New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 3 4 5 | Next page
Facebook  

TRENI NAVETTA

Last Update: 7/16/2013 12:07 AM
Author
Print | Email Notification    
3/12/2013 8:30 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 361
Registered in: 2/24/2012
tranviere senior
vorrei aprire questa discussione riguardo i treni navetta, ovvero penso quelli che hanno motrice e carrozza pilota agli estremi, chiedendo quali composizioni di carrozze sono possibili/usuali con la motrice termica serie D445? qui nella mia zona circolano tipo sulla brescia-parma e sulla codogno-pavia con 3 carrozze MDVC (qualche volta 2 tipo nei giorni festivi) e sulla milano-molteno-lecco circola qualche composizione con 4 carrozze piano ribassato e pilota MDVC. sono possibili quindi composizioni con carrozze a 2piani ad esempio? ed in ogni caso come carrozza pilota si può utilizzare solo la MDVC per convogli diesel o è possibile anche utilizzare pilota a piano ribassato o 2piani?
Gioco di associazione di parole Ipercaforum81 pt.9/14/2019 11:53 PM by Etrusco
COLLEGIO EPISCOPALETestimoni di Geova Online...51 pt.9/15/2019 12:56 AM by dom@
Marina Presello (Sky Sport24)TELEGIORNALISTE FANS FORU...26 pt.9/15/2019 12:55 AM by docangelo
3/12/2013 8:49 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,715
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Sono possibili composizioni con 2 piani,piano ribassato, X, MDVC e MDVE ma la pilota per i d445 navetta può essere solo ed esclusivamente la TD,che si distingue dalla TE per la sigla in basso bianca su quadrato bianco (al contrario della TE che è rossa su quadrato bianco)Prima dell'XMPR invece queste carrozze erano bianche-arancio-viola.
[SM=x346219]

The winner takes it all
3/13/2013 8:49 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,703
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
nota storica per il giovane giordano e per gli altri neonati
i treni navetta, così come li conosciamo oggi, nascono dopo la metà degli anni 60 con l'introduzione delle prime carrozze a piano ribassato e la contemporanea trasformazione dei gloriosi E646 sui quali viene impiantato l'avviatore automatico.
ma la parola "navetta" ha origine nell'anteguerra, con un sistema a dir poco ingegnoso: sulla testata di una carrozza ordinaria, addirittura anche una centoporte, si ricavava una cabina di pilotaggio, dotata semplicemente di un rubinetto del freno e di un citofono!!
il citofono poi era collegato, mediante un cavo che attraversava tutto il treno, ad un corrispondente apparato installato nella cabina di un locomotore, di solito un E626, ma sono stati utilizzati anche i 636 o addirittura i trifase.
il funzionamento era molto semplice: il macchinista nella cabina della carrozza pilota dava ordini telefonici all'altro macchinista nel locomotore, ma comunque il freno lo comandava sempre quello di testa.
com'è noto, il freno westinghouse può essere azionato in qualsiasi punto del treno perchè basta scaricare la condotta facendone fuoriuscire l'aria, ma per sfrenare, ossia per ricaricare la condotta, occorre un serbatoio di aria compressa e relativo compressore.
e poichè la carrozza pilota non è dotata nè dell'uno nè dell'altro, era necessaria una seconda condotta che portava l'aria compressa dal serbatoio del locomotore fino al rubinetto della pilota
avrai capito che tutte le carrozze di questo treno navetta dovevano essere attrezzate con cavo telefonico e con seconda condotta passanti, e coi relativi attacchi; queste carrozze erano identificate con una n minuscola davanti alla sigla (nBI, nBz, ecc) mentre la pilota era didentificata dal prefisso np (ad es. npBDUz)
questi treni fecero servizio, fino agli anni '80, soprattutto nei nodi di napoli e roma, ma anche in piemonte.
3/13/2013 10:22 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
@ trammue

sei grande!
3/13/2013 8:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 361
Registered in: 2/24/2012
tranviere senior
e se al posto di una pilota...
stavo pensando se al posto della pilota MDVC-TD (avevo notato comunque la sigla nell'angolino e avevo immaginato che cosa volesse indicare, tra l'altro l'adesivo TE l'ho visto anche su qualche pilota a due piani) dicevo se al posto di una pilota MDVC-TD ci fosse un'altra D445 sarebbe possibile la cosa?

tornando alle carrozze a due piani ho notato anche anche le ferrovie sud est operanti in puglia hanno in dotazioni delle carrozze a due piani che però vengono impiegate (mi pare) su tratte non elettrificate, quindi esclusivamente con locomotori termici, quindi hanno delle carrozze due piani pilota modificate per trazione diesel oppure gestiscono i treni spostando di volta in volta la motrice in testa al convoglio?

scusate se sono un po'pedante ma per addormentarmi ultimamente immagino composizioni di materiale ferroviario, come gestirei io i treni, che tipi di convoglio metterei su ogni tratta, ecc...
3/13/2013 8:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,715
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Siccome i d445 attrezzati per le emergenze sulle reti AV sono stati modificati per andare in comando multiplo non credo sia possibile la cosa. Tecnicamente il 78 poli comanderebbe il 445 slave da quello master ma evidentemente a questa macchina di fabbrica manca qualche connettore (magari per le informazioni sui motori della macchina in spinta,se vedi i 445 AV hanno una presa aggiuntiva sul muso)
Diciamo anche che sarebbe una composizione un po' inutile,credo che quando sia capitata (per guasti) la macchina in coda sia stata trainata...
[SM=x346219]

The winner takes it all
3/13/2013 9:56 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 361
Registered in: 2/24/2012
tranviere senior
ok grazie. ho provato a cercare qualche foto ma sui siti di fotografie di treni (photorail e trenomania nella gallery) ho trovato solo D445 in composizione a treni navetta di MDVC con relativa pilota e piano ribassato con pilota MDVC (composizioni che ho anche visto dal vivo di persona) o trainanti altro materiale passeggeri ma non in composizione navetta. qualcuno mooooooolto gentile non è che posterebbe qui qualche foto di D445 in composizione a navette con materiale diverso dalle MDVE e pianale ribassato o link a gallerie dove posso trovare tali foto? grazie 1000 [SM=x346229]
3/13/2013 10:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,715
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Da Flickr...

www.flickr.com/photos/34147934@N07/6716195337/

D445 con le 2 piani e pilota TD

The winner takes it all
3/14/2013 7:17 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,703
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
però mi pare che sulla empoli-siena abbiano sperimentato treni con due loco diesel una in testa e una in coda (ma penso che erano le D345)
non so per quale motivo sia stato fatto questo esperimento e non so nemmeno per quanto tempo sia durata la cosa
3/16/2013 4:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 361
Registered in: 2/24/2012
tranviere senior
bella la foto del link, io purtroppo nel 1993 compievo 1 anno e quindi quelle cose me le sono perse.

comunque si potrebbe convertire qualche pilota piano ribassato e 2piani alla trazione diesel, solo poche unità, che in caso di composizione di materiale per eventi extra tipo penso al gp di monza possono tornare utili. certo la trazione termica sulle ferrovie italiane è tipica con le littorine. a proposito le ALn668 in che composizione massima possono circolare?
3/16/2013 5:07 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,715
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Non credo sia una buona idea convertire le 2p o le pr poiché stanno accantonando le pilota TD,anzi si parla di convertirle in TE.
Per il gp di Monza mi pare si usino le Aln 668 anche in sestupla.
A proposito di Aln 668 tutte le automotrici possono andare al massimo in doppia senza macchinista tranne le serie 3100,3200 e 3300 che possono andare in tripla ed accoppiarsi anche con le Aln 663.

The winner takes it all
3/17/2013 8:22 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 361
Registered in: 2/24/2012
tranviere senior
gp di monza di solito si usavano una d445 + 4 carrozze p.r. + pilota mdvc td. adesso si usano gli atr 125 in singola, o abbinati ad un altro atr 125 (composizione massima per quei modelli) o ad un atr 115 della brescia-edolo, visto che un paio di quelli sono stati spostati dalla brescia-edolo alla milano-molteno-lecco. peccato che li stiano convertendo, bhe che sulle linee a trazione termica oramai con le aln668/663, i minuetto, e qui in lombardia anche gli atr stadler. penso che adesso ne siano in preparazione altre unità per le linee non elettrificate del pavese e la brescia-parma, questo significherà un'accantonamento definitivo di alcune unità di aln668? la serie 1800 secondo me sarà la prima ad essere sacrificata, sempre se ciò avverrà, visto che sono (penso) le più anziane e non hanno neanche l'impianto ac, anche se alcune unità sono state rinfrescate internamente e applicata la nuova pellicolatura trenord. le aln668 comunque spesso circolano in doppia con carrozza ln664 centrale, oppure questa composizione doppia, ovvero aln668+ln664+aln668+aln668+ln664+aln668, questa la massima composizone che ho visto finora circolare, non so se con il fatto delle carrozze centrali si possa allungare ancora questa composizione o se è il massimo possibile. comunque di solito sono le 668.1000 che vengono composte così in convogli da 6 pezzi con le carrozze
3/17/2013 8:50 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,703
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
anche con le carrozze, o meglio rimorchi, centrali non è possibile accoppiare con telecomando più di tre motrici della serie 3100 e successive, e non più di due unità delle serie precedenti, per cui quelle composizioni che hai detto, visto che contemplano 4 o più macchine, devono avere un secondo macchinista
la cosa è antieconomica rispetto ad un treno con D445, il quale può essere allungato a piacere - entro certi limiti - senza alcun aumento di spesa per il personale
3/18/2013 12:08 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,715
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Giordano92, 17/03/2013 20:22:

gp di monza di solito si usavano una d445 + 4 carrozze p.r. + pilota mdvc td. adesso si usano gli atr 125 in singola, o abbinati ad un altro atr 125 (composizione massima per quei modelli) o ad un atr 115 della brescia-edolo


Sicuramente anche le Aln,ma tempo fa...ah se trovassi almeno una foto.
Giordano92, 17/03/2013 20:22:

la serie 1800 secondo me sarà la prima ad essere sacrificata, sempre se ciò avverrà, visto che sono (penso) le più anziane


Più o meno gli accantonamenti sono andati di pari passo con l'anzianità delle automotrici,quindi via prima le 2400(anche se a dire il vero non sono state proprio le prime),poi le 1400,le 1500,le 1600 e per ultime le 1700.Per le 1800 c'è ancora poco futuro davanti ed alcune già sono state fermate sia per anzianità sia per la moria delle linee secondarie...
[SM=x346219]


The winner takes it all
3/21/2013 9:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 361
Registered in: 2/24/2012
tranviere senior
tabella composizioni bloccate
sulle E464 ristrutturate TRENORD e alcune ancora in livrea xmpr e anche alcuni vivalto di entrambi le categorie hanno la tabella rotonda a spicchi gialli e neri, quella per indicare i convogli bloccati che non capisco se è adesiva, fa parte della livrea, oppure e magnetica?
3/21/2013 11:40 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,715
Registered in: 2/7/2004
tranviere veterano
Può essere adesiva,fare parte della livrea (cioè proprio dipinta sul treno) oppure metallica ed applicata ad incastro ma sempre a destra o centralmente. Non ho mai capito se è obbligatoria visto che le Aln 668 di Sulmona non l'hanno mai avuta,ma hanno solo la tabella a strisce binaco/rosse per indicare la coda mentre tutte le altre che vedo la portano.

The winner takes it all
3/22/2013 7:36 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 25,471
Registered in: 2/5/2004
maestro tranviere
E' obbligatoria, indica la reversibilità del treno. Forse non lo è per le vetture che viaggiano isolate.

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
3/22/2013 8:29 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,703
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
la tabella giallonera, di introduzione relativamente recente, praticamente serve ad evitare il perditempo necessario per trasferire la classica tabella di coda biancorossa da un'estremità all'altra quando il treno navetta inverte la marcia.
in teoria dovrebbe essere asportabile, per i casi in cui il materiale venga utilizzato per altri scopi (ad es. trasferimento con un rolling), proprio per non dare false indicazioni al personale di linea.
per chi non lo sapesse, la tabella di coda è importantissima, specie sulle linee prive di blocco automatico, per segnalare la completezza del treno, e quindi non può essere lasciata su un veicolo inframmezzato.
se si utilizza una tabella adesiva o dipinta, in questi casi dovrebbe essere accuratamente coperta... almeno in teoria!
3/22/2013 8:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 361
Registered in: 2/24/2012
tranviere senior
si ok, ma in particolare quelle lì sulle E464 e sulle pilota vivalto e su qualche pilota pr di trenord come sono?

comunque qui sulle aln668 che circolano sia isolate che accoppiate o anche con carrozza ln664 intermedia l'hanno sempre, anzi ad essere precisi tutti i convogli trenord hanno la tabella, eccetto credo quelli circolanti su linee ex ferrovienord (tipo bs-edolo) e i tsr
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:38 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com