Nuova Discussione
Rispondi
 
Facebook  

FIRENZE - Cantieri linea 3 - Careggi/Fortezza

Ultimo Aggiornamento: 19/07/2018 17.43
Autore
Stampa | Notifica email    
15/09/2007 08.28
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 438
Registrato il: 24/10/2006
tranviere senior

Ecologisti a difesa degli alberi ma che non si indignano affatto per l'intasamento delle stade cittadine ad opera dei mezzi privati.


No: gente convinta che l'intasamento delle strade cittadine con il tram peggiorerà, perché i mezzi privati saranno pochi in meno.....

liguretoscana
La squadra di pallone italianaTestimoni di Geova Online...25 pt.21/07/2018 23.41 by giusyforever
Stagione 2018/2019: Calciomercato estivoblog191218 pt.22/07/2018 01.54 by muggiò.1912
Safiria LecceseTELEGIORNALISTE FANS FORU...17 pt.21/07/2018 14.05 by Allaroundtheworld84
15/09/2007 10.39
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 25.438
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
contraddizioni liguritoscane
liguretoscana, 15/09/2007 08.28

No: gente convinta che l'intasamento delle strade cittadine con il tram peggiorerà, perché i mezzi privati saranno pochi in meno.....

C'è una contraddizione in termini in quanto affermi: se comunque i mezzi privati saranno di meno (poco o tanto non si sa) grazie al tram l'intasamento non può peggiorare. E' italiano o è ostrogoto?

[Modificato da XJ6 16/09/2007 13.59]

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
15/09/2007 11.21
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 438
Registrato il: 24/10/2006
tranviere senior
Ossantocielo, mi pare di essere tornata indietro di mesi....

Secondo te se fai passare un po' meno ("tanto" non ce l'ha promesso mai nessuno, ma nessuno-nessuno) macchine in strade ridotte di circa il 50%, il traffico in quelle strade sarà scorrevole?! E se le strade con il tram saranno pedonalizzate o giù di lì, che probabilità ci sono che le strade limitrofe (dove presenti) non siano prese d'assalto?!

Matulli (non io: Matulli, vicesindaco e assessore al traffico) ha affermato che la "cura del ferro", per funzionare al meglio, presuppone il sottoattraversamento TAV, per liberare i binari in superficie a vantaggio del traffico ferroviario locale per i comuni limitrofi.

Sicché la cosa migliore è che tutti i fiorentini (e sestesi, etc.) si addormentino ora per svegliarsi fra una decina d'anni, quando tutto sarà a regime. Le alternative le vedo come minimo un po' difficoltose...

liguretoscana
15/09/2007 11.55
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.602
Registrato il: 03/12/2004
tranviere veterano
Eh si, mi sembra anche a me di essere tornato indietro di mesi... Questi discorsi sono già stati fatti, ognuno ha esposto le proprie ragioni nei termini esatti di come sono stati esposti oggi e ognuno è ovviamente rimasto della propria idea. Augù, apprezzo la tua buona volontà e l'ovvio desiderio di confutare tesi che a noi appaiono assurde, ma lascia perdere.... Oggi i contrari al progetto faranno la loro manifestazione, torneranno a casa soddisfatti e lunedi i lavori continueranno come sempre.

D'altra parte devo constatare come le capacità dialettiche e mediatiche degli esponenti politici avversi al tram siano di gran lunga superiori a quelle della maggioranza di centrosinistra, che soffre (anche a livello nazionale) di una cronica incapacità di rappresentare in maniera accattivante le proprie (in generale buone) tesi. Solo per citare due esempi: perchè chiamare la tramvia tramvia? Si sarebbe potuto fare come in quasi tutte le altre città dove la tramvia è stata chiamata in mille altri modi (Metropolitana leggera, di superficie, trasporto vincolato di massa, ecc.) proprio sapendo che se all'italiano medio pronunci la parola metropolitana questo si farà pure ca..re in testa. E' una strategia di "vendita" di un prodotto banale (se ti chiamo la minestra riscaldata consommè ti garberà di più) ma sempre di sicura efficacia. E si potrebbe continuare con mille altri esempi...

Stefano

Mal voluto un'è mai troppo
15/09/2007 13.16
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.227
Registrato il: 25/03/2007
tranviere veterano
Re: liguretoscana
liguretoscana, 15/09/2007 08.28:


No: gente convinta che l'intasamento delle strade cittadine con il tram peggiorerà, perché i mezzi privati saranno pochi in meno.....



Secondo me non esprimi una contraddizione, ma stai riportando un pessimismo molto diffuso tra la popolazione, ovvero la paura che il tram sia un mezzo di trasporto lento e non competitivo che alla fine non ridurrà più di tanto il traffico privato e i futuri utenti di questo mezzo saranno poi gli stessi fruitori delle attuali linee di autobus che percorrono lo stesso tratto, e non di più.
Ha ragione Stefagin: potevano chiamarla "metropolitana" [SM=x346232]



[Modificato da Giampi5 15/09/2007 13.41]
15/09/2007 14.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 310
Registrato il: 16/03/2006
tranviere senior
...eppure in tutte le città francesi si parla di retour du tramway e, da quel che ne so, l'accoglienza è stata ovunque calorosa. Ho visto poco tempo fa una città letteralmente sventrata dai cantieri (Nizza), ma nemmeno l'ombra di un cartello di protesta.
15/09/2007 15.25
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Il problema è che qui a firenze si è sempre divisi su tutto,qui nasce un comitato per ogni cosa,non mi stupirei se una mattina mi svegliassi per andare al bagno e mi trovassi davanti un comitato anticesso...poi non ho capito perchè criticare ora,vi hanno promesso che li ripianteranno gli alberi (e più di prima,hanno addirittura introdotto una variante per la quale il tracciato del tram sarà ricoperto di erba,alla faccia della mancanza di verde),aspettate e poi casomai criticate no?in città è normale che si abbattano e ripiantino alberi,il 90% dei lavori comporta il taglio di alberi,se questo non vi va bene andate a vivere in campagna o in amazzonia.O almeno proponete alternative valide che io non ho mai sentito.

E comunque vorrei far notare che questa città governata così male solo negli ultimi mesi ha vinto vari premi,tra cui città preferita dagli americani,miglior città d'europa,miglior città del mondo,è al primo posto come stato di salute (inquinamento),è la città dove più italiani vorrebbero vivere,è ai primissimi posti come miglior città d'italia;e se era gestita bene che facevano,ci rimettevano capitale d'italia?

Io avrei due soluzioni per questi che si permettono di bloccare lavori pubblici importanti per la collettività:1)prendere la ruspa e andare a dritto,se non vogliono finire sotto vedrai che si spostano;2)quando fanno le manifestazioni matulli vada da loro con penna e contratti e gli dica:"ok,noi interrompiamo i lavori,voi vi fate carico di tutti i milioni di penali da pagare".Ci scommetti che scappano?Ma poi via,ma che si può ascoltare gente che dice "no alla tav perchè un tunnel sotterraneo distruggerebbe il suolo,però al posto del tram bisogna fare la metropolitana",gente che dice che la maggioranza dei fiorentini non vuole il tram perchè ha raccolto 13 mila firme (evidentemente firenze conta 20-25000 abitanti).Sono curioso di vedere quanti sono alla manifestazione di stasera...
15/09/2007 17.28
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 438
Registrato il: 24/10/2006
tranviere senior
Re: liguretoscana

Secondo me non esprimi una contraddizione, ma stai riportando un pessimismo molto diffuso tra la popolazione, ovvero la paura che il tram sia un mezzo di trasporto lento e non competitivo che alla fine non ridurrà più di tanto il traffico privato e i futuri utenti di questo mezzo saranno poi gli stessi fruitori delle attuali linee di autobus che percorrono lo stesso tratto, e non di più.
Ha ragione Stefagin: potevano chiamarla "metropolitana"



Vorrei soprattutto chiarire una cosa. Non avevo idee preconcette sul tram, né positive, né negative. Per me è un qualunque mezzo di trasporto, anche se si chiamasse "Gelsomina" non mi farebbe nessuna differenza.

Il problema non è la velocità ma (come ho lungamente scritto, qui e altrove, per mesi e mesi.....) la scelta dei tracciati. Perché dovrebbero esserci più utenti che per le attuali linee di autobus, se il tram porterà esattamente dove ora ti portano alcune linee di autobus, e non di più? (con la non trascurabile differenza di essere mooolto più invasivo)... E per tutte le altre destinazioni, per raggiungere le quali ora si usano le strade che verranno occupate dal tram?...

E poi, quanto può essere attraente la prospettiva, promessa da ATAF, di un 30% di cambi di mezzi in più rispetto a oggi? Chi oggi viene in macchina da fuori città, anche se lavora a Careggi o a Peretola, sarà così entusiasta di lasciare la macchina a casa e prendere un pullmann+un autobus+un tram?! E chi già ora usa il mezzo pubblico, salterà di gioia all'idea di non poter più usare uno o due autobus ma a un certo punto di dover scendere per salire su un tram?!

Fra parentesi: ad agosto ho visto dei tram in azione, a Monaco e a Friburgo. A Monaco c'è un'efficiente metropolitana che già riduce il traffico, e il tram (piccolo, non Sirio) passa, per quel che ho visto, o in strade veramente enormi, oppure in sede del tutto promiscua con le auto, che comunque hanno sempre assicurate due corsie per senso di marcia.

A Friburgo ho visto la zona pedonale. Spero che il servizio sia efficiente perché bello non è. Ossia: non dubito che a voi piacerebbe un sacco, ma insomma... A un certo punto ho visto 2 o 3 tram di vari modelli sopraggiungere tutti insieme, e mi sono pure spaventata... Comunque il centro di Friburgo, bombardata e ricostruita, non ha nulla a che vedere con il centro di Firenze...
[Modificato da XJ6 16/09/2007 14.03]

liguretoscana
15/09/2007 18.32
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Perchè dovrebbero prendere il tram invece del bus?presto detto...io che sto a firenze sud quando devo andare in centro col bus mi tocca perderci un pomeriggio:almeno mezz'ora ad aspettare alla fermata,più (quando va bene) 40 minuti sul bus;tra andata e ritorno mi partono due ore e mezza minimo,col tram in 40 minuti massimo me la cavo.
15/09/2007 18.59
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Ti potrei fare anche un altro esempio...sabato sono dovuto andare all'aeroporto a prendere dei parenti,più che un viaggio è stata un'odissea...tra bus in ritardo e corse saltate mi c'è voluto più di 2 ore per arrivarci,col tram quanto ci avrei messo?una quarantina di minuti a dir tanto.
15/09/2007 19.20
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.227
Registrato il: 25/03/2007
tranviere veterano
Re: liguretoscana
liguretoscana, 15/09/2007 17.28:


Vorrei soprattutto chiarire una cosa. Non avevo idee preconcette sul tram, né positive, né negative. Per me è un qualunque mezzo di trasporto, anche se si chiamasse "Gelsomina" non mi farebbe nessuna differenza.



Forse mi sono spiegato male: ho detto che stavi "riportando" o meglio "riferendo" su queste righe quello che è il sentito dire della gente comune sul tram, ovvero la loro paura, non stavo dicendo che hai questi preconcetti. E poi non credo che chi scrive su un forum del genere abbia qualcosa contro questo tipo di trasporto [SM=x346239] , ci mancherebbe!
Per il resto, certo, per esempio qui a Roma con l'apertura della linea 8 gran parte della popolazione dei quartieri ovest si è sentita costretta a maggiori trasbordi mentre prima potevano raggiungere il centro con un solo bus. L'errore era nella progettazione e nell'ideazione della linea, con alcuni particolari tecnici del tutto trascurati e soprattutto senza semafori intelligenti [SM=x346222], che ha penalizzato di molto la velocità rendendo ancora più ostici i cambi di mezzo. Oltre a non raggiungere la stazione Termini (storia infinita che si protrae tuttora con le solite polemiche che da Milano in su non esisterebbero, vedi ultimi post su Roma), che si tradurrebbe poi in un minor numero di trasbordi. L'errore non stava nella scelta del "tram". Che a differenza dell'autobus è ecologico e, più che essere invasivo, beh, come si legge spesso su queste righe, a molti piace, è un segno caratteristico che qualifica i centri urbani!
[SM=x346228]


[Modificato da XJ6 16/09/2007 14.03]
15/09/2007 20.59
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 310
Registrato il: 16/03/2006
tranviere senior
Vorrei ricordare a chi non ci avesse mai pensato che il tram non è un semplice surrogato dell'autobus, in quanto:
1. è un mezzo rapido, silenzioso, non inquinante e più produttivo, perché un conducente di tram trasporta un numero superiore di passeggeri rispetto a un autobus;
2. ha tracciati facilmente identificabili e quindi, soprattutto in una città come Firenze popolata in gran parte da persone non residenti, invoglia maggiormente all'uso del mezzo pubblico, anche grazie ai pannelli luminosi e alle mappe a corredo delle fermate;
3. è un'occasione di riqualificazione della città (nuove pavimentazioni, nuovi alberi, nuovi marciapiedi, nuovi manti erbosi, etc.).
15/09/2007 21.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Che poi qualcuno mi dovrebbe spiegare il senso della protesta per il tram accanto al duomo...saranno meglio 400 tram al giorno accanto al duomo,puliti,silenziosi e non inquinanti,oppure 2000 bus brutti e sporchi,super rumorosi e super inquinanti?
16/09/2007 09.20
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 438
Registrato il: 24/10/2006
tranviere senior
Caro Giampi, vedo che hai capito bene ciò che intendo dire: lo stesso non vale per altri, ma forse il fatto è che sono, per così dire, un po' troppo emotivamente coinvolti.

Vorrei anche aggiungere una cosa: sono proprio i detrattori che chiamano il Sirio "metropolitana di superficie", per far capire al resto dei fiorentini quant'è grosso, perché molti, specie i più anziani, pensano invece al vecchio "tramme" e non si preoccupano più di quel tanto. Il vicesindaco ha invece sempre distinto tra linea tranviaria, urbana, e "metropoilitana di superficie", ossia il mezzo che collegherà Firenze con il comuni limitrofi.

Yoda: il tuo ottimismo è veramente invidiabile. So anch'io che un giorno il tram potrà rendere il collegamento con Firenze Sud molto più facile di ora. Ma prima di arrivare a quel giorno ci sono nel mezzo anni e anni, in cui dapprima ci saranno solo cantieri, poi una linea 3 che sarà lunga solo 4 km e mezzo, poi (sempre che i finanziamenti procedano, etc.) altri cantieri....

Io, molto meno ottimista, sto parlando delle prospettive a breve e medio termine, che mi sembrano del tutto terrorizzanti. L'unica cosa che vedo sicura è lo stravolgimento di un tessuto urbano, il resto appartiene al mondo delle previsioni e delle speranze.

Nella nostra zona non c'è né un Viale Talenti, né un Viale Europa, in cui comunque c'è un po' di spazio per passare nonostante i cantieri. L'unica strada che potrebbe "reggere" è forse Via di Novoli, e non a caso gli abitanti non sono poi così tanto mobilitati come altrove.

Se molti commercianti che lavorano lungo la linea 1 sono semi-falliti, che ne sarà di quelli lungo la linea 3?! "Va forte" parlare male dei commercianti come categoria, ma, a parte che non mi sembra giusto per loro, una strada senza negozi è molto, molto meno vivibile di una con.

Oltre tutto ci sono decine di migliaia di persone che vivono e/o lavorano dove il tram non passerà mai. E loro che faranno? per amore del progresso e dell'ecologia si sobbarcheranno vari cambi di mezzo per poter percorrere qualche tratto di linea tranviaria?!

Comunque: ieri sera eravamo veramente in tanti, Canale 5 ha parlato di circa 2000 persone (...sì, sì, ora Yoda dirà: ma il numero totale di fiorentini.... Ma lui conosce poi tante persone che si schiodano dalla poltrona per altri motivi?!). Ora (come già ho scritto): se la tranvia deve essere un servizio per i cittadini, ma sono i cittadini che non la vogliono, con che scusa la fanno?!

liguretoscana
16/09/2007 09.40
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 310
Registrato il: 16/03/2006
tranviere senior
Dire che i cittadini non la vogliono in greco classico si chiama demagogia. Non fu già fatto a suo tempo un referendum in cui la stragrande maggioranza dei consultati si espresse a favore? E poi, 2000 persone non ne rappresentano 350.000. E poi, Firenze è solo dei residenti? A me risulta che sia patrimonio dell'umanità. Conosco fiorentini che non vanno mai in centro!!! Forse sarebbe più corretto sentire anche l'opinione dei turisti tedeschi o giapponesi (abituali, s'intende), o dei lavoratori nelle zone interessate e residenti in altri comuni, o dei clienti abituali dei negozi delle zone interessate ma residenti altrove, etc... Il discorso si fa un po' lungo...
16/09/2007 11.49
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 310
Registrato il: 16/03/2006
tranviere senior
Demagogia
Luciano Ghinoi, presidente del comitato Vittorio Veneto:
"il problema è che parlano di tramvia ma dovrebbero avere il coraggio di chiamarla quello che è, una metropolitana di superficie (eccovi accontentati!) con treni veloci (...) che corre su binari protetti fino a una velocità di 50 all'ora, che sfiorerà il duomo (TUT TUUUUUUT!!!! ve lo ricordate il celebre cartone di Wile E. Coyote alle prese con il treno a tutta velocità?) e avrà un impatto devastante sulla città".
Da La Repubblica Firenze di oggi, che precisa il numero dei partecipanti alla "fiaccolata": 1000 e non 2000.

P.S. il corsivo è mio.
16/09/2007 14.17
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
Ho appena visto il servizio al tg 3 regionale sulla fiaccolata...questa storia che firenze non vuole la tramvia qualcuno mi dovrebbe spiegare da dove spunta (anzi da dove spunta si sa,semplice e pura propaganda politica,ma vabbè finchè razzanelli crede di avere firenze con lui si può stare tranquilli);la tramvia interesserà i comuni di firenze e scandicci,quindi 400-450 mila persone,eppure alla manifestazione c'erano solo mille persone...non si può dire che la gente non si schioda dalla poltrona,perchè ad esempio i comizi elettorali riempiono spesso le piazze,e se davvero firenze fosse contraria al tram,coi toni apocalittici con cui ne parlate voi,probabilmente ci sarebbero state molte più di 1000 persone ad una manifestazione secondo voi molto importante.E comunque trovo vergognoso che usiate i bambini per la vostra propaganda,al tg3 hanno fatto vedere molti bambini e ragazzini a reggere striscioni,cosa volete che ne sappiano loro?
16/09/2007 19.25
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.602
Registrato il: 03/12/2004
tranviere veterano
maggioranze, minoranze e marketing
Il Giornale, che non può essere citato come tra gli amici del centrosinistra parla di centinaia di manifestanti. La Nazione di 1000 fiaccole contro la tranvia: quindi la versione de la Nazione è quella più ottimistica e, se togliamo gli scudi umani modello Palestina ( i bambini), il conto dei manifestanti "veri" è presto fatto.
Comunque, se è per questo, sono io stesso da filo - tram a confutare l'assioma tot. manifestanti sulla popolazione = sucesso/fallimento. La ragione (secondo me) non è quasi mai con la maggioranza, ma la Democrazia prescrive che una eventuale decisione presa a maggioranza valga per tutti i cittadini: se 1000 persone sono scese in piazza non vuol dire che siano minoranza nella città ma (nel nostro caso molto probabilmente) possono essere maggioranza. Ma questo non significa che abbiano ragione: significa solo che, se questa maggioranza di popolo diviene anche una maggioranza politica tramite il consueto metodo della rappresentanza tramite gli eletti, questa si può tradurre in decisioni che impegnano tutta la collettività a rispettarle. Tradotto in soldoni: l'attuale maggioranza politica aveva nel programma la costruzione della tranvia e lo sta facendo; se alle prossime elezioni la maggioranza dei cittadini darà il voto ad uno schieramento politico che invece abbia nel proprio programma di stoppare le linee tranviarie e magari fare la metro, ebbene la democrazia prevede che tutti i cittadini si conformino alle decisioni di questa maggioranza, ripeto, politica. Tutto ciò che c'è nel mezzo (manifestazioni pro e contro, referendum pro e contro, comitati e via discorrendo) non ha nessun valore in ordine alla possibile modificazione dell'operato di una giunta (che può, ma solo se vuole, tenerne conto), ma sono molto importanti nell'ottica della creazione di una futura maggioranza politica, quest'ultima legittimata a prendere decisioni nell'alveo della costituzionalità.

Comunque, da sostenitore della tranvia e convinto di essere uno dei pochi favorevoli in città a questo sistema (non solo mezzo) di trasporto, sto incredibilmente riscontrando un numero sempre più alto di persone favorevoli al tram: e questo man mano che i lavori vanno avanti e cioè paradossalmente in un momento di massimo disagio senza ancora i futuri benefici. Se questa amministrazione comunale, invece di starsene con le mani in mano, adottasse una vera politica di marketing del prodotto tranvia, credo che i risultati sarebbero molto interessanti...

Stefano

Mal voluto un'è mai troppo
16/09/2007 19.42
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.843
Registrato il: 09/05/2004
tranviere veterano
mille e non più mille...
secondo me Firenze non dovrebbe nemmeno preoccuparsi di cosa possano contare mille o duemila persone, con cani e bambini, in corteo a fronte di 367.000 abitanti.
Mille persone saranno si e no le persone trasportate in un'ora di punta quando il tram, finalmente, sarà partito... li cercheremo uno ad uno e gli impediremo di salirci sopra, così imparano...

16/09/2007 23.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.227
Registrato il: 25/03/2007
tranviere veterano
per Roberto Amori
Concordo pienamente con quanto hai detto [SM=x346242]

[SM=x346228]
[Modificato da Giampi5 16/09/2007 23.13]
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 05.07. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com