ad essere alimentato con le polarità invertite
se la cosa era del tutto indolore sui vecchi filobus elettromeccanici, oggi le moderne apparecchiature elettroniche mal digerirebbero questa inversione di polarità, per cui dovrebbero essere utilizzate vetture provviste di particolari dispositivi che compensano la cosa
10/19/2015 11:14 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,501
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
Scambi bloccati esistono anche oggi (ne abbiamo in questo periodo a Napoli per i lavori in corso a piazza Garibaldi, ad esempio), ma come ha detto trammue con le vetture elettroniche invertire la polarità è praticamente impossibile.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 11:54 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2020 FFZ srl - www.freeforumzone.com