New Thread
Reply
 
Facebook  

ANELLO FERROVIARIO DI ROMA

Last Update: 7/19/2019 5:28 PM
Author
Print | Email Notification    
4/19/2016 11:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Si, ma che c'entra con il parcheggio alla stazione ""Vigna Clara""???
GIOVANNI 5,18Testimoni di Geova Online...298 pt.8/24/2019 10:35 PM by barnabino
Concorso PRONOSTICI serie A 2019-2020Ipercaforum65 pt.8/24/2019 5:04 PM by cannonball
FORMAZIONI I GIORNATAFantazzeccati League23 pt.8/24/2019 5:54 PM by The Basterds
4/20/2016 11:41 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,124
Registered in: 2/6/2004
tranviere veterano
Ma una volta che c'hanno messo le mani, non potevano fare subito doppio binario? Così restava soltanto la chiusura dell'anello! Ovvio dopo aver fatto i vari ponti e cavalcavia; hanno detto che Roma deve diventare come le grandi città europee, quindi, si dessero da fare!!!

Claudio
4/20/2016 12:48 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Roma è una "grossa" città ... da qui a diventare grande ce ne vorrà.
4/20/2016 7:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,124
Registered in: 2/6/2004
tranviere veterano
Hai ragione Giancarlo!!!

Claudio
4/27/2016 9:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,251
Registered in: 3/25/2007
tranviere veterano
aggiornamento vigna clara valle aurelia
Già posizionati i pali da diverse settimane, ora è la volta delle mensole per la catenaria, che sarà installata per ultima onde evitare i soliti ben noti furti.

Queste sono di un tipo già in uso da alcuni anni specialmente nel nord (Omnia); dovrebbe essere la prima applicazione a Roma:



PER INGRANDIRE FARE CLIC SULL'IMMAGINE


Nella foto scattata in zona Pineto particolare di un palo con la nuova mensola, ovviamente ancora da posizionare in attesa della linea aerea.
[SM=x346228]


5/31/2016 11:53 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,251
Registered in: 3/25/2007
tranviere veterano
andiamo proprio bene

http://www.vignaclarablog.it/2016052962025/stazione-vigna-clara-foglietta-fdi-stop-tar-complimenti-ricorrenti/

Ma chi è questa gente? Per caso quelli di cui mi parlava Giancarlo?
[SM=x346244] [SM=x346222] [SM=x346223]
[SM=x346228]
5/31/2016 5:28 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
No, Giampiero, qui si parla di "abitanti della zona", non dei proprietari della attività di Via Camposampiero che si trova DOPO la stazione di Vigna Clara e che non saranno/sarebbero toccati dall'apertura della stazione. Sono stato facile profeta (purtroppo) nel prevedere le reazioni degli abitanti della zona.
P.S. A me, molto egoisticamente parlando, non me ne frega più nulla della questione poiché da Dicembre 2011 non abito più la vicino. Dirò di più: la mia azienda di famiglia era concessionaria di un piccolo appezzamento di terreno sul sedime ferroviario adibito a deposito di attrezzature edili; alle prime richieste delle F. S., a metà degli anni '80, ci affrettammo a svendere tutto e liberare il terreno. Se avessimo saputo come sarebbe andato a finire ...!
6/6/2016 8:54 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,251
Registered in: 3/25/2007
tranviere veterano
Leggo su un altro forum che sono ripresi i lavori alla stazione di Vigna Clara.
[SM=x346228]
7/7/2016 2:39 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 2,251
Registered in: 3/25/2007
tranviere veterano
riattivazione valle aurelia - vigna clara
Segnalo che a partire dal 15 luglio viene riattivato il tracciato ferroviario della linea Vigna Clara - Roma S.Pietro (segnata come tale in quanto gli scambi che immettono sulla 'nuova' linea in prossimità della stazione Valle Aurelia sono comandati da Roma S.Pietro).

Tale data indica però la fine dei lavori e la consegna dell'opera a RFI, e non l'attivazione commerciale del servizio per la quale dovremo aspettare non so quanto tempo; essa sarà comunicata con altra circolare territoriale.

La circolare relativa alla linea è a questo link:

https://normativaesercizio.rfi.it/Default.aspx (andare a: Circolari Territoriali Roma > 011/2016 Vigna Clara - Roma S. Pietro)

[SM=x346228]
[Edited by Giampi5 7/7/2016 2:42 PM]
7/8/2016 2:16 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,124
Registered in: 2/6/2004
tranviere veterano
Non vorrei dire, ma cosa stà succedendo? I lavori sono terminati? Allora vediamo di finire questo anello l'ultimo tratto fino a Prati Fiscali, si costa realizzare il ponte sul Tevere e il passaggio sulla Salaria, per non dire quello sulla Flaminia. Spero di poterlo vedere realizzato.

Claudio
7/9/2016 10:48 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,700
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
secondo me, prima di investire altri soldi, sarebbe meglio verificare se questa tratta, una volta entrata a regime, mostra la sua effettiva utilità
si, lo so, una cosa incompleta non dimostra un bel niente, ma almeno qualche indicazione la potrebbe dare sul trend
7/9/2016 1:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,124
Registered in: 2/6/2004
tranviere veterano
Io non credo ad i vari sondaggi, cioè, non si fa una linea perché non ha utenza a sufficienza; mi è capitato in ufficio, avevamo una fotocopiatrice di vecchia generazione, arrivò il momento di sostituirla, io feci la proposta di prenderla con l'inserimento automatico, il fronte retro ed il fascicolatore, il direttore disse che non c'era bisogno, il giorno che fosse servito si andava in copisteria, alla fine prendemmo la fotocopiatrice che dicevo io, beh da quel giorno, avendo tutte queste opzioni, la macchina era sempre presa d'assalto dai colleghi; così è per le linee, sia tranviarie, o ferroviarie, una volta fatte, l'utenza verrà, ovvio se non ci sono, il pubblico cerca alternative.

Claudio
7/9/2016 9:24 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,124
Registered in: 2/6/2004
tranviere veterano
RFI: VIGNA CLARA ATTIVA DAL 15 LUGLIO. LA PALLA PASSA ALLA REGIONE

Finalmente ci siamo quasi… forse. E’ uscita finalmente la circolare compartimentale di Rete Ferroviaria Italiana (RFI) che prevede, a partire dal 15 luglio prossimo, la riattivazione della linea ferroviaria Valle Aurelia – Vigna Clara (usata solo in occasione dei Mondiali di Calcio del 1990 e da allora abbandonata).

Il nuovo tratto è lungo poco più di sette km e si innesta all’altezza della stazione Valle Aurelia come diramazione della linea FL3 Roma–Cesano–Viterbo tramite un cosiddetto salto di montone (in galleria, lato Viterbo), in modo da non avere interferenze tra i treni della FL3 e quelli da/per Vigna Clara. La linea prosegue poi a singolo binario fino a Vigna Clara. Il secondo binario verrà posato successivamente con tempistiche non ancora note.

Attenzione, si tratta della riattivazione della linea solo dal punto di vista infrastrutturale, solo successivamente si avrà l’apertura all’esercizio commerciale; al momento non c’è una data certa. Il regime di circolazione della linea è cosiddetto “a spola”, ovvero tra Valle Aurelia e Vigna Clara può circolare uno ed un solo treno. Facciamo un esempio: un treno parte da Valle Aurelia, arriva a Vigna Clara, inverte la marcia e ritorna a Valle Aurelia; solo a questo punto è possibile inoltrare un altro treno verso Vigna Clara.

Dopo il bivio all’altezza di Valle Aurelia – percorribile a 60 km/h – la velocità massima della linea è pari a 90 km/h, per cui è stimabile un tempo di percorrenza di circa sette minuti. Non vi saranno fermate intermedie. A queste condizioni è ipotizzabile una capacità teorica massima di 2 treni ogni ora ma tutto dipende dalle tracce disponibili da Valle Aurelia verso San Pietro e Ostiense/Tiburtina, dove circolano già tra i quattro e i sei treni l’ora della FL3.

L’offerta di treni è competenza della Regione Lazio ma al momento sono ignoti orari e capolinea del servizio. Fino a qualche mese fa sembrava quotato un servizio Vigna Clara–Ostiense che permetterebbe l’interscambio con altri servizi ferroviari (FL1, FL2, FL3, FL5) nonché con le linee A e B della metropolitana.


Dopo i mondiali del 90 riapre pertanto la famosa galleria “Cassia Monte Mario” sotto Monte Mario. Lunga circa 4,4 km è stata risagomata sugli standard ferroviari attuali e messa a norma in questi ultimi anni da RFI con fondi del contratto di programma RFI-Stato. Ora ci sono tutte le dotazioni necessari a un servizio passeggeri con nicchie per il ricovero del personale, un marciapiede di larghezza utile fino a 50 cm su entrambi i lati della galleria, impianti di telecomunicazione per eventuali situazioni di emergenza e impianti di illuminazione di emergenza dei percorsi d’esodo. È presente anche un’uscita di sicurezza in corrispondenza dell’ex fermata Olimpico-Farnesina.

Dati alla mano il grottesco ricorso di due mesi fa non sembra aver messo i bastoni fra le ruote alla realizzazione dell’opera. Potrebbe però rappresentare ancora un intralcio all’attivazione di un servizio commerciale? RFI e la Regione Lazio non si sono ancora espressi nel merito.

[Edited by xclaudiox 7/9/2016 9:25 PM]

Claudio
9/22/2016 3:35 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
Ciao Claudio, tu che sei così bene informato sei in grado di sapere "quanta" utenza utilizzi effettivamente la fermata Vigna Clara?
9/22/2016 5:38 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 453
Registered in: 10/12/2005
tranviere senior
Zero, non è aperta.
9/22/2016 6:04 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
[SM=x346244]
9/22/2016 6:51 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,124
Registered in: 2/6/2004
tranviere veterano
Secondo me, quando prima di fare una linea in generale, fanno dei sondaggi e poi dicono, non c'è utenza, quindi non si fa; io faccio sempre l'esempio del mio ufficio, quando cambiammo la fotocopiatrice, era una vecchia Rank Xerox, io proposi una macchina con fascicolatore, fronte/retro automatico zoom ecc...mi rispose il direttore, "non si usano mai queste cose" ovvio non le abbiamo...così si acquistò una macchina con tutti gli accessori, c'era la fila per fare fotocopie ed altre operazioni. Ecco, la tratta stazione San Pietro Vigna Clara, non c'è utenza; intanto facciamola, l'utenza arriverà, come dire, l'appetito vien mangiando. [SM=x346244] [SM=x346244]

Claudio
9/23/2016 12:13 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 5,700
Registered in: 1/7/2008
maestro tranviere
in un contesto serio si fa presto a calcolare l'utenza: chi avrà necessità di fare quel percorso, significa che lo fa anche oggi con i mezzi attuali, pubblici o privati che siano
e siccome in un contesto serio i sondaggi non sbagliano mai, il conto è presto fatto
in un contesto serio.....
roma è un contesto serio??????
9/23/2016 7:10 AM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
no! [SM=x346235] toglimi la curiosità: ma il 15 luglio non è stata (ri)inaugurata la Stazione Vigna Clara? O sono rimba io? [SM=x346232]
[Edited by assicuratore1978 9/23/2016 9:54 AM]
9/23/2016 3:12 PM
 
Email
 
User Profile
 
Modify
 
Delete
OFFLINE
Post: 1,124
Registered in: 2/6/2004
tranviere veterano
Anello ferroviario, ecco il nuovo progetto di Ferrovie per ultimare il cantiere infinito
Un nuovo percorso per superare l'ostacolo dei capannoni abusivi di Tor di Quinto

di PAOLO BOCCACCI


L'anello ferroviario, il sogno di un viaggio intorno a Roma, stazione per stazione, su binari che abbraccino completamente la città, è un progetto che potrebbe ripartire. A luglio tra le Ferrovie e il Campidoglio un primo vertice operativo ha risvegliato dal sonno il piano di completare l'ultimo tratto che manca: quei 10 chilometri tra la stazione Vigna Clara e quella di Nomentana, con in mezzo, da costruire, la nuova stazione di Tor di Quinto e un ponte sul Tevere.

E gli assessori all'Urbanistica, Paolo Berdini, e alla Mobilità, Linda Meleo, hanno preso atto della necessità di sciogliere finalmente il nodo dell'insediamento abusivo di capannoni con artigiani e sfasciacarrozze costruito dal dopoguerra in via Camposanpiero, a Tor di Quinto, proprio sul sedime dei binari, e da trasferire su un terreno pubblico a Prima Porta. Ma il vero colpo di acceleratore viene da Ferrovie. E' già pronto, infatti, uno studio di fattibilità che farebbe passare i binari accanto all'insediamento per poi superare il Tevere e arrivare a Nomentana ricucendo l'anello.

“La nostra proposta però” avverte l'ingegnere Daniele Moretti, direttore Investimenti Centro di Rfi “non vuole assolutamente dare alibi agli abusivi, che devono essere trasferiti da lì in ogni caso per trasformare a parco e piste ciclabili tutta la zona”.

Veniamo allo stato dei fatti. “A primavera dello scorso anno” spiega Moretti “il governo ha stanziato 120 milioni per l'anello ferroviario nell'ambito dell'accordo di programma con Ferrovie. E noi li abbiamo spesi per metà riqualificando la stazione di Vigna Clara e ripristinando il binario unico che arriva a Valle Aurelia. Mentre spenderemo l'altra metà per raddoppiarlo. Siamo in attesa dell'esito, a ottobre, di ricorsi al Tar fatti da cittadini contro il ripristino della linea. Poi, se sarà positivo, Regione e Trenitalia potranno mettere a disposizione i treni”.

Ma i problemi non sono naturalmente finiti. “Per costruire gli altri 15 chilometri fino a Nomentana” continua Moretti “ci vogliono 470 milioni, previsti dal governo, ma non stanziati, mentre ne sono stati assegnati 12 per il progetto, che cominciamo a realizzare

anche sull'ipotesi del cambiamento di tragitto e che dovremo sottoporre prima, come piano preliminare, a Comune, Regione e Ministero dei Beni Culturali per le autorizzazioni e, dopo, come definitivo, alla conferenza dei servizi. Quindi, se approvato, si potranno bandire le gare d'appalto con i fondi che, nel frattempo, il governo avrà sbloccato”. I tempi? Ancora lunghi: tre anni per l'iter autorizzativo e il progetto esecutivo e poi cinque di lavori.


Claudio
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 | Next page
New Thread
Reply

Home Forum | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.5.0.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:38 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2019 FFZ srl - www.freeforumzone.com