Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Facebook  

Sistema Ferroviario Metropolitano - TORINO

Ultimo Aggiornamento: 18/09/2018 13.43
Autore
Stampa | Notifica email    
06/12/2012 17.24
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.236
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
Gaudeamus! Dopo 30 anni di lavori del passante ferroviario, si inaugura finalmente il SFM, Sistema Ferroviario Metropolitano di Torino; un complesso di linee ferroviarie suburbane, come illustrato nel grafico seguente (il cui stile, inutile negarlo, è stato scopiazzato da quello arcinoto del "tube" londinese)








Su ogni linea, i treni si susseguiranno con frequenza di mezz'ora nelle ore di punta; nel tratto centrale del passante, da Lingotto a Stura, interessato dal passaggio di cinque linee, i convogli dovrebbero susseguirsi con frequenza di 10 minuti sempre nelle ore di punta, costituendo finalmente quel collegamento veloce metropolitano Nord - Sud tanto sospirato (in attesa della fantomatica linea 2 del metrò, che vedrà chi la vedrà).



Tra le grandi città, Torino arriva così buona ultima; ad esempio, a 50 anni di distanza da Genova (dove la ferrovia metropolitana arrivò nel 1963) e a quasi 80 anni da Napoli (dove il servizio venne istituito a metà anni 30). E' vero che Genova profittò dell'attraversamento urbano sopraelevato in viadotto (da Sampierdarena a Principe) e sotterraneo (la "galleria di traversata" da Principe a Brignole) dell'asse ferroviario, esistente già da fine 800; così come Napoli si avvantaggiò del ridisegno di tutta la rete ferroviaria cittadina negli anni 30, colla creazione del tunnel urbano da un capo all'altro della città. Rimane comunque il ritardo storico, dovuto, inutile negarlo, all'attaccamento dei subalpini al mezzo proprio, in particolare alle 4ruote; ancora negli anni 70, usare l'auto per andare al lavoro, a costo di disagi e perdite di tempo per il parcheggio, era considerato segno di distinzione, un non "mescolarsi alla massa". Commentava allora un collega di lavoro, che impiegava meno di mezz'ora per giungere al luogo di lavoro e tre quarti d'ora per parcheggiare l'auto: "Non mi va di mescolarmi al mattino appena alzato a una folla di gente incapace di lavarsi e tenersi pulita, per un viaggio pieno di spintoni e sgomitate": no comment!
[Modificato da Censin49 20/06/2018 16.50]
Giovanna Carollo (Rai Sport)TELEGIORNALISTE FANS FORU...50 pt.20/10/2018 11.03 by docangelo
ATP World Tour 250: Anversa, Mosca & StoccolmaTUTTO TENNIS FORUM34 pt.20/10/2018 14.59 by Bobby realdeal
Dio è Gesù? E allora perchè....?Testimoni di Geova Online...23 pt.19/10/2018 20.39 by MATTEOSS
06/12/2012 18.53
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 4.684
Registrato il: 12/03/2009
tranviere veterano
Quello che mi aspetto che si faccia anche a Napoli, cioè costituire una mappa della Metropolitana Regionale Campana. Difatti qui a Napoli abbiamo treni Metropolitana che da Napoli Campi Flegrei arrivano fino a Salerno, Castellamare, Caserta, Capua. Mentre da Napoli Centrale partono regionali che fermano in tutte le stazioni per Villa Literno, Caserta via Aversa, Benevento e Sapri.

Sulla stessa scia delle altre grandi città pensavo che a Napoli e in Campania i metropolitani Regionali potrebbero avere una numerazione, in questo modo:

MR1 Formia/Napoli C.F./Napoli C. - Salerno - Battipaglia - Sapri
MR2 Napoli Campi Flegrei - Caserta - Capua
MR3 Napoli Centrale - Aversa - Caserta/Benevento
MR4 Napoli Centrale - Aversa - Villa Literno/Formia
MR5 Napoli Campi Flegrei - Torre Annunziata - Castellamare

07/12/2012 20.16
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.236
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
@Trenomaniaco270191 - Napoli ha comunque il primato di aver realizzato per prima, già anteguerra negli anni 30, una ferrovia metropolitana urbana sfruttando una linea urbana FS; tanto che viene ritenuta la prima metropolitana d'Italia (mentre la prima metropolitana italiana, nata come tale ex novo, è la linea 1 di Milano, dell'ottobre 1964; anche la linea ora B della metropolitana di Roma nacque a metà degli anni 50, sfruttando il prolungamento della linea di Ostia fino a Termini iniziato nel 1940 in previsione della grande esposizione che si doveva tenere nel 1942, "saltata" a causa degli eventi bellici).
[Modificato da Censin49 07/12/2012 20.18]
20/12/2012 21.02
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.236
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
Provato, oggi pomeriggio, il SFM, nel tratto da Porta Susa a Stura; il treno, proveniente da Bra con capolinea proprio a Stura (linea 4 rossa della cartina) in passaggio a PS alle 14,28, era già in ritardo di dieci minuti; a Stura è arrivato praticamente in contemporanea col treno per Chivasso proveniente da Pinerolo delle 14,38 (linea 2 blu della cartina). Certo, in meno di dieci minuti si compie un percorso che con il bus (il 51) richiede più di mezz'ora; speriamo solo che aumenti la puntualità dei passaggi.
03/07/2013 10.41
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 521
Registrato il: 19/11/2012
tranviere senior
03/08/2013 10.33
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 521
Registrato il: 19/11/2012
tranviere senior
03/08/2013 10.36
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 521
Registrato il: 19/11/2012
tranviere senior
13/02/2014 17.45
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.236
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
Linea 5 per Le Gru - Ospedale San Luigi
Annunciato ieri sul TG3 regionale l'avvio dei lavori per il nuovo tronco della linea SFM 5 che, sfruttando il raccordo per lo Scalo Merci di Orbassano, dovrebbe permettere di raggiungere dal centro Le Gru in 8 minuti e il San Luigi di Orbassano in un quarto d'ora. Apertura prevista per il 2018....
09/02/2016 14.34
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 521
Registrato il: 19/11/2012
tranviere senior
Censin49, 13/02/2014 17:45:

Annunciato ieri sul TG3 regionale l'avvio dei lavori per il nuovo tronco della linea SFM 5 che, sfruttando il raccordo per lo Scalo Merci di Orbassano, dovrebbe permettere di raggiungere dal centro Le Gru in 8 minuti e il San Luigi di Orbassano in un quarto d'ora. Apertura prevista per il 2018....

14/09/2016 13.46
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.236
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
No al tunnel sotto corso Grosseto: requiem per la Ciriè - Lanzo?
La nuova giunta M5S torinese, appena o quasi insediata, si è subito prodotta in un exploit, dichiarandosi contraria (oltre che, come già si sapeva, alla TAV) al collegamento ferroviario sotterraneo sotto corso Grosseto che dovrebbe ricollegare la Ciriè - Lanzo (linea che serve tra l'altro l'aeroporto di Caselle) al resto della rete, dalla quale è stata distaccata dopo la costruzione del passante ferroviario sotterraneo tra Porta Susa e Stura, che sottopassa anche il fiume Dora Riparia.
Era un'opera già finanziata, appaltata, di cui si attendeva soltanto l'inizio dei lavori; ora rischia di bloccarsi a tempo indeterminato!
Attualmente la Ciriè - Lanzo è del tutto isolata, come binari, dal resto della rete ferroviaria, regionale e nazionale; non può quindi nè cedere nè ricevere materiale da altre linee, salvo ricorrere a complicati trasbordi con automezzi. Temo fortemente a questo punto che per la linea inizi una lenta, inesorabile e inarrestabile agonia, che non potrà che culminare con la sua chiusura.
Il collegamento tra l'aeroporto e la città, oltre che a quello ferroviario terminante all'isolata stazione Dora, è affidato ad autobus facenti capolinea in centro città; logico che chi arriva o parte preferisca a questo punto il collegamento su gomma a quello su ferrovia, che lascia in un punto della città malservito dagli altri mezzi urbani. Lo stesso vale per i centri serviti dalla ferrovia!
A distanza di 41 anni, si ripete quanto accaduto nel 1975 per il progetto della metropolitana Nord - Sud, "stoppato" dalla giunta Novelli appena insediatasi. Insomma, sotto la Mole alla fine vince sempre la lobby dell'auto; in fondo, la neosindaca attuale è di famiglia di industriali guardacaso del settore auto o affini....
28/03/2017 17.01
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.236
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
E' stato oggi, al GR regionale, annunciato il progetto, da parte di RFI, delle stazioni di Rebaudengo e Zappata, a completamento del passante e del SFM; vedremo...
26/10/2017 17.33
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.236
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
Alcune foto di un Jazz in servizio sulla linea Sfm6 Torino - Asti, in sosta alla stazione di Villanova d'Asti






e una dell'interno del bel treno




la linea 6 è l'unica del servizio metropolitano torinese a vedere in servizio questi convogli, ultimi nati di Alstom per i servizi suburbani, peccato che alcuni, dopo un paio di anni di servizio, vedano già condizioni poco piacevoli di manutenzione, specie le toilettes...tutt'altro che immacolate!
[Modificato da Censin49 03/11/2017 16.57]
29/10/2017 17.39
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.236
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
Inizio lavori per il tunnel di corso Grosseto
Dopo tante incertezze, pare sia la volta buona per il tunnel della Ciriè - Lanzo sotto corso Grosseto; dovrebbero a breve iniziare i lavori, prima incombenza la rimozione della sopraelevata stradale costruita negli anni 70 all'incrocio di corso Grosseto - via Stradella - corso Potenza.
03/11/2017 16.53
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.236
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
Esposizione treni regionali in piazza Castello.
I mezzi di informazione (radio, tv, ecc.) locali hanno dato notizia che Trenitalia ha esposto in piazza Castello i nuovi treni regionali per il Piemonte, di cui peraltro è prevista l'entrata in servizio non prima del 2020.
Mi ripropongo in questi giorni di fare un salto, e documentare fotograficamente i mezzi esposti, postando le foto (sempre che il computer non faccia le bizze, come è solito fare ultimamente....)
Link all'articolo del quotidiano "La Stampa" in merito

www.lastampa.it/2017/11/03/cronaca/dal-sulle-rete-piemontese-i-nuovi-treni-per-i-pendolari-di-fs-puIVlUP2tyo1PqgjoZr42K/pag...
[Modificato da Censin49 03/11/2017 17.00]
04/11/2017 16.56
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.236
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
Ogni promessa è debito; oggi pomeriggio ho visitato l'esposizione, costituita dai frontali di due futuri treni regionali (solo la cassa, non i carrelli), uno di costruzione Alstom denominato Pop, l'altro di costruzione Hitachi denominato Rock, uniti da un padiglione illustrativo; gli interni dei treni sono ovviamente visitabili.
Ecco alcune foto, del Pop












]





il Pop dovrebbe essere quello destinato al servizio ferroviario metropolitano (settore in cui Alstom sembra essersi specializzata, almeno per i treni non AV).
[Modificato da Censin49 18/06/2018 16.30]
27/06/2018 17.01
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.236
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
Il 26/6/2018 è stato presentato, nello stabilimento Alstom di Savigliano, il prototipo del treno Pop, come vediamo nella foto





il convoglio sarà inviato alla pista di prova europea sita nella Repubblica Ceca per i primi test sui binari, seguiti dall'omologazione e ammissione in servizio. Nella primavera del 2019 si potranno vedere i primi dei 15 Pop ordinati dalla Regione Piemonte in circolazione sui binari piemontesi e delle regioni confinanti (Liguria, Lombardia, Emilia).
Elettrico, monopiano, a 3 o 4 casse, viaggerà alla velocità massima di 160 km/h, con oltre 300 posti a sedere.
[Modificato da Censin49 27/06/2018 17.08]
01/08/2018 13.43
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.236
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
Tunnel di corso Grosseto: inizio scavo (si spera....)
I mezzi di informazione regionali hanno dato notizia che sta per essere ultimata la rimozione del cavalcavia sopraelevato all'incrocio di corso Grosseto, via Stradella e via Venaria (costruito nel 1972, in condizioni ben diverse dall'attuale), il che dovrebbe consentire l'avvio dello scavo del tunnel della Cirè - Lanzo (SFM 1); vedremo....
[Modificato da Censin49 01/08/2018 13.44]
18/09/2018 13.43
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.236
Registrato il: 21/02/2010
tranviere veterano
Alstom Pop a Velim
Nel mese di luglio, il prototipo del nuovo convoglio Pop di Alstom è stato trainato al circuito ferroviario di prova di Velim, nella Repubblica Ceca; qui lo vediamo passare al traino per la stazione di Susegana (TV)



e qui mentre affronta le prove sul circuito

[Modificato da Censin49 18/09/2018 13.46]
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 16.52. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com