New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Facebook  

TRENO BIANCOAZZURRO RIMINI-SAN MARINO

Last Update: 6/27/2017 5:39 PM
Author
Print | Email Notification    
8/8/2008 1:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 61
Registered in: 10/7/2007
apprendista tranviere
La Ferrovia Rimini-San Marino...

...com'era?

mi è parso di vedere la "tipica" recinzione da ferrovia a lato del vecchio cinema settebello in via roma e sempre nella stessa zona se non sbaglio in una via più in là (via circonvallazione meridionale o via bastioni settentrionali? boh mi confondo.. [SM=x346243] ) una specie di casetta simile a una stazioncina.

poi andando verso cerasolo ausa anche li mi sembra di aver visto una casetta simile a una stazioncina...

chi mi sa dire qualche cosa?
[Edited by XJ6 6/29/2013 3:02 PM]
E' giusto adorare Gesù?Testimoni di Geova Online...61 pt.7/15/2019 11:04 PM by barnabino
Sondaggi Elettorali di Ankie & FriendsAnkie & Friends - L&#...46 pt.7/15/2019 11:08 PM by anklelock89
The Championships" - Wimbledon 2019TUTTO TENNIS FORUM36 pt.7/16/2019 1:02 AM by Iceman.88
8/8/2008 2:44 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 408
Registered in: 4/6/2007
tranviere senior
Mi riallaccio al post precedente e domando: per caso trattasi della soppressa ferrovia Rimini - San Marino?
Effettivamente, poco prima della stazione di Rimini proveniendo da Riccione lato deposito locomotive, si notano alcune mensole annerite, che danno l'idea di un deposito ferroviario. Sapreste aiutarci?
8/8/2008 6:11 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,514
Registered in: 9/1/2005
tranviere veterano
Ve ne era anche un'altra...
...ed è più probabile che era la Rimini-Verrucchio-Novafeltria, che durò fino al 1960, ed era servita da automotrici (non elettrificata, al contrario della Rimini-San Marino). In effetto, lungo la S.S, della Valmarecchia sono rimasti alcuni fabbricati ex stazioni. Per maggiori dettagli, c'è Wikipedia che la descrive nei suoi aspetti principali!
8/8/2008 6:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,514
Registered in: 9/1/2005
tranviere veterano
Errata corrige
Comunque ho appena verificato sulla fonte già citata che la fermata di Coriano-Cerasolo era in effetti della Rimini-San Marino [SM=x346245] (complimenti X piccolaintram [SM=x346250] ), vi è una apposita sezione sulle ferrovie dismesse molto interessante con le relative storie e vicende...buona lettura! [SM=x346232]
7/18/2012 12:55 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,251
Registered in: 3/25/2007
tranviere veterano
san marino - rimini
Un po' in ritardo, ecco la locandina dell'evento cui ho già accennato nella discussione Biella-Oropa:




PER INGRANDIRE FARE CLIC SULL'IMMAGINE


Mentre in Italia si assiste a una massiccia serie di dismissioni di linee ferroviarie - e tra l'altro maldestramente con fondi europei si propone di trasformarne una in ciclabile - nella Repubblica di S.Marino sono stati riarmati i primi 800 metri della linea che la collegava a Rimini, e su questi binari correrà l'elettromotrice recentemente restaurata sempre con fondi europei a Roma. Con la volontà di ripristinare tutta la linea, almeno nel territorio della piccola repubblica.
[SM=x346228]
7/18/2012 4:10 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 791
Registered in: 5/4/2004
tranviere senior
Trenino bianco azzurro.
E noi ci saremo, vero Giampiero? [SM=x346228] [SM=x346228]

Giovanni Kaiblinger
6/19/2013 7:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 18
Registered in: 1/19/2012
apprendista tranviere

Torniamo a parlare di questo trenino che ha avuto vita breve del 1932 al 1944. So che esiste un sito appositamente dedicato, ma mi piacerebbe sapere cosa ne pensano gli amici di Mondotram.

Saluti a tutti.
[Edited by XJ6 6/29/2013 2:59 PM]
6/19/2013 8:13 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,304
Registered in: 2/21/2010
tranviere veterano
A San Marino sono stato una sola volta in vita mia, nel 1962 (avevo 13 anni); il trenino non funzionava già più, ma con la corriera, passando sulla superstrada che correva in molti tratti parallela alla vecchia linea, la si vedeva ancora, sembrava quasi integra; l'autostazione di Rimini, di dove partivano i bus per San Marino, non era che la vecchia stazione del trenino; infatti, rimanevano ancora spezzoni di binari con carri merci.
Mi pare che la Rimini - San Marino fosse solo un ramo di una rete di ferrovie secondarie piuttosto estesa, che serviva il Montefeltro, con linee verso Novafeltria, San Leo, ecc.
[Edited by Censin49 6/19/2013 8:20 PM]
6/19/2013 11:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,693
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
la linea per novafeltria era a scartamento ridotto e non elettrificata, e penso che anche le stazioni riminesi fossero differenti
6/20/2013 9:26 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,693
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
ecco ciò che resta
6/20/2013 9:44 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
BRUNO.49, 19/06/2013 19:13:

Salve a tutti, salvo errore non ho trovato una discussione su questo trenino che ha avuto vita breve del 1932 al 1944. So che esiste un sito appositamente dedicato, ma mi piacerebbe sapere cosa ne pensano gli amici di Mondotram.



Il tuo intervento è giustissimo. Quanto fatto a San Marino è di valore eccezionale, e meriterebbe sicuramente maggior risalto anche qui.

Di recente mi è stato regalato un DVD dall'amico Rosmau relativo a quella che io definirei una vera e propria favola, e l'ho trovato assolutamente entusiasmante, un vero vanto internazionale per gli amici del Monte Titano. Il recupero del materiale rotabile e del tratto di linea è di notevole qualità.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
6/20/2013 7:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 18
Registered in: 1/19/2012
apprendista tranviere
TRENO BIANCO AZZURRO RIMINI SAN MARINO
La ferrovia, a scartamento di 950 mm, condivideva il fabbricato viaggiatori a Rimini con quello delle FS e la linea fiancheggiava per circa 1 km quella per Ancona, poi divergeva a destra, per un tratto in pianura, poi si arrampicava sul Monte Titano con notevoli opere d'arte (ponti, viadotti, gallerie, anche elicoidali) per raggiungere Sam Marino Città. Ancora oggi a San Marino c'è la Piazza della Stazione. Lì vicino è esposta. restaurata e marciante, una elettromotrice bianca e azzurra, che percorre, a fini turistici una tratto di 600 mt di binario.
6/25/2013 2:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 18
Registered in: 1/19/2012
apprendista tranviere
INVITO A SAN MARINO
Salve a tutti! Oggi sono stato a San Marino, ho visto e toccato con mano il trenino bianco azzurro esposto, sembrava "vivo". Ho parlato con un responsabile dell'associazione Treno Bianco Azzurro e ho acquistato il DVD "Tutta la Storia del Treno Bianco Azzurro". L'automotrice esposta, esternamente è perfettamente restaurata, ma all'interno c'è ancora molto da fare. Si aspetta il collaudo e poi potra fare servizio turistico sui 700 metri di binario rimessi in esercizio. Invito tutti gli amici che passeranno le vacanze in Romagna, a fare un salto a San Marino a vedere questa meraviglia e se possibile a dare una mano per completare il restauro.
6/28/2013 1:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
IN REALTA'...
... 1 Km, scarso, di ferrovia è in esercizio. Con grande clamore un anno fa una motrice, riparata e murata all'interno di una galleria per 68 anni, è stata perfettamente restaurata e in grado di marciare. Un km di linea, perlopiù in galleria, è stato nuovamente armato e dotato di linea aerea ed è così che il treno è tornato verso la Stazione di San Marino, che oggi non esiste più, terminando la corsa all'esterno della galleria in un odierno parcheggio...

6/28/2013 12:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
ma è accessibile al pubblico pagante? -
6/28/2013 5:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 18
Registered in: 1/19/2012
apprendista tranviere
Non ancora....
No, non è al momento accessibile, come scrivevo qualche giorno fa, stanno aspettando l'esito dei collaudi, e poi bisogna finire la ristrutturazione interna (sedili, rivestimenti, porte scorrevoli tra piattaforma e zona passeggeri)...nel bellissimo filmato dell'inaugurazione si vedono delle poltrone da...salotto, portate lì per l'occasione.
6/28/2013 5:27 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
NON CI SONO ORARI PRECISI...
... Mi pare capire che ci siano unicamente occasioni particolari o giornate a tema e di festa dove è possibile vedere il treno o anche, come pochi giorni fa, fare a piedi il percorso e le gallerie verso Rimini.
Su Facebook ci sono due competenti e frequentati profili dove è possibile reperire dati, fotografie e notizie in quantità:

www.facebook.com/groups/ceraunavoltalaferroviariminisanmarino/...

www.facebook.com/pages/Associazione-Treno-Bianco-Azzurro/206748022724313...
6/28/2013 9:34 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2
Registered in: 6/28/2013
apprendista tranviere
se volete delle notizie potete collegarvi alla pagina facebook ufficiale di Associazione Treno Bianco Azzurro.
www.facebook.com/pages/Associazione-Treno-Bianco-Azzurro/206748022724313...

oppure alal pagina facebook " la ferrovia elettrica san marino c'è"
www.facebook.com/groups/laferroviasanmarinoce/

Domenica 16 giugno, l'Associazione ,ha fatto da cicerone ad oltre 600 persone sul percorso da Borgo Maggiore alla galleria Montale, attraversando tutto il percorso.

il Galleria Montale portale superiore è ferma in attesa di collaudi e di sistemazioni interne, l'elettromotrice AB 03 l'unica esistente oltre alla AB 01 in "attesa" di restauro. le altre 2 non sono più esistenti la 02 è stata incendiata a metà anni 90, la 04 smembrata e asportati i carrelli e portati alla genova caselle.

se siete interessati al dvd "Tutta la storia del treno bianco azzurro" come già accennato lo potrete chiedere all'associazione mediante la casella mail info@trenobiancoazzurro.org


6/28/2013 9:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2
Registered in: 6/28/2013
apprendista tranviere
L'elettromotrice AB 03 è stata restaurata esternamente a Roma... vero ma con fondi....Sammarinesi, l'interno è in via di restaurazione dalle maestranze Sammarinesi ,così come il carro F22 restaurato dalle maestranze Sammarinesi.
6/20/2015 5:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 241
Registered in: 6/9/2015
tranviere junior
La Ferrovia Rimini-San Marino
Mi pare che ci sia un po' di confusione, quindi permettetemi qualche chiarimento:
1) La stazione da cui partono le corriere (ora non più. Sino a qualche anno fa era deposito bus FER, mentre ora Start Romagna sta realizzandovi un parcheggio) e dove si vedevano i binari nel 1962 era il terminale della Ferrovia Rimini-Novafeltria (1916/1922-1960), la stazione di Rimini Centrale.
2) La stazioncina sulla circonvallazione medievale di Rimini è la stazione di Rimini Porta Montanara, facente parte della medesima linea della Valmarecchia.
3) La recinzione di fianco al Cinema Settebello è originaria delle FS. Dove adesso sorge il DLF e il cinema, una volta c'erano dei capannoni, dove aveva sede l'Officina Veicoli FS, in disuso da anni e sostituita nel 1927 dal DLF.
4) La linea Rimini-Novafeltria (Mercatino Marecchia sino al 1940) non era elettrificata. Fu esercita con trazione a vapore sino al 1952, poi arrivarono le littorine a trazione diesel e un automotrice. Invece la Rimini-San Marino fu una linea rivoluzionaria: moderna e soprattutto elettrificata a 3000 V CC, uno dei primi esempi in Italia. Per intenderci, le elettromotrici della Rimini-San Marino partivano dalla stazione di Rimini (nell'odierno Piazzale Est), dove arrivavano di continuo convogli eserciti con trazione a vapore.
5) Non so se vi è noto ma in Italia esiste un'altra stazione (anzi fermata) della Rimini-San Marino ben più importante di Coriano-Cerasolo: si tratta di Rimini Marina, in Via Pascoli 198, dove adesso c'è il vivaio Punto Verde. In origine, vi si poteva trovare anche una rimessa per le elettromotrici poi crollata con le bombe del 1944.
6) La società che gestiva la linea Rimini-San Marino era la SVEFT (acronimo di Società Veneto-Emiliana di Ferrovie e Tranvie), che aveva battuto nella gara la SSIF (Società Subalpina di Imprese Ferroviarie, conosciuta per essere la società che gestisce il tratto italiano della Domodossola-Locarno) e realizzato la linea.
7) L'elettromotrice restaurata e funzionante AB 03 è stata rimessa in moto grazie a fondi sammmarinesi della Segreteria al Territorio. I lavori sono stati eseguiti a Roma, con la supervisione del dott. Massimiliano Marchetti, presidente RomaTrenoVaporeTeam nonchè beneficiario di incarico ufficiale da parte del Governo di San Marino.
8) A breve verrà rinnovato l'armamento nella Galleria Montale (con-forse- allungamento del binario sino al Piazzale della Stazione, dove si riconvertirebbe un WC pubblico per renderlo stazione). Sempre a breve verrà creato un museo itinerante di fotografie "ferroviarie" lungo la galleria. La visita a questo museo verrà effettuata mediante AB 03.
9) Il 1 marzo 2015, in occasione dell'anteprima della 8a Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate, a Borgo Maggiore è stato presentato alla cittadinanza uno studio per il progetto di ripristino della tratta Borgo Maggiore-San Marino (che verrebbe attuato sul tracciato originale, ancora più o meno "integro"), realizzato ancora una volta da Massimiliano Marchetti.
10) Non è mai stato emanato un decreto di dismissione della tratta ferroviaria, che risulta ancora oggi agli organi competenti "sospesa per danni di guerra". La ferrovia fu bombardata il 26 giugno 1944, durante l'ingiusto attacco alla Repubblica di San Marino (che era neutrale) da parte degli Inglesi. Fu gravemente danneggiata nel tratto tra Domagnano-Montelupo e Valdragone. Tre delle quattro elettromotrici rimasero isolate alla stazione di S. Marino Città. L'unica elettromotrice rimasta, la AB 04, fece servizio fra il Casello SVEFT della Colonnella (che controllava il PL sulla Via Flaminia a Rimini e ancora esiste) e la stazione di Serravalle. Il servizio fu sospeso il 4 luglio 1944. L'ultima corsa fu effettuata il giorno 11 luglio 1944, quando, coperta dall'oscurità, la AB 04 si portò al Casello e caricò vario materiale di biglietteria. Giunta a Serravalle, la motrice si collocò nella Galleria Ca' Vir, insieme alle carrozze AB 51 (ora carrozza-monumento a Valdragone sul Viadotto Fontevecchia) e B 71. Quest'ultima è ancora visibile di fronte al portale della suddetta galleria, in stato di abbandono.
Ricordò altresì che Rimini Marina non era accessibile perché colpita dalle bombe e vicina ad un area strategica e pesantemente bersagliata dai bombardieri, ovverro le Officine Grandi Riparazioni FS di Rimini. La stazione di Rimini Stato (ovvero Rimini FS) era altrettanto inaccessibile, per il medesimo motivo. Già dalla fine del 1943, ai primi bombardamenti su Rimini, il servizio era stato limitato a Rimini Marina. Se guardate le foto di Rimini FS del 1944 vedrete una mostruosa devastazione. Tutto era irriconoscibile: locomotive lesionate o distrutte, binari per aria, muri e fabbricati gravemente colpiti. Ricordo che Rimini subì 396 incursioni aeree. In mezzo a questa devastazione c'era anche un carro della Rimini-San Marino, abbandonato ma non dimenticato dalla SVEFT (che pur fece di tutto per recuperarlo, ma non vi riuscì).
11) Infine, a riprova della mancata dismissione della linea, vi rimando all'Archivio Centrale di Stato, dove quasi certamente troverete traccia dei colloqui negli anni '50 tra Alcide de Gasperi e Gino Giacomini: una tra le carte sul tavolo era la riattivazione della ferrovia (che era semidistrutta: i tedeschi in ritirata avevano addirittura fatto saltare il 12 settembre 1944 la sottostazione elettrica di Dogana, in territorio italiano). Davvero, è veramente curioso il tira&molla tra i due leader: prima il preventivo, poi la ricostruzione della sottostazione, poi la responsabilità della linea (la SVEFT aveva accettato la convenzione stipulata tra Italia e San Marino, presente Mussolini in persona, del 1927 ed aveva in concessione la tratta per 25 anni, ovvero dal 1932 al 1957). In ogni caso, la SVEFT, allo scadere della concessione aveva venduto il sedime ferroviario al Governo Sammarinese, per evitare di sobbarcarsi le spese di una facile, ma molto costosa ricostruzione. Così, il Governo di San Marino, fallite le trattative, divise in lotti il sedime e ci costruì sopra. Alla fine, la pietra tombale sulla ferrovia fu messa nel 1965, quando il Presidente della Repubblica Italiano Giuseppe Saragat inaugurò la Superstrada Consolare Rimini-San Marino (SS72), che si pensava dovesse risolvere tutti i problemi. Come si può constatare, così non fu.
In fondo una foto della cadente B 71, che intrepida ci ricorda quel glorioso passato, sola e dimenticata di fronte al portale della Galleria Ca' Vir. Dico solo questo: si trova in questo posto da quel famigerato 11 luglio 1944... e un'altra del Casello SVEFT della Colonnella, ormai dimenticato casolare ai bordi di una strada, dove sino a qualche anno fa c'erano ancora pali e (forse) rotaie della antica linea.
(foto Lollofilovia 8/9/2014 e 20/7/2014)
Per ulteriori info, vi rimando... in biblioteca con "Rimini-San Marino in treno" di Gian Giudo Turchi (Salò, 1982+rist. 2000, Editrice Trasporti su Rotaia-ETR) e "In treno al mare. 150 anni di ferrovia a Rimini" di Roberto Renzi e Gian Guido Turchi (Salò, 2011, Editrice Trasporti su Rotaia-ETR), dove, fra le altre, c'è anche una parte sulla Rimini-San Marino. Invece sulla Ferrovia Rimini-Novafeltria, vi consiglio "Da Rimini a Novafeltria in treno" di Gian Guido Turchi (Salò, 1986, Editrice Trasporti su Rotaia-ETR).
Saluti a tutti [SM=x346219]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:33 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com