New Thread
Reply
 
Previous page | 1 2 | Next page
Facebook  

OFFIDA

Last Update: 10/21/2012 10:35 PM
Author
Print | Email Notification    
10/7/2012 1:31 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 242
Registered in: 9/24/2012
tranviere junior
Tramvia Offida città - Offida stazione
Pochi ricordano la piccola linea tramviaria che collegava la cittadina di Offida (nelle Marche, prov. di Ascoli Piceno) con la propria stazione ferroviaria posta a Castel di Lama, sulla linea San Benedetto del Tronto - Ascoli Piceno.
La tramvia Offida città - Offida stazione, a trazione elettrica (800 V c.c.) e a scartamento mt 0,95, fu inaugurata l' 11 luglio 1926.
La linea, lunga poco più di Km 11, fu gestita dapprima dalla STEO (Società tramvia elettrica di Offida) e poi direttamente dall' amministrazione provinciale di Ascoli Piceno.
Il parco rotabili della tramvia di Offida si componeva di una locomotiva elettrica, due elettromotrici, due carrozze, due carri merci chiusi e due aperti, tutti a due assi.
Purtroppo la tramvia Offida città - Offida stazione non fu destinata a durare a lungo : interrotta nel 1944 a causa dei danni provocati dagli eventi bellici e ripristinato il servizio successivamente, la linea fu chiusa definitivamente nel 1952 e sostituita da un' autolinea, dopo appena 26 anni di esercizio.
[Edited by Guido(62) 10/7/2012 5:36 PM]
La Guerra della Domenica Sera - Fabio Fazio vs Barbara D'Urso vs Massimo GilettiAnkie & Friends - L&#...54 pt.9/23/2019 6:39 PM by anklelock89
Jolanda De RienzoIpercaforum44 pt.9/23/2019 12:57 PM by skindeceiver
FIA AciSpot camp. Europeo--Maggiora Offroad ArenaIl Forum di www.autocross...43 pt.9/23/2019 7:47 PM by asamanana
Bologna-RomaSenza Padroni Quindi Roma...39 pt.9/23/2019 2:38 PM by giove(R)
Francesca FialdiniTELEGIORNALISTE FANS FORU...33 pt.9/23/2019 5:56 PM by D.Raimondi
Promozione 2019/2020: Conegliano - TREVISOForza Treviso26 pt.9/23/2019 5:29 PM by claforevertv
10/9/2012 7:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
Da marchigiano...
... di origine, amo molto anche questa piccola tramvia.
Venne inaugurata con materiale classico, poi riammodernato con linee più slanciate, poi bombardata, poi ricostruita, poi soppressa prestissimo...
La storia di questa tramvia è analoga a quella, sempre marchigiana, di Camerino - Castelraimondo. Erano linee ferrotramviarie con forte inurbamento che collegavano grossi centri culturali ed economici (Camerino e Offida) con un altro di minore importanza (Castelraimondo e Castel di Lama) ma di ubicazione strategica trovandosi questi sulle linee ferroviarie dello Stato.

[Edited by Roberto Amori 10/11/2012 3:12 AM]
10/10/2012 10:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 226
Registered in: 1/7/2008
tranviere junior
Bellissime motrici, un po' simili nel frontale alle Stanga triestine "aerodinamiche" (2° e 3° serie)!
10/11/2012 3:26 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
E' VERO...
... ma del resto in quegli anni ci credevano e gli ingegneri erano sempre all'altezza di queste situazioni.
Nella prima inaugurazione, nel 1926, le elettromotrici tramviarie erano così:

10/11/2012 6:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 173
Registered in: 10/5/2004
tranviere junior
Ancora meglio delle foto
Ricordo che sul sito dell'Istituto Luce è possibile vedere un breve (anche troppo per i nostri gusti) filmato d'epoca della seconda inaugurazione.
Grazie alle immagini di Street View ho pure potuto individuare il deposito ancora esistente ad Offida (utilizzato ora dagli autobus).
Credo sia l'ultima traccia rimasta di questa tramvia ma spero di essere smentito.
[Edited by monocar 10/11/2012 6:21 AM]
10/11/2012 10:08 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,515
Registered in: 9/1/2005
tranviere veterano
Sì, purtroppo è l'unica traccia rimasta...fino a pochi anni fa (prima della loro ridipintura esterna) si poteva intravedere sotto il colmo delle coperture il monogramma sbiadito STEO (Società Tranvia Elettrica di Offida)...le vetture "aerodinamiche" della prima foto postata dovrebbero risalire alla "seconda" inaugurazione, anno 1942: rimase chiusa dal 1940 anche per consentire il rinnovo di sede ed impianti. Già allora la linea presentava una forte passività di gestione: si disse che a favore del ripristino della linea (di km. 11,523) intervenne personalmente l'allora Capo del Governo...
10/11/2012 10:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 242
Registered in: 9/24/2012
tranviere junior
La storia non è fatta con i se e con i ma, però se la linea tramviaria Offida - Castel di Lama fosse stata realizzata a scartamento ordinario forse poteva essere salvata, raccordandola alla ferrovia Ascoli Piceno - San Benedetto del Tronto ed impiegando automotrici tramviarie diesel, in modo da effettuare relazioni dirette tram - treno tra Offida ed Ascoli Piceno ovvero tra Offida e S. Benedetto del Tronto.
Peccato che questa bella tramvia sia sparita immaturamente, come tante altre linee tramviarie delle Marche (Ancona- Falconara, tranvie urbane di Ancona, Porto Civitanova- Civitanova Alta, Camerino - Castel Raimondo) e del vicino Abruzzo (tramvie urbane di Pescara, Chieti e Sulmona)
[Edited by Guido(62) 10/11/2012 10:41 PM]
10/12/2012 12:57 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,515
Registered in: 9/1/2005
tranviere veterano
Purtroppo all'epoca le automotrici diesel sarebbero state poco in sintonia con la politica autarchica governativa, e poi sinceramente rendere a scartamento normale un piccolo tronco non sarebbe stato ritenuto conveniente...Quanti progetti nella nostra regione di linee tranviarie e ferroviarie rimasero sulla carta? Tra queste ultime ricordo la Pesaro-Sassocorvaro,la Senigallia-Arcevia, la Ancona-Osimo-Tolentino-Visso, la Castelraimondo-Sarnano-Amandola-Ascoli Piceno e la Ascoli Piceno-Antrodoco, quest'ultima fino all'attuale periodo di "spending review" veniva ogni tanto tirata fuori dal cassetto...Tra le tranvie ricordo il progetto di una che avrebbe dovuto unire Osimo Stazione a Jesi...Addirittura della mai realizzata ferrovia Urbino-Sant'Arcangelo sussistono ancora alcune opere d'arte (specie viadotti) visibili nella zona di Schieti...
10/12/2012 8:18 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,843
Registered in: 5/9/2004
tranviere veterano
L'unica cosa che hanno fatto...
... è stata sopprimere la Fano Urbino alla fine degli anni '80 !!!
Molto frequentata per via della città Universitaria era stata sempre sottodimensionata a causa della stazione a Urbino lontana dal centro e che per forza costringeva a passaggi in macchina o l'uso di bus. I tempi si allungavano enormemente, i passaggi a livelli non vennero mai sostituiti da sottopassi o cavalcavie, il binario sempre unico... Infine lo stradone nuovo che dimezzava i tempi dei bus concorrenti: non poteva che finire così, peccato.
[Edited by Roberto Amori 10/12/2012 7:19 PM]
10/12/2012 11:19 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 242
Registered in: 9/24/2012
tranviere junior
La ferrovia "salaria" Ascoli Piceno - Antrodoco per Roma sarebbe stata di grande utilità.
Tuttavia a farla naufragare credo siano state le diatribe con il progetto alternativo Teramo - L' Aquila.
Anche la ferrovia subappennica Castel Raimondo - Amandola - Ascoli Piceno sarebbe stata una linea valida (anche se costosa nella realizzazione), specialmente se prolungata verso l' Abruzzo fino a Torre de' Passeri (sulla ferrovia Pescara - Roma), secondo il progetto di un secolo fa circa.
10/12/2012 12:59 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,704
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
una ferrovia per urbino che non arriva ad urbino....
almeno dovevano ingegnarsi a farla arrampicare fino a dove oggi c'è il megaparcheggio sotto i torrini.
e poi il tragitto richiedeva anche un regresso a fermignano, con ulteriore perdita di tempo
10/12/2012 9:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 242
Registered in: 9/24/2012
tranviere junior
La ferrovia Pesaro - Urbino andrebbe ricostruita su un nuovo tracciato attraverso la valle del Foglia, senza passare per Fano e Fermignano, in modo di ridurre i tempi di percorrenza tra i due capoluoghi.
Inoltre andrebbe ricostruita la tratta ferroviaria Fermignano - Pergola (interrotta per gli eventi bellici), in modo da ripristinare il collegamento ferroviario tra Urbino e Fabriano.

[Edited by Guido(62) 10/13/2012 8:02 PM]
10/13/2012 12:25 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,704
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
e soprattutto tra urbino e roma e quindi con il sud: sono moltissimi gli studenti calabresi e siciliani che alloggiano lì,
ma comunque resta il problema della stazione troppo fuori mano dalla città
10/13/2012 11:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 242
Registered in: 9/24/2012
tranviere junior
Una ferrovia subappenninica da S. Arcangelo di Romagna per Urbino, Pergola, Fabriano, Castelraimondo, Sarnano, Amandola, Ascoli Piceno, Teramo, Penne fino Chieti o a Torre' de Passeri sarebbe ancora attuale come importanza perchè contribuirebbe a togliere dall' isolamento molte località interne delle Marche e dell' Abruzzo.
Però la sua realizzazione sarebbe utopistica a causa delle costose e numerose opere d' arte (viadotti e gallerie) di cui necessiterebbe tale linea ferroviaria.
10/13/2012 11:43 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 242
Registered in: 9/24/2012
tranviere junior
Una terza linea ferroviaria tra Roma ed il Medio Adriatico (con un percorso che si snodasse tra la Falconara - Roma e la Pescara- Roma) ebbe in passato due progetti alternativi (e concorrenti).
Il primo sul seguente itineraio : Roma - Passo Corese (Fara Sabina) - Rieti - Antrodoco - Amatrice - Ascoli Piceno - Porto d' Ascoli (S. Benedetto del Tronto).
Il secondo sul seguente itinerario : Roma - Tivoli - Carsoli - L' Aquila - Capitignano - Teramo - Giulianova.
Il primo tracciato sarebbe stato rispetto al secondo un po' più lungo ma meno impervio e con meno opere d'arte da realizzare, tenuto soprattutto conto che tra Teramo e L' Aquila vi sono maggiori dislivelli da superare che non tra Ascoli Piceno ed Antrodoco.
Negli anni venti del secolo scorso le rivalità tra Ascoli Piceno e Teramo sui summenzionati tracciati alternativi contribuirono a far arenare la vagheggiata terza linea ferroviaria tra Roma ed il Medio Adriatico.
In epoca recente è stata costruita un' autostrada tra Teramo e L' Aquila per Roma che ha comportato il traforo del Gran Sasso. Pertanto, realizzata tale autostrada, si potrebbe anche valutare di riprendere in considerazione il vecchio progetto di una ferrovia "salaria" (così chiamata perchè parallela all' antica via romana salaria) tra Ascoli Piceno ed Antrodoco per Rieti e Roma
[Edited by Guido(62) 10/14/2012 12:17 AM]
10/15/2012 5:00 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,704
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
si è parlato molto della linea rieti-passocorese ai tempi del direttore fs vaciago.
sarebbe stato un rapido collegamento diretto fra rieti e roma, che non è mai esistito in quanto rieti si trova sulla trasversale terni-aquila-sulmona
e la direzione fs concluse che i costi sarebbero stati eccessivi rispetto al traffico che questa ferrovia avrebbe creato.
in pratica non ci sono sufficienti reatini che hanno interessi su roma.
figuriamoci allora se a qualcuno possa venire in mente una trasversale da ascoli a roma via rieti.....
10/15/2012 5:09 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 242
Registered in: 9/24/2012
tranviere junior
Io ritengo che una ferrovia Rieti - Passo Corese per Roma sarebbe invece utilissima perchè servirebbe anche L' Aquila oltre che Rieti.
Evidenzio infatti che L' Aquila è l' unico capoluogo di regione del Centro Italia che attualmente non abbia un collegamento ferroviario diretto con Roma
[Edited by Guido(62) 10/15/2012 5:50 PM]
10/15/2012 11:03 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,704
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
servire l'aquila via rieti, anche se esistesse la direttissima per passo corese, sarebbe comunque troppo lunga, considerando il terribile valico della sella di corno. i pulman autostradali farebbero molto prima

tempo fa esisteva la freccia del gran sasso fra roma e l'aquila via terni-rieti, ma non reggeva la concorrenza autostradale
10/15/2012 11:06 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,704
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
insomma, partendo da offida siamo scivolati fino a passo corese....
io volevo postare un,interessante foto che ho scattato pochi giorni fa, ma chisà perchè non mi permette di inserirla
in qualche modo ha a che vedere con le marche, anche se ricade.... in terra straniera!
10/15/2012 11:47 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 242
Registered in: 9/24/2012
tranviere junior
Trammue, a mio parere è giusto che L' Aquila abbia finalmente un collegamento ferroviario diretto con Roma.
L' ideale sarebbe via Carsoli, parallello all' autostrada A 24.
L' itineario via Passo Corese sarebbe più economico (anche se più lungo) e servirebbe anche Rieti.
Quanto al valico di Sella di Corno, questo misura a malapena mt 1.000 di altitudine, quindi non è un valico particolarmente elevato (il valico del Brennero ha una altitudine superiore e vi transitano tranquillamente treni internazionali).
Quanto infine alla trasversale ferroviaria S. Benedetto del Tronto - Roma, via Ascoli Piceno, Antrodoco e Rieti, anch'io ritengo che la sua realizzazione sarebbe utopistica, ma non nascondo che avrebbe comunque un' innegabile utilità non solo per le Marche, ma anche per l' Abruzzo. Al riguardo, rilevo che circa un secolo fa il progetto della ferrovia "salaria" da Ascoli a Roma via Antrodoco prevedeva anche una diramazione ad Amatrice per raggiungere L' Aquila, in modo da far uscire il capoluogo abruzzese dal suo isolamento ferroviario.
[Edited by Guido(62) 10/15/2012 11:59 PM]
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 7:55 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com