New Thread
Reply
 
Facebook  

TRENI NAVETTA

Last Update: 7/16/2013 12:07 AM
Author
Print | Email Notification    
4/9/2013 12:05 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,714
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Interessante la foto del 444 in coda,non ne avevo mai visto uno con le luci rosse accese,le rare volte che ho visto la coda di questo locomotore,solo quando viaggiava isolato,montava le classiche lanterne lampeggianti.Del resto non essendo navetta è quasi impossibile vedere una cabina di questo locomotore "di coda".
Divertente notare che è scritto che l'impiego in doppia sia stato fatto per risparmiare tempo e personale,quando poi comunque la macchina in coda viaggia presenziata.
Bastava che avessero fatto funzionare a dovere le pilota (e in effetti per i frecciabianca ci sono riusciti...)
Comunque sicuramente c'è vantaggio nel personale di stazione,senza contare poi che Perugia ad esempio è impresenziata e quindi...

The winner takes it all
E' giusto adorare Gesù?Testimoni di Geova Online...61 pt.7/15/2019 11:04 PM by barnabino
Sondaggi Elettorali di Ankie & FriendsAnkie & Friends - L&#...46 pt.7/15/2019 11:08 PM by anklelock89
The Championships" - Wimbledon 2019TUTTO TENNIS FORUM36 pt.7/16/2019 1:02 AM by Iceman.88
4/9/2013 10:32 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Ieri ho visto passare dalla stazione FR La Storta, qui a Roma, almeno 10 TAF. Ma nessuno aveva la tabella di "fine convoglio" ne avanti ne indietro: a questo punto non ci capisco più nulla.
4/9/2013 12:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,693
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
bisognerebbe andare a sfogliare il regolamento dei segnali
sull'edizione di qualche anno fa mi pare di aver visto la foto del pendolino (allora c'era solo l'ETR 450) con la didascalia che praticamente diceva che in quel tipo di treno la testa e la coda sono inequivocabilmente identificate dall'aspetto stesso del muso.
difatti per questi treni non è ammesso viaggiare accoppiati, per cui lo spezzamento e chiaramente percepibile
i TAF però si possono anche accoppiare, ma non su tutte le linee
e allora questa potrebbe essere la spiegazione: sulla viterbo non è ammesso l'accoppiamento
4/9/2013 1:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Che cosa complicata! Ha ragione Augusto: siamo sicuri che serva questo segnale? Una domanda:sui treni moderni funziona ancora la frenatura WestingHouse?
4/9/2013 2:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,714
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
E'veramente complicato in effetti.
liquidatore, 09/04/2013 10:32:

Ieri ho visto passare dalla stazione FR La Storta, qui a Roma, almeno 10 TAF. Ma nessuno aveva la tabella di "fine convoglio"


Ma intendi la tabella bianca e rossa,è strano che viaggiassero con solo le luci rosse accese.

Comunque tornando a quella gialla e nera,dovrebbe indicare solo la composizione bloccata,che per definizione è un convoglio che può subire modifiche solo in officina.
Dall'ottimo sito segnali fs

"Tabella speciale per treni a composizione bloccata

Tabella speciale posta in testa ed in coda ai treni con composizione bloccata (treni navetta, materiale leggero, treni comunque reversibili) e posizionata in basso al veicolo estremo del treno a destra o in posizione centrale."


Siccome non credo che una composizione 464+carrozze+pilota sia modificabile solo in officina penso che si intendano tutti quei treni che debbano subire lo spezzamento per aggiungere o togliere una carrozza.Poi il motivo di perchè stia sulle Aln dove se ne possono aggiungere altre in testa o in coda mi è ancora non chiaro,probabilmente per evitare di spostare la tabella di fine convoglio,anche se poi comunque si devono mettere e togliere i vetrini rossi ogni volta.
[SM=x346219]

The winner takes it all
4/9/2013 2:15 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,714
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
liquidatore, 09/04/2013 13:09:

sui treni moderni funziona ancora la frenatura WestingHouse?


Si c'è ancora lei,se non è della Westinghouse comunque funziona ancora sullo stesso concetto di base.
[SM=x346219]

The winner takes it all
4/9/2013 2:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Grazie.

Comunque non avvevano NE bianco rossa, NE giallo nera. Oggi ritornerò alla Stazione della Storta (non è che ci vada apposta) e riguarderò meglio. La domanda sulla Westinghouse deriva da questo: se un treno si "spezza" rimangono entrambi i troconi BLOCCATI sulla linea. O no?
4/9/2013 2:57 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,714
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Si, si fermano entrambe le parti del treno,anche per questo si fa sempre la prova freno.

The winner takes it all
4/9/2013 3:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 355
Registered in: 2/24/2012
tranviere senior
qui da noi in lombardia taf e tsr non hanno nessuna tabella e vedo ultimamente che su alcuni convogli trenord viene tranquillamente omessa. anche le aln668 a volte ce l'hanno a volte no, sia che circolino singole o accoppiate, alcune poi quelle in vecchia livrea ce l'hanno adesiva. adesso che ci penso anche i besanino, gli atr125 non ce l'hanno e neanche i coradia del malpensa express. questi ultimi due si che sono i veri convogli bloccati. addirittura credo che tutti i treni nuovi non abbiano neanche gli agganci portabandiera. che confusione!

vi allego un po'di foto di convogli nuovi senza tabella e convogli navetta vecchi che di solito la dovrebbero avere ma che circolano senza
4/9/2013 3:17 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 355
Registered in: 2/24/2012
tranviere senior
non avevo finito di caricare le altre foto e per sbaglio ho premuto rispondi. eccovi gli altri convogli vari senza tabella
4/9/2013 3:20 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 355
Registered in: 2/24/2012
tranviere senior
dimenticavo gli atr125 besanino
di nuovo, pensavo si fossero caricati e invece. ne approfitto per ricordarvi che queste foto non sono mie ma le ho trovate sul sito www.trenomania.org nella sezione fotogallery
4/9/2013 5:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Confermo: ho visto 6 in direzione Viterbo e 5 in direzione Roma, tutti con le sole luci rosse.
4/9/2013 7:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,693
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
frenatura westinghouse
forse oggi non è proprio quella ottocentesca, ma è sempre basata sul geniale principio di "telecomandare" dalla locomotiva i sistemi frenanti di tutti i veicoli, sistemi praticamente indipendenti fra loro e dotati ciascuno di proprio serbatoio d'aria.
la genialata sta nel fatto che per il telecomando non è stata usata la corrente elettrica o le onde radio, ma una condotta di aria compressa mantenuta sotto pressione.
basta scaricare un po' d'aria da questa condotta, operazione che richiede pochi istanti, che tutti i sistemi frenanti dei veicoli si attivano quasi contemporaneamente per il tramite di una particolare valvola sensibile alla depressione della condotta, e che comanda su ciascun veicolo l'immissione dell'aria stipata nel proprio serbatoio verso il corrispondente cilindro-freno
poi, in fase di sfrenatura la stessa condotta, tornata in pressione tramite il compressore della locomotiva, ricarica con calma tutti i serbatoi di tutti i veicoli, che sono privi di compressore a bordo
la cosa ha del meraviglioso: con l'usuale freno henry, quello dei tram e degli autotreni, che immette l'aria del serbatoio della motrice direttamente nei cilindri freno dei rimorchi, la lentezza dello spostamento d'aria, e la grande quantità occorrente, non potrebbe permettere di frenare più di 1 o max 2 veicoli rimorchiati
inoltre, come ben noto, qualsiasi perdita d'aria in qualsiasi punto del treno, accidentale o voluta (es. il segnale d'allarme) ha come conseguenza l'immediato azionamento del freno in tutto il convoglio
invece con il sistema henry, per la sicurezza, è necessaria una seconda condotta
4/10/2013 10:19 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Bacio le mani, professò!
4/27/2013 3:42 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 355
Registered in: 2/24/2012
tranviere senior
climatizzatore delle aln668 (e anche 633 ed eventuali rimorchi)
ultimamente riflettevo su questa cosa: quelle poche volte che ho preso qualche aln668 d'estate, quelle che avevano installato il climatizzatore l'avevano spento e, anche guardando nelle gallerie delle foto tipo photorail o trenomania mi sono accorto che durante la stagione estiva i treni di automotrici non hanno il climatizzatore che funziona. io l'ho trovato funzionante 3 volte e per la precisione la prima volta su un'aln668 ferrovienord (non esisteva ancora trenord) della linea edolo-brescia, la seconda volta molto debole nel primo scompartimento (quello della cabina di guida in funzione in quel momento) di una coppia di aln668 trenitalia sulla tratta fidenza-cremona e la terza volta ben funzionante su un treno di due aln668 inquadranti un rimorchio di fer della corsa pesaro-cremona.

mi chiedo quindi se è un fatto di risparmio generale, o quei climatizzatori sono quasi tutti guasti, o se viene acceso il clima ne risentono le prestazioni delle aln e quindi si preferisce viaggiare al caldo ma celeri piuttosto che un po'più piano ma al fresco? voi cosa ne pensate?
4/27/2013 6:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,693
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
io purtroppo non ho avuto questa fortuna: questa estate ho avuto occasione di viaggiare su una linea della basilicata, linea interessantissima per la presenza del doppio scartamento, praticamente l'unica linea italiana con queste caratteristiche
ebbene, l'aria condizionata della 668 funzionava perfettamente ed il personale ci ha ammoniti a tenere tutti i finestrini ben chiusi, per cui non ho potuto fare foto o filmati, ne sbirciare un po' dal finestrino
4/27/2013 8:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 355
Registered in: 2/24/2012
tranviere senior
nella gestione trenitalia delle nostre linee, prima di trenord intendo, d'estate capitava che le linee tipo cremona-fidenza, cremona-brescia, cremona-treviglio e anche alcune corsette per codogno e mantova, solitamente esercitate con ale582 e, fino a 6/7 anni fa anche da convogli formati da e464 + 4/5 carrozze piano ribassato, fossero svolte con aln668 serie 1800 e precedenti, senza climatizzatore, che erano dei veri forni. poi oltre alle 1800 sporadicamente capitavano anche le serie successive, ma mi è capitato solo una volta di prendere una corsa con una aln668 successiva alla 1800, quindi con climatizzatore, era un fidenza-cremona del pomeriggio, composto da due aln668 accoppiate, ma il climatizzatore andava solo nello scompartimento di testa della prima automotrice ed era proprio al minimo, mentre nell'altro scompartimento della prima automotrice e in tutta la seconda automotrice, era totalmente spenta.

diversamente mi è capitato su un'aln668 della brescia-edolo, allora gestione ferrovie nord, dove il climatizzatore era perfettamente funzionante. mentre sul pesaro-cremona che ho preso l'estate scorsa, svolto da due aln668 inquadranti un rimorchio, essendo che l'ho preso da mantova (20.51) a cremona (21.57), il clima era stato spento credo a mantova perchè non era più necessario, ma con i finestrini tutti chiusi si godeva di un confort piacevole sull'intero convoglio, segno quindi di un'aria condizionata efficiente, considerando poi che quel treno viaggia ininterrottamente dalle 15.49 alle 21.57...

i rotabili di trenitalia, ferrovienord e fer sono pressochè uguali, quindi non mi spiego proprio questa differenza...
4/29/2013 11:07 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
@ trammue

Che è sta storia della ferrovia a doppio scartamento? Non ne avevo mai sentito parlare prima, non credo che faremmo un O.T. se ne parlassimo qui.
4/29/2013 12:02 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,693
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
semplicissimo: è una ferrovia a tre rotaie, in modo da permettere la circolazione sia dei veicoli ordinari, sia di quelli a scartamento ridotto
la tratta in questione va da potenza ad avigliano ed è comune alla linea fs per foggia (normale) ed a quella ex fcl per bari (ridotta)
ovviamente su questa linea ci sono degli scambi molto particolari, e mi sarebbe piaciuta fare qualche foto
4/29/2013 12:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 355
Registered in: 2/24/2012
tranviere senior
quella a scartamento ridotto attualmente viene utilizzata oppure è chiusa? che rotabili ha o aveva in esercizio? puoi mettere (se esistono) qualche link a qualche foto o galleria fotografica? io credo di aver visto su un sito qualche foto tempo fa ignaro che fosse quella linea ma chissà quale sito era...
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 4:52 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com