Nuova Discussione
Rispondi
 
Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 » | Pagina successiva
Facebook  

FILOBUS DI ANCONA

Ultimo Aggiornamento: 12/09/2018 10.52
Autore
Stampa | Notifica email    
03/09/2005 15.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.508
Registrato il: 01/09/2005
tranviere veterano
[SM=x346219] Comunico agli appassionati che, probabilmente a partire dall'inizio del prossimo anno (visto anche che a Giugno ci sono le amministrative per il Comune) verrà inaugurata la ricostruita (ormai da quasi un decennio, ci si fece la campagna elettorale l'allora Sindaco che oggi siede in Parlamento!) linea 4 nel tratto Piazza Ugo Bassi- Cimitero delle Tavernelle (che è il principale di Ancona), linea che con l'attuale 1 è l'asse portante come utenti e frequenza di corse servendo i quartieri tra i più popolosi e prestigiosi (specie in Centro, come Viale della Vittoria). Dovrebbero partire in autunno i lavori per l'anello filoviario per la nuova ristrutturata Piazza Ugo Bassi (ristrutturazione che destò e desta ancora polemiche per le sue pseudo-collinette artificiali con copertura a verde e per una regolazione semaforica "sui generis"[SM=x346221] per una tipologia "a rotatoria" su cui si imposta l'attuale assetto di traffico di uno dei principali snodi di traffico cittadino). Anello filoviario che dovrebbe collegare la nuova linea all'asse esistente Via Giordano Bruno-Piazzale F.lli Rosselli (dove è la Stazione ferroviaria). Intanto circa due mesi fa hanno tolto la linea aerea nella zona di Piazzale Italia trasformato anche questo in rotatoria (una rotatoria seria, senza semafori![SM=x346230] ) per la rimozione di due dei pali che reggevano la linea di alimentazione. La rotatoria è pressochè ultimata (stanno facendo le rifiniture tipo cordoli, aiuole e le pavimentazioni in porfido tra i primi e la zona asfaltata), dovranno rimontare altrimenti i pali ma ancora non hanno scavato i plinti[SM=x346246] , a meno che non utilizzino l'unico palo centrale dell'aiuola principale destinato a reggere il gruppo luminoso principale della rotatoria stessa[SM=x346235] . Allo stato attuale quindi la linea risulta mancante a Piazza Ugo Bassi e nella zona di Piazzale Italia, non so se faranno in tempo a ripristinarla per la scadenza primaverile. Tra l'altro le attuali 9 vetture Menarini 201 LU sarebbero già equipaggiate per la marcia autonoma tramite batterie (equipaggiamento Albiero & Bocca), come già fino alla chiusura delle scuole per Piazza Ugo Bassi (visto che la Conerobus da una trentina d'anni le fa solo marciare nel periodo scolastico e per 6 ore al giorno dal lunedì al venerdì, solo di mattina), resta il fatto della "fermata tecnica" per il riposizionamento delle aste e la necessità di installare altre due "campane" di plastica prima di ogni senso di marcia per la seconda interruzione, con le relative perdite di tempo[SM=x346221] . E' di questi giorni la polemica su tagli di corse legate tra l'altro all'aumento del prezzo del gasolio ed ad un conseguente venntilato aumento del prezzo del biglietto orario da 0,90 cm. ad 1 Euro... Se si organizzassero nel migliore dei modi, oltre che ripiegare sull'acquisto dei bus a metano (non più di una ventina al presente, uno distrutto anche da un incendio![SM=x346246] ) e riportassero la filovia all'estensione ante 1972 (anche il periodo sismico di quell'anno contribuì a tarpare le ali a questo mezzo ecologico, venne tra l'altro chiusa DEFINITIVAMENTE[SM=x346222] anche la linea Ancona-Falconara Marittima gestita allora dalla Provincia), non sarebbero a lamentarsi più di tanto per i costi di gestione, l'inquinamento (hanno definitivamente radiato non più di tre anni or sono i Fiat 418, robusti, ma inquinanti peggio delle vaporiere![SM=x346221] ) e tutto il resto!
Perché ignorate i disassociati ? Testimoni di Geova Online...85 pt.20/09/2018 15.33 by Anonimo
Real Madrid - RomaSenza Padroni Quindi Roma...56 pt.20/09/2018 08.51 by lucaDM82
Problema con formatoExcel Forum34 pt.20/09/2018 15.18 by by sal
08/09/2005 11.13
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.508
Registrato il: 01/09/2005
tranviere veterano
Ultime notizie
In data odierna ho letto su un quotidiano locale che la quasi terminata rotatoria di Piazzale Italia è talmente piaciuta all'Amministrazione Comunale che persa di farne altre due all'incrocio Via Marconi-Viale Giordano Bruno ed in corrispondenza del futuro tunnel stradale Galleria San Martino (che dovrebbe essere pronta per la metà del 2006). Tra l'altro in corrispondenza del primo incrocio si trova uno dei pochi scambi filoviari di tipo "veloce", cioè di tipo svizzero che non impongono il rallentamento del mezzo senza il rischio di scarrucolamenti (molto costoso, penso)[SM=x346225] , sperando che magari per questo venga "riciclato" per l'anello di Piazza Ugo Bassi, sempre che sia adattabile. Di lavori per la ricollocazione della linea nella zona di Piazzale Italia non vi è al presente neanche l'ombra[SM=x346246] , in compenso nei tratti di Via Cristoforo Colombo e Corso Carlo Alberto fa ancora mostra il vecchio bililare doppio non più usato dal 1973 (!)[SM=x346246] , una situazione che, da quanto ho dedotto da altri interventi del forum, ricorderebbe un pò quella barese. Con il paradosso che alcune delle tesate in via Colombo sarebbero state "integrate" (a mò di rinforzo)[SM=x346235] con quelle più recenti in Parafil, circa 2-3 mesi fa, come se ancora non avessero le idee chiare sull'eventuale ripristino della linea 2 (già ventilato circa due anni fa) che correva su tale asse. Resta da vedere se davvero verrà realizzato l'anello filoviario nei tempi previsti (entro la primavera 2006) o se sono i soliti buoni propositi pre-elettorali...[SM=x346223]
08/09/2005 17.42
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.508
Registrato il: 01/09/2005
tranviere veterano
Rettifica alla precedente
Il filotreno Alfa Romeo fece servizio sulla Ancona-Falconara dal 1954 fino alla sua radiazione nel 1968, quindi gli anni effettivi di servizio sono 14[SM=x346245] , ed non otto come erroneamente da me riportato. Compariva tra l'altro su una pagina pubblicitaria dell'epoca della Magneti-Marelli (come "filobus con rimorchio intercomunicante") con sullo sfondo un panorama dell'Ancona ancora "fresca" dei bombardamenti di dieci anni prima, e sopra questa foto un filobus Alfa Romeo (tipo i 3 assi in servizio allora a Como) ma in versione "snodata" sempre a tre assi in servizio a Stoccolma. Evidentemente all'epoca i filobus italici erano tra i più venduti in Europa...[SM=x346230]

[Modificato da XJ6 09/09/2005 11.14]

10/09/2005 20.43
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.843
Registrato il: 09/05/2004
tranviere veterano
Ancona che passione...

Sono davvero contento sia arrivato tra noi un appassionato di trasporti anconetano, è una città che conosco bene e alla quale sono molto legato.
Ricordo bene negli anni '70 le linee ora scomparse 2,3,4,5 ma non ero a conoscenza che tempo fa si fosse parlato di una riapertura del 2 al Pinocchio.
Anche quest'anno, come ho fatto nelle ultime 5 estati, sono andato a vedere se la nuova linea 4 fosse stata raccordata alla rete ma anche quest'anno, a 5 anni dalla sua realizzazione, l'ho trovata lì semi-abbandonata e con già qualche punto di cedimento. Non male per una linea mai utilizzata che poi è il riproponimento dello stesso 4 soppresso negli anni '70. Speriamo che, come ci informa, trolleybus58 il 2006 possa essere l'anno decisivo...


[IMG]http://fa.rossoalice.it/preview_fa1/ro/ob/robertoamori/medium_2d00e2313ae0dcd8d48d452589c9f9d2.jpg[/IMG]

Una vecchia foto di 23 anni della Ancona filoviaria che fu: il filobus Fiat 2401 n. 17 abbandonata la linea 1 rientra in deposito utilizzando un tronco di servizio. Questo filobus entrò in servizio nel 1956 e rimase in servizio fino al 1987, con i suoi 31 anni di servizio credo che Ancona sia stata l'ultima città italiana ad usare questi bellissimi filobus un tempo molto diffusi in tutta Italia.
12/09/2005 12.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.508
Registrato il: 01/09/2005
tranviere veterano
Precisazione su linea 4 (e non solo)
Ringrazio Roberto Amori per il suo intervento e la foto del filobus della linea 1 (che percorre in quel momento il tratto che sulla sx di chi guarda attraverserà la Galleria del Risorgimento, tratto già a suo tempo percorso dalla linea n° 5), per più dettagli sui (presunti) tempi di attivazione della linea 4 vai sul sito del Comune di Ancona "www.comune.ancona.it", poi sul link "Dal Sindaco", poi da questo "Il Sindaco risponde": troverai sulla interrogazione "Manufatti Cardeto" del giorno 05/05/2005, di un tale studente Andrea Civitarese, l'interrogativo sulla linea 4 posto dallo stesso sul finale della comunicazione (che trattava di tutt'altro) e la risposta del ns. Sindaco. Da notare che allora la linea costò 2 mld. di vecchie lirette.[SM=x346223] E mancano ancora le sottostazioni![SM=x346246]
15/09/2005 11.10
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.508
Registrato il: 01/09/2005
tranviere veterano
Speranze concrete?
[SM=x346219] Invito gli appassionati ad andare i vedere l'ultima "new" sulla situazione del trasporto filoviario nella città dorica direttamente dal sito del Comune di Ancona (già dato nell'ultimo post) e link "Il Sindaco risponde": un cittadino pone gli stessi miei interrogativi che mi ponevo qs. giorni ed in maniera abbastanza esaustiva (Utilizzo filobus), la risposta del Sindaco sembra essere abbastanza rassicurante (senza però l'intendimento di futuri acquisti di vetture filoviarie, nonostante la sua visita tempo fa alla Ganz di Budapest), sarà che tra sei mesi si vota anche per la nuova Amministrazione...bè, prendete visione e fatemi sapere la Vs. opinione, in merito![SM=x346232]
15/09/2005 18.03
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.843
Registrato il: 09/05/2004
tranviere veterano
Di tutto un po'

Sono andato a leggere...da bravo ed eletto politichese si esprime lungamente e dettagliatamente sul nulla. Dice tutto e il contrario di tutto: che vanno solo la mattina ma che potrebbero andare al pomeriggio, vanno bene così ma andrebbero altrettanto bene se spostassimo i fili nell'altra strada, dice che tutto è a posto per inaugurare l'1\4 ma poi che manca ( solo ) una sottostazione elettrica per erogarne la marcia, l'interlocutore gli scrive che i bus a Metano hanno una qualche responsabilità sull'effetto serra e lui risponde che il Comune ha investito in nuovi bus a Metano che non inquinano...e via così.
Il governo del Paese altri non è che la proiezione in grande del governo delle piccole città.


[IMG]http://www.busbusnet.com/public/membri/RobertoAmori/galleria/Altri%20mezzi%20di%20trasporto/AnconadepositoVallemiano.jpg[/IMG]

Consoliamoci con una foto del deposito di Ancona che feci tanti anni fa: due robusti Fiat 2401 con tutt'attorno alcuni snelli e romantici piccoli Fiat 668.
16/09/2005 08.12
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.508
Registrato il: 01/09/2005
tranviere veterano
Grazie per la foto!
[SM=x346219] Ti ringrazio per la foto, che mi auguro non resti solo una mera testimonianza dei "tempi d'oro" del trasporto filoviario dorico (che differenza tra le 21 vetture di allora e le 9 di oggi!)[SM=x346246] , tra l'altro mi sembra che i due tipi di vetture siano freschi di verniciatura nella loro nuova livrea rosso-gialla (i colori del Comune di Ancona), che sostituì il bi-verde ministeriale usato fino ad allora. La stessa sgargiante colorazione venne adottata già in origine dagli autobus Fiat 418 che vennero tolti dalla cicolazione non più di due anni fa perchè obsoleti, rumorosi ed inquinanti[SM=x346220] . A proposito dei lavori in Piazza Ugo Bassi, circa un mese fa ho visto il camion per la manutenzione della linea (nuovo, immatricolato non più di tre anni fa) in un giro che presumo "ricognitivo" nell'area in oggetto, con 3 dipendenti del personale Conerobus sulla torretta...che peccato non aver avuto l'apparecchio fotografico dietro![SM=x346245]
20/09/2005 15.54
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.508
Registrato il: 01/09/2005
tranviere veterano
Rivedendo l'ultima foto...
...mi sembra di scorgere in fondo a dx la vettura n°15: la stessa vettura che nell'ormai lontano 1972 (avevo 14 anni) ci ospitò per una notte come sfollati durante la crisi sismica dell'epoca[SM=x346246] . Eh sì, l'allora ATMA aveva messo a disposizione parte delle sue vetture in piazzali o spazi aperti per il pernottamento di noi terremotati. Ricordo benissimo: l'avevano parcheggiata di fronte all'allora Ospedale Psichiatrico Provinciale (ove tra l'altro vi era il capolinea periferico dell'allora linea 5, vi è ancora in sito la linea aerea, andare a vedere per credere!), eravamo circa una ventina di persone della zona, compreso il sottoscritto con i suoi, che abitava allora (e tuttora) in una solida palazzina in c.a., ma allora la paura era tanta...Mi ero piazzato, con la convinzione (che si rilevò errata[SM=x346238] ) di stare più comodo (per [SM=x346241] ) al posto di guida, tra l'altro chiudevo ed aprivo le porte con l'apposito comando a manetta quando qualcuno doveva andare in bagno (e da quel punto di vista eravamo fortunati, visto che si era a pochi metri da una stazione di servizio comprensiva di servizi igienici[SM=x346230] ), fino a che si dovette richiuderle "a mano"[SM=x346246] essendosi esaurita la riserva di aria compressa del comando porte ( e tra l'altro con la vettura ad aste abbassate per ovvi motivi, non si poteva ricaricarla). Arrivarono anche i militari del Battaglione San Marco con generi di conforto (latte caldo, e ci fornirono anche una confezione di minestra in scatola e di gallette, la prima ed unica volta che mangiai quest'ultime, confezionate per uso esclusivo alle FF.AA., in confezione tipo i pacchetti di caffè, alluminio plasticato termosaldato), ma la notte trascorse insonne (almeno per il sottoscritto)[SM=x346243] e, viste la circostanze particolari, difficilmente dimenticabile. Allora la vettura era ancora nella sua livrea bi-verde ministeriale e con i sedili originali dei passeggeri in un materiale marrone scuro tipo bachelite (me li ricordo così), con la successiva ridipintura come da foto i sedili vennero sostituiti con altri in formica tipo betulla e venne anche montato un primordiale impianto di riscaldamento (ad uso sopratutto dell'autista, in particolare per il disappannamento dei vetri, fino ad allora risolto a colpi di straccio)e, per ultime, le macchinette per la bigliettazione automatica prima e le obliteratrici poi. Rimase all'inizio della nuova bigliettazione il sedile del bigliettaio (imbottito e quindi assai disputato dai passeggeri), poi tolsero anche quello per sostituirlo con un sedile tipo quello per i passeggeri...purtroppo, come in precedenza spiegato, la crisi sismica determinò l'inizio del pesante ridimensionamento della rete filoviaria cittadina[SM=x346221] , fino ad arrivare all'odierna situazione di "stop and go" del servizio ridotto alla storica linea "1", con la futura (resuscitata) linea "1/4" di (assai)prossimo ripristino!
21/09/2005 23.21
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.843
Registrato il: 09/05/2004
tranviere veterano
Per trolleybus

E' davvero molto sentito e particolare questo racconto di Trolleybus, mi ha molto colpito come ci racconta con gli occhi di un bimbo cosa fosse la paura ma anche la necessità di fare trascorrere la notte in attesa con la luce di avere più chiare anche le idee. E' sempre toccante constatare come pure nell'emergenza un bambino, strappato al suo letto e alle sue cose, riesca a quasi a divertirsi aprendo e chiudendo le porte di un filobus ed è spesso questa innocenza che restituisce agli adulti, più deboli e vulnerabili, il coraggio.
Io ho una casa nelle Marche che è stata colpita duramente dal terremoto del 1930, tanto da dovere essere successivamente tutta inchiavardata da una dozzina di travi in acciaio. In seguito è stata toccata, meno pesantemente, pure dal sisma del 1972 e anche da quello del 1997. Fortunatamente i miei familiari in tutti tre gli episodi tellurici non hanno dovuto subire particolari conseguenze dirette.
Non sapevo nè avevo mai letto che l'ATMA avesse messo a disposizione i suoi mezzi per il temporaneo ricovero degli sfollati. Incredibile ci fossero pure i filobus e che la rete fosse tutta in tensione nonostante l'accaduto, i danni furono notevoli tanto che da quel giorno sparirono alcune direttive filoviarie fra cui l'intera linea extraurbana Ancona - Falconara.


[IMG]http://foto.webalice.it/img_sito_/preview_fa1/ro/ob/robertoamori//medium_080f2a270618fa51131f02a8b123d690.jpg[/IMG]

Ecco allora l'interno del filobus Fiat 668 n.15 dove il nostro amico, là in fondo al posto di guida, ha trascorso la nottata.



[IMG]http://foto.webalice.it/img_sito_/preview_fa1/ro/ob/robertoamori//medium_89763443004d2422ee51089efb499eaa.jpg[/IMG]

Ed ecco anche lo stesso filobus ripreso al deposito. Certo non pensavo fosse stato protagonista di una così particolare missione. Ricordo bene la rotonda filoviaria di cui parla trolleybus così come la scritta sulle velette dei filobus " 5 Piazza d'armi " In effetti questa linea, che altri non era che una sorta di linea più breve della linea 2 per il Pinocchio, è tuttora esistente a 33 anni dalla soppressione...
23/09/2005 10.14
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 74
Registrato il: 12/06/2005
apprendista tranviere
bellissime foto, complimenti, e bellissimi filobus, certo che i 668 avevano una linea filante, e la livrea giallo-rossa gli dona molto.

Emanuele
23/09/2005 19.50
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.843
Registrato il: 09/05/2004
tranviere veterano
668 Anconetani

Anche a me sono sempre piaciuti i piccoli Fiat 668, un tempo diffusissimi in tutta Italia: il tipico filobus italiano.
Personalmente ho molto fotografato quelli di Ancona e Chieti.

[IMG]http://foto.webalice.it/img_sito_/preview_fa1/ro/ob/robertoamori//medium_81ca2988f7af923f5369fded40483259.jpg[/IMG]
14/10/2005 14.52
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.508
Registrato il: 01/09/2005
tranviere veterano
Aggiornamenti
In questa settimana si stanno svolgendo i lavori per il ripristino della linea aerea nella ristrutturata Piazza Italia: hanno incominciato a lavorare lo scorso martedì, e nel fine settimana dovrebbero essere posizionate tutte le tesate. Successivamente si posizioneranno i fili, il sistema dovrebbe essere il K&M (a giudicare che sono trefoli in acciaio, e non lo scadente parafil, e anche a vedere il materiale che avevano su uno dei furgoni), la Ditta addetta ai lavori è la E.C.F. SpA di Napoli. Sono stati anche posizionati tre nuovi pali metallici di sostegno (tra cui quello al centro dell'aiuola spartitraffico che avevo immaginato a suo tempo), per gli ancoraggi ai muri si riutilizzano i preesistenti...quindi si presume che forse verso la fine del mese o all'inizio del prossimo dovrebbe riprendere il servizio filoviario[SM=x346220] . Tra l'altro il camion per la manutenzione della linea ha fatto giorni appresso una ennesima "ricognizione" in Piazza Ugo Bassi, prendendo delle misure sul lato della sala di attesa dei passeggeri[SM=x346235] . Resta il fatto che la zona della rotatoria utilizzerà il K&M, mentre nei dintorni probabilmente rimarrà il parafil, a meno che con il tempo non rifacciano tutta la struttura, considerando che comunque tale sistema è particolarmente adatto per i percorsi in curva (e tale è la rotatoria almeno per la direzione Centro), penso che lo lasceranno fino a che non sarà più conveniente, per l'usura, a cambiarlo nei tratti necessari...[SM=x346230]
16/10/2005 18.01
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.238
Registrato il: 07/02/2004
tranviere veterano
Filobus AN
Ancora una volta complimenti a Roberto, le sue foto rappresentano delle testimonianze eccezionali di un passato che in molti casi è andato perduto x sempre.
Molto belli i filobus marchigiani da lui immortalati, non sono mai stato ad Ancona ma spero presto di poterla visitare assieme ai suoi filobus. Anche se non ci sono + i vecchi Fiat, mi accontenterò dei + recenti Menarini....
[SM=x346219]

Mauro
T.J. Team
22/12/2005 13.24
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.508
Registrato il: 01/09/2005
tranviere veterano
Di nuovo in servizio i mezzi sulla linea "1"
[SM=x346219] Comunico che dal giorno 21 del c.m. quasi tutti i Menarini in dotazione alla Conerobus hanno ripreso regolare servizio utilizzando il nuovo tratto della rotatoria di Piazzale Italia dopo oltre un mese dall'ultimazione dell'impianto. Ripresa rallentata dalla relativa visita di collaudo effettuata con esito positivo dall'Autorita' di Sorveglianza in data 19. Quindi motivi squisitamente burocratici hanno rallentato la riattivazione [SM=x346233] , dalla stampa locale apprendo oggi che per la Piazza Ugo Bassi i lavori ripartiranno a marzo dato che i nuovi pali devono venire dall'Olanda [SM=x346235] , e che le vetture potranno comunque percorrere la linea 1/4 grazie al by-bass sotto alla piazza stessa, installato tra l'altro qualche anno fa. La stessa risposta in merito mi era arrivata tramite la mail dell'Azienda, dopo che avevo chiesto il motivo della non ripresa del servizio, e tra l'altro il referente dell'Area Movimento che mi rispondeva si complimentava "per la passione e la competenza dimostrata, ricca di precisi riferimenti tecnici, nonche' lo spirito costruttivo della stessa" [SM=x346232] . Sara' forse perche, fedele utente abbonato da quasi un trentennio, avevo inviato anche gli estremi della tessera annuale di circolazione... [SM=x346225] speriamo che partano gia' per allora questi lavori, e che magari i filobus circolino sulla nuova linea 1/4 sin da prima( e che si ricordino di conseguenza di piazzare la "campana" di plastica all' inizio del nuovo tratto! Faccio a tutti i colleghi del forum "tranvieri" e "filobustieri" i miei piu' sentiti Auguri di Buone Feste! [SM=x346230]
24/05/2006 03.46
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.843
Registrato il: 09/05/2004
tranviere veterano
Mistero Dorico
Questa è una foto che feci molti anni fa ad Ancona ad uno dei bellissimi Fiat 668 prima serie del 1949.
Sembrerebbe essere numerato 18 con l'uno saltato via col tempo ma non può essere così perchè ad Ancona il 18 era un Fiat 2401, evidentemente fu una rinumerazione di cui non ero a conoscenza e di cui spero Trolleybus possa dirci qualcosa. Potrebbe essere il primo della serie, il n.1, ma l'unica cifra sarebbe un po' più al centro, anche se fosse l'8 quest'unica cifra sarebbe più centrata. Credo che originariamente questo filobus possa essere stato uno fra il 10\11\12 visto che il 13 era già un Fiat 668 seconda serie del 1952 e che per qualche misterioso motivo tecnico gli venne riassegnato in seguito l'8.

[IMG]http://foto.webalice.it/img_sito_/preview_fa1/ro/ob/robertoamori//medium_7bf47a64049cd55a4fe8068b96d5fb44.jpg[/IMG]

[Modificato da XJ6 24/05/2006 8.07]

25/05/2006 18.54
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.508
Registrato il: 01/09/2005
tranviere veterano
Secondo me...
...in effetti il busillis è complicato: si vede un 668 Stanga 1° serie in effetti della ex ATMA, tra l'altro della stessa linea che dal 1970 prendevo per i miei tragitti casa/centro e viceversa, non sembra nemmeno in buone condizioni, tra l'altro si intravede un cavo da traino sul gancio anteriore, anche se il talloncino della RC sul vetro lo direbbe ancora in esercizio. Oltre che il n. "8" della stessa tipologia di quelli adottati per tutti gli altri bus ATMA dalla 2° serie fino a 3-4 anni fa, lo stesso paraurti che si intravede sembra di tipo scatolare come i 668 di 2° serie, e non i "tubolari" della serie precedente. Non penso siano andate perse vetture filoviarie durante il loro esercizio, io stesso non me lo ricordo e anche le stesse esaurienti tabelle su "Giro d'Italia in filobus" confermerebbe che tutte le vetture in dotazione abbiano regolarmente concluso il loro ciclo, visto che per altre realtà italiane vengono elencati mezzi distrutti, trafugati per cause belliche o ceduti ad altre reti (come Firenze, Bologna, Roma, ecc.), mentre per Ancona risultano solo le acquisizioni di n° 2 vetture A.R. Piaggio dalla ex UITE di Genova a favore dell'allora Filovia Provinciale Ancona-Falconara...non so proprio che dire! [SM=x346240]
26/05/2006 09.26
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 2.843
Registrato il: 09/05/2004
tranviere veterano
1° e 2° serie dei 668 anconetani
Il filobus dalla misteriosa rinumerazione è dunque uno dei primi 668 di Ancona del 1949. In effetti il paraurti è del tipo 2° serie ma questo può essere stato sostituito nel tempo a causa di urti o riammodernamenti. Un'altra differenza ben visibile era ad esempio che la veletta con l'indicazione delle linee era alloggiata sulla sommità del frontale in un castello dedicatogli a sbalzo dalla carrozzeria come si può ben vedere poco più sopra nell'altra mia fotografia a colori del 668 fermo al capolinea del Passetto.
Nella foto che inserisco in questo post vediamo invece un 668 ( forse proprio l' 8 ma con la cifra ben centrata ) della prima serie, ripreso nel 1950, con i paraurti tubolari di cui parlava Trolleybus, notare come fossero ancora presenti in città le ormai dismesse rotaie delle linee urbane ed extraurbane a cui era stata solo eliminata la linea aerea.

[IMG]http://foto.webalice.it/img_sito_/preview_fa1/ro/ob/robertoamori//medium_40aca85259eaf95686d8a252292c8ef7.jpg[/IMG]



[IMG]http://foto.webalice.it/img_sito_/preview_fa1/ro/ob/robertoamori//medium_c26774f8f21f31042b6ee1f993429577.jpg[/IMG]


Un'altra veduta, interna, dell'8 misterioso. Ricordo che di quei primi filobus mi piaceva tanto l'orologio che si vede in alto al centro.
27/05/2006 01.38
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 1.499
Registrato il: 23/02/2005
tranviere veterano
Due belle foto dei filobus anconetani.

Bernd Kittendorf Galerie

[SM=x346219]

[IMG]http://web.tiscali.it/blinky73/fototram/gallery01.jpg[/IMG] [IMG]http://web.tiscali.it/blinky73/flickr2.jpg[/IMG] [IMG]http://web.tiscali.it/blinky73/mytube.jpg[/IMG] [IMG]http://web.tiscali.it/blinky73/fototram/ctmphotogallery.jpg[/IMG]
27/05/2006 02.11
 
Email
 
Scheda Utente
 
Modifica
 
Cancella
OFFLINE
Post: 25.451
Registrato il: 05/02/2004
maestro tranviere
Mistero Dorico: è veramente un "1"?
Secondo me non c'era un "1" affianco all'8 perchè in quel caso si sarebbe vista (a mio parere) una striscia di vernice più lucida (perchè coperta dalla cifra metallica) di forma rettilinea. Quell'alone ovale, con una parte centrale più scura somigliante ad un "1" centrale (tra l'altro di dimensioni ridotte) mi fa pensare più ad uno "zero" di forma diversa rispetto all'8 rimasto in opera, più schiacciata ai lati. Ma non conosco la realtà dei filobus anconetani, quindi è solo una supposizione...

1Poggioreale Cimit. Staz.Centr. v. Marina
P. Vittoria Mergellina Fuorigrotta Bagnoli
Amministra Discussione: | Chiudi | Sposta | Cancella | Modifica | Notifica email Pagina precedente | 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 » | Pagina successiva
Nuova Discussione
Rispondi

Home Forum | Album | Utenti | Cerca | Login | Registrati | Amministra
Crea forum gratis, gestisci la tua comunità! Iscriviti a FreeForumZone
FreeForumZone [v.4.4.2] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 16.27. Versione: Stampabile | Mobile
Copyright © 2000-2018 FFZ srl - www.freeforumzone.com